Jump to content

Benvenuto nel Simracing: registrati subito!

Dal 1999, la più seguita community di appassionati di simulatori di guida

maxcoslo

Variazione carico frontale

Recommended Posts

maxcoslo

Nella schermata aero del setup c’è la finestra con la variazione di carico frontale...ci sono delle regole da seguire per il valore e dipende da auto ad auto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
repompeo68

Regolare sempre le ali in funzione delle altezze della vettura

Posteriore più carico

EFFETTO PRIMARIO
-Velocità maggiore in curva
-Maggior stabilità nei curvoni veloci
-Maggior stabilità in frenata

EFFETTO SECONDARIO  
-Minor velocità in rettilineo
-Possibile sottosterzo
-Alle  alte  velocità  il  retrotreno  potrebbe  toccare terra

Posteriore meno carico

EFFETTO PRIMARIO
-Velocità maggiore in rettilineo
-Complessiva minor stabilita’ nelle curve

EFFETTO SECONDARIO
-Possibile sovrasterzo
-Minor efficienza della frenata

Anteriore più carico

EFFETTO PRIMARIO
-Miglior  percorrenza  ed  inserimento  nelle  curve

EFFETTO SECONDARIO
-Possibile sovrasterzo
-Alle  alte  velocità l’avantreno  potrebbe  toccare terra

Anteriore meno carico

EFFETTO PRIMARIO
-Possibile sottosterzo

EFFETTO SECONDARIO
-Vettura più difficile da inserire in curva

Share this post


Link to post
Share on other sites
maxcoslo
On 12/28/2019 at 5:03 PM, repompeo68 said:

Regolare sempre le ali in funzione delle altezze della vettura

Posteriore più carico

EFFETTO PRIMARIO
-Velocità maggiore in curva
-Maggior stabilità nei curvoni veloci
-Maggior stabilità in frenata

EFFETTO SECONDARIO  
-Minor velocità in rettilineo
-Possibile sottosterzo
-Alle  alte  velocità  il  retrotreno  potrebbe  toccare terra

Posteriore meno carico

EFFETTO PRIMARIO
-Velocità maggiore in rettilineo
-Complessiva minor stabilita’ nelle curve

EFFETTO SECONDARIO
-Possibile sovrasterzo
-Minor efficienza della frenata

Anteriore più carico

EFFETTO PRIMARIO
-Miglior  percorrenza  ed  inserimento  nelle  curve

EFFETTO SECONDARIO
-Possibile sovrasterzo
-Alle  alte  velocità l’avantreno  potrebbe  toccare terra

Anteriore meno carico

EFFETTO PRIMARIO
-Possibile sottosterzo

EFFETTO SECONDARIO
-Vettura più difficile da inserire in curva

Questo più o  meno lo sapevo già però ho notato che la percentuale varia anche da auto ad auto già nel setup di default e comunque hanno reazioni diverse pur avendo percentuali differenti. Se non ricordo male c'è un'auto che ha il carico negativo ma è più precisa della Porsche 911 R che ha un carico anteriore del 2,6%.

Questo volevo capire se c'è una regola nei numeri o meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lele "NightRider" Albanes
On 12/30/2019 at 10:02 AM, maxcoslo said:

Questo più o  meno lo sapevo già però ho notato che la percentuale varia anche da auto ad auto già nel setup di default e comunque hanno reazioni diverse pur avendo percentuali differenti. Se non ricordo male c'è un'auto che ha il carico negativo ma è più precisa della Porsche 911 R che ha un carico anteriore del 2,6%.

Questo volevo capire se c'è una regola nei numeri o meno.

Fai conto che quello che vedi è il carico aerodinamico . La Porsche ad esempio ha un carico maggiore all'anteriore per compensare il motore posteriore che fa peso dietro quindi ha meno bisogno di carico aerodinamico dietro ma ne richiede davanti(e occhio che la Porsche ha pure il serbatoio davanti quindi verso fine gara si alleggerisce...). Ogni auto fa storia a se in base a dove ha il motore ed al tipo di carico aerodinamico dato dalla carrozzeria del veicolo. E occhio che variazioni dello 0,1-0,2% si sentono gia quindi evitate di andare "a manate"...questo non è AC dove conveniva estremizzare certi valori...qua si lavora di fino anche su tutti gli altri valori. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gupise

Quella percentuale io l'ho intesa come (passatemi il termine) centro di gravità del carico aerodinamico. Praticamente a 0%, carico equamente distribuito, più lo sposti in positivo più appunto viene spostato sull'anteriore. 

Avendo ogni auto caratteristiche tecniche differenti immagino che il carico reagisca diversamente alle modifiche di ala o altezza dal suolo. 

A differenza di quanto diceva Lele nel post prima, io per esempio con la Porsche preferisco avere il carico abbastanza neutrale tra davanti e dietro, non mi ricordo tutte le piste ma tendenzialmente lo tengo tra 0 e 1%. 

Questo credo sia un effetto del mio stile di guida che sfrutta forse troppo il trail braking, e la Porsche soffrendo di fisiologico sovrasterzo in quella fase non mi agevola. 

Ad ogni modo, prendi quello che ti dico con le pinze perché sono ancora un novello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lele "NightRider" Albanes
On 1/12/2020 at 4:44 PM, Gupise said:

Quella percentuale io l'ho intesa come (passatemi il termine) centro di gravità del carico aerodinamico. Praticamente a 0%, carico equamente distribuito, più lo sposti in positivo più appunto viene spostato sull'anteriore. 

Avendo ogni auto caratteristiche tecniche differenti immagino che il carico reagisca diversamente alle modifiche di ala o altezza dal suolo. 

A differenza di quanto diceva Lele nel post prima, io per esempio con la Porsche preferisco avere il carico abbastanza neutrale tra davanti e dietro, non mi ricordo tutte le piste ma tendenzialmente lo tengo tra 0 e 1%. 

Questo credo sia un effetto del mio stile di guida che sfrutta forse troppo il trail braking, e la Porsche soffrendo di fisiologico sovrasterzo in quella fase non mi agevola. 

Ad ogni modo, prendi quello che ti dico con le pinze perché sono ancora un novello.

Rendetevi conto che quel valore è il valore più importante di ACC. Perchè su AC l'importante è creare un setup che durante la guida permetta alla piattaforma aerodinamica di non scomporsi MAI. Ad esempio un setup soffice che permetta all'auto di muoversi molto ha effetti devastanti sul carico aerodinamico sia alle basse che alle alte velocità. Tenete conto che queste GT3 sono TUTTA aerodinamica....i valori su cui lavorare per gestire questo valore sono ovviamente le altezze e l'ala ma contano moltissimo i tamponi,sopratutto quelli anteriori. Insomma più riuscite a mantenere l'auto nell'assetto ottimale in modo che l'aerodinamica non si sporchi più forte andate. Ah..dimenticatevi tutto quello che sapete sui setup....che qua spesso fare il contrario di quello che si crede con i simulatori classici è meglio. Gli stessi meccanici ed ingegneri che lavorano sulle GT3 spesso sono stupiti da sta cosa. Perchè l'aerodinamica è talmente importante che magari irrigidendo la molla davanti risolvi il problema di sottosterzo che avevi(eresia direbbe qualcuno...) solo perchè l'auto si schiacciava troppo col risultato che lo splitter davanti andava troppo vicino al terreno e quindi il flusso d'aria(che è quello che tiene l'auto attaccata a terra...grazie a fondo piatto e diffusore..) si bloccava. Insomma...se avete un problema col setup occhio a quello che fate....ogni auto ha un setup che lavora in una determinata "finestra operativa"...se sballi qualcosa fai uscire TUTTO il setup da questa finestra...quindi agite un click per volta e se notate un peggioramento....fate il contrario o cercate di ottenere la stessa cosa agendo su altro che magari ha meno effetti sulla finestra operativa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.