Jump to content

Benvenuto nel Simracing: registrati subito!

Dal 1999, la più seguita community di appassionati di simulatori di guida

Lele "NightRider" Albanes

Hardware..facciamo un po di chiarezza e sfatiamo dei miti

Recommended Posts

Lele "NightRider" Albanes
Posted (edited)

Ciao a tutti

era da un po che volevo scrivere questo "pezzo" in modo da chiarire un po di cose riguardo l'hardware,il raffreddamento e l'overclock.

Ne approfitto per darvi le mie "credenziali"....mi occupo di gaming fin dall'inizio degli anni '80 con i primi home computers per poi passare ad Amiga e poi all'inizio degli anni '90 ai PC che da sempre mi assemblo da solo(e vi assicuro che una volta non era un gioco da ragazzi).

Sono anche un discreto overclocker e un buon modder tanto che raffreddamenti a liquido,voltmod e altre diavolerie sono 15 anni che sono il mio pane quotidiano anche se(e di questo ne parleremo dopo) hanno perso un po di importanza in questi anni nell'economia dei questo hobby. Ah...NON parlerò di hardware da sim racing,il forum è pieno di thread al riguardo. 

Questa "guida" è divisa in parti dove cercherò(ovviamente tutte queste sono MIE opinioni) di togliere qualche dubbio e sfatare qualche mito che in questa epoca di cazzari su Youtube che son pagati dalle aziende per farvi spendere ormai son diventate verità assolute....vi assicuro che non lo sono.

Incominciamo con quella che è la cosa più sopravvalutata anche se comunque molto importante..ma non nel modo in cui si pensa di solito.

Il raffreddamento

Da quando si son diffusi i raffreddamenti a liquido AIO vedo continuamente gente dire che per avere un processore performante bisogna montare per forza uno di questi dissipatori.

Mai bugia è stata più grossa....questa voce è ovviamente messa in giro per far spendere soldi inutilmente.

Qualsiasi ingegnere informatico vi potrà confermare che tutti i processori moderni sono progettati e pensati per lavorare 24 ore al giorno al massimo delle loro prestazioni con il massimo carico di lavoro a tempo indefinito e necessitano solamente del loro dissipatore originale per farlo. Si lo so che per qualcuno è scioccante la cosa.....avete appena speso  120€ per l'AIO all'ultimo grido e io vi vengo a dire che avete buttato dei soldi.....ma la realtà è questa.

Non avete NESSUN vantaggio prestazionale a montare un raffreddamento a liquido su un processore "di serie" ovvero che non è stato overcloccato. Il dissipatore originale è pensato per fornire il giusto raffreddamento in ogni situazione di carico di lavoro senza perdere neanche un briciolo di prestazioni. Sarebbe assurdo se ci pensate bene che Intel vi venda un velocissimo processore all'ultimo grido per poi non farlo funzionare a dovere con il dissipatore che vi fornisce nella confezione.  Sarebbe come minimo una cattiva pubblicità. Il discorso  vale sopratutto per i processori Intel non-K ma anche per i "K" non overcloccati(di questi processori parlerò dopo). Insomma..se avete un processore a specifiche standard invece che buttare via soldi in un dissipatore inutile spendeteli per comprare un processore più potente,una scheda video migliore o più RAM. Ma per favore non montate un raffreddamento a liquido credendo che vi migliori le prestazioni. Se lo montate per estetica lo capisco...o se volete poi cimentarvi nell'overclock. ma veramente..se NON avete queste esigenze risparmiatevi questi soldi. Unica piccola eccezione a questa regola sono i processori AMD Ryzen con suffisso "X"(1600x,2600x etc etc..) in quanto hanno un algoritmo di auto-overclock che riconosce quando il processore è ben raffreddato e applica un leggero(circa 250mhz..) overclock automatico. 

Una cosa riguardo al raffreddamento però importante....curate molto bene il ricircolo d'aria nel case..è vero che i dissipatori di serie sono adeguati ma il calore deve essere portato via dal case in maniera efficace altrimenti l'aria calda ristagna.

Quindi piuttosto che spendere soldi in un AIO spendeteli in un case molto ben aerato,dato che TUTTI i componenti del PC comunque producono calore..dalla motherboard,alla scheda video all'alimentatore.

Altra piccola leggenda riguardante il raffreddamento....molti vi diranno che se il processore si scalda si può rovinare. Questa leggenda è legata a tempi ormai passati quando le CPU erano quasi prive di "sistemi di sicurezza"...attualmente nello sfortunato caso che la CPU raggiunga temperature troppo elevate(oltre i 100°C) si attivano sistemi interni al processore che lo "spengono" fino a quando le temperature non si abbassano sotto al livello critico. Bruciare un processore è un evento quasi impossibile. E per chi vi parla di elettromigrazione(un fenomeno elettrico che causa una usura "fisica" del processore) per favore mandatelo a quel paese....per provocare l'elettromigrazione occorre che il processore stia ad alte temperature ed alto voltaggio per mesi e mesi,condizione che non si verifica MAI in un normale utilizzo del PC.

Ah..piccola cosa....che molti dimenticano. A scuola vi hanno di sicuro insegnato che è impossibile con sistemi tradizionali(aria o acqua) raffreddare qualcosa sotto la temperatura ambiente. Quindi che vi dice che ad Agosto ha la CPU che lavora a 20 gradi(faccio un esempio estremo..) è solo perchè ha il condizionatore acceso a palla....se avete 30°C nella stanza non potrete andare sotto quella temperatura. MAI!!!!

I processori Intel serie "K"

Ecco un altro "specchietto per le allodole" che ha un successo incredibile fra chi non è molto esperto di hardware....quella "K" solletica le fantasie di molti facendogli credere che sono CPU "speciali" prodotte da Intel.

Queste CPU non hanno niente di speciale....l'unica cosa che hanno in più è che Intel su queste CPU vi permette di cambiare il moltiplicatore interno del processore(ovvero frequenza di base x moltiplicatore=frequenza finale del processore) permettendo un "facile" overclock.  E' talmente "speciale" questa cosa che la concorrente AMD permette di farlo su tutta la gamma di suoi processori....questo solo per farvi capire quanto certe cose siano trovate da reparto marketing più che qualità tecniche.

Qualche furbacchione vi dirà che sono CPU "selezionate" per poter essere overcloccate....poi però basta parlare con qualsiasi overclocker serio per capire che per trovare le CPU che si overcloccano meglio  gli overclocker ne comprano un certo lotto e poi lo testano processore per processore finchè non trovalo LORO il processore giusto..quindi la storiella che Intel fa questa selezione a monte è una favola bella e buona.

Intel invoglia a comprare queste CPU(che vende a prezzo più alto del modello "base") dando di solito un piccolo incremento delle frequenze di serie....si solito 100/200 mhz per rafforzare il concetto di "CPU da overclock". Perchè lo sono veramente CPU da overclock....son fatte "apposta" per chi vuole cimentarsi in questa pratica. Ma la cosa "ridicola" che vedo in giro è che la gente le compra ma poi non le overclocca mai. Se NON siete capaci a overcloccare è inutile che comprate un modello "K"..piuttosto con quei soldi comprate un modello superiore "non K" e avrete magicamente più prestazioni senza dover far nulla. Quindi o siete overclockers oppure di questi processori non ve ne fate nulla. Smettetela per favore di comprare roba che è solo marketing molto furbo. Se invece siete degli overclockers di sicuro non avete manco bisogno di leggere queste cose che vi sto dicendo. 

L'overclock

L'overclock è una pratica atta a spingere il processore,la scheda video o la memoria a frequenze superiori a quelle definite dal produttore. In passato questa pratica permetteva di ottenere prestazioni notevolmente superiori e spesso trasformava un PC lento in un PC più veloce e performante.....bei tempi andati dico io.

Attualmente l'overclock ottenibile senza dover utilizzare sistemi particolari di raffreddamento è di circa il 10%..l'esempio è facile....attualmente i processori Intel che girano a 4,5ghz posso essere portati a 5ghz(o giu di li) senza troppi problemi. Idem per le schede video,di solito il 10% è il massimo consentito dai vari "sistemi di sicurezza" ormai presenti nei BIOS delle GPU. Inoltre mettevi in testa che il 10% in più di frequenza non equivalgono perfettamente al 10% in più di prestazioni reali dato che entrano in gioco determinati fattori che non vi sto a spiegare. Quindi se volete fare overclock non aspettatevi di ritrovarvi da un giorno all'altro un PC col doppio delle prestazioni. Quindi anche li..se non è cosa che fa per voi comprate direttamente un processore più veloce.

Ma per favore non credete a chi vi dice che ha risolto i suoi problemi ovecloccando che vi racconta una favoletta per soddisfare il proprio ego. 

I core non bastano mai

Attualmente in commercio esistono processori che vanno da due core a 8 core o anche di più se parliamo di processori  di fascia HEDT come i Threadripper.

Ma rimaniamo sui processori da gaming che sono i più venduti....dicevamo che si va da due ad otto core. Questi core spesso sono in grado di gestire due thread per volta quindi il sistema operativo vi vede dai 4 ai 16 core attivi. Diciamo che questi core sono "simulati" dato che in realtà sfruttano solamente i "momenti di pausa" dei core fisici per fare altri calcoli. Come è ovvio i core "virtuali" non offrono le stesse prestazioni dei core fisici.

Ma servono veramente tutti questi core? No....o almeno per ora giochi che li sfruttano tutti non ce ne sono.

Tipicamente i giochi usano da uno a 4 core anche se ci son giochi che comunque hanno un leggero beneficio con processori con più di 4 core. Io consiglio di avere almeno un processore con 4 core fisici e solitamente non avrete nessun problema a far girare qualsiasi gioco. Avere molti core può aiutare se mentre giocate fate streaming o avete programmi in background dato che ovviamente non occupate i core impegnati nel gioco. Se usate i visori consiglio almeno un 4 core con Hyperthreading/SMT dato che comunque di solito per usarli serve aprire anche altri programmi(Oculus Home,Steam Vr etc etc..).

Ovviamente la tendenza nei giochi sarà quella di usare sempre più core....ma rimanendo nel nostro ambiente dei simulatori con un quad core fate tutto quello che serve. Quindi a meno che non facciate altro mentre giocate non cambiate processore solo per aumentare i core dato che non vi cambierà nulla. Piuttosto cercate di avere il processore più veloce che avere tanti core che di solito i simulatori usano pochi thread ma gradiscono processori performanti. Evitate come la peste i dual core con HT o i vecchi AMD FX che hanno tanti core ma sono pessimi processori come prestazioni. Sono stati il più grosso fallimento di AMD causando di fatto il dominio di Intel in questi anni. I Ryzen di prima generazione invece si trovano a prezzi ridicoli e sono ottimi processori. Se dovete farvi un Pc ma volete spendere poco teneteli in considerazione dato che magari con poco più di 100€ vi portate a casa un 6 core capace di gestire 12 thread a 4ghz di frequenza. 

La scheda madre costosa

Questa è una delle più belle.....i produttori solitamente fanno uscire schede madri per tutte le tasche..dai modelli economicissimi(da evitare come la peste) ai modelli che costano a volte più del processore che devono ospitare. Ovviamente le verità sta nel mezzo..ovvero quelle MB che montano un bel chipset ma non costano una cifra assurda.

Con questo non voglio dire che le MB costose non valgano il loro prezzo ma che sono solitamente piene di cose che ad un utente normale non interessano. Quanti di voi hanno necessita di mettere 10 dischi in RAID? Quanti di voi fanno un triplo SLI o Crossfire? Quanti di voi fanno overclock con azoto liquido? Quanti di voi hanno bisogno di una LAN a 10gigabit? Insomma...la fascia media è quella che nel 99% dei casi soddisfa tutte le vostre esigenze e mi sembra stupido pagare per cose che non userete mai. Qualcuno vi dirà che le schede madri costose hanno una circuiteria di alimentazione migliore....ni....se ce l'hanno è dedicata a chi overclocca pesantemente.....non di certo a voi che avete il processore a frequenza standard. Comunque una bella MB sia ben chiaro che è una garanzia..fra i soldi "buttati" è sicuramente una di quelle cose su cui faccio meno storie a chi li spende. Ma se avete un budget da rispettare o volete investire su qualcosa di meglio come CPU e GPU la MB sceglietela nella fascia media. Non avrete NULLA in meno di quello che vi serve.

La scheda video da overclocker o da gamer

La più grossa fregatura di questo ambiente......le schede gia overcloccate di fabbrica e fatte strapagare. A parte che solitamente ogni scheda video ha un margine di overclock che vi permette di arrivare al 90% dell'overclock delle schede video da fanatico(rammentate...il 90% del 10% che citavo prima....) ma davvero volete spendere magari 200€ in più per qualcosa che ha una utilità quasi nulla? Per che cosa? Per un dissipatore con tante lucine e 100mhz in più rispetto alla frequenza standard? Insomma...chi vi scrive ha sempre scelto la scheda video fra i modelli da persone normali spesso e volentieri raggiungendo le stesse performance dei modelli "speciali"..e vi dico un "segreto"...se vi scaricate MSI Afterburner c'è il modo di far effettuare un test di overclock alla scheda dove con un preciso algoritmo Afterburner overcloccherà per voi la scheda pur mantenendo un elevato margine di sicurezza. I 100mhz in più li potete avere gratis.....insomma,anche li risparmiate sti soldi per spenderli dove serve. 

La memoria ultraveloce

Altra vera bufala è che per il vostro processore serve una memoria ultraveloce altrimenti perderete di prestazioni in maniera sensibile. 

Dividerò questo discorso fra processori Intel e AMD in quanto ci son un po di considerazioni da fare.

Da quando ci sono i kit DDr4 è facile trovare moduli di memoria che girano a velocità assurde,ovviamente il prezzo va di pari passo. Leggo spesso di gente che consiglia di cambiare la RAM per aumentare le prestazioni...la realtà è che anche questa è una specie di leggenda sopratutto per i processori Intel. Sopra i 3000mhz di frequenza RAM i processori Intel non hanno praticamente miglioramenti prestazionali(se non di piccolissima percentuale) e comunque non è che fra un modulo da 2133 e un 3000 ci sia molta differenza ma visto che ormai i moduli da 2133 ed i 3000 costano quasi uguali conviene prendere i 3000. Occhio alle latenze(ovvero quel C seguito da un numero)...spesso e volentieri una latenza bassa è meglio di una frequenza  più alta. Dipende dai giochi solitamente se gradiscono più una cosa che l'altra..ovvio che un kit che ha frequenza elevata e latenza bassa è il meglio che si può desiderare. Ma veramente parliamo di una manciata di FPS quindi NON svenatevi per kit ultracostosi. Ah..i kit vanno SEMPRE a due moduli per sfruttare il dual channel e vanno messi a slot alternati come mostrato sul manuale della MB(manuale che dovete SEMPRE leggere),evitate i kit a 4 moduli per vari motivi..per prima cosa è più facile che nei 4 ci sia un modulo fallato, scaldano di più dato che hanno meno spazio fra di loro e ovviamente serve più elettricità per alimentare 4 moduli e spesso i produttori risparmiano sulle linee di alimentazione della RAM sapendo che raramente si occupano tutti gli slot. 

Veniamo ad AMD...i processori Ryzen beneficiano maggiormente di Intel di RAM veloci in quanto la loro interconnessione interna usa la stessa velocità della RAM(si chiama Infinity Fabric) quindi più la RAM è veloce meglio gira il processore. Comunque sopra i 3200mhz i vantaggi incominciano a diminuire quindi direi che sopra i 3400mhz non serve andare. La differnza di prestazioni negli AMD è sensibile quindi potete aspettarvi un miglioramento visibile delle prestazioni.

E ovviamente ricordatevi sempre di attivare il profilo XMP nel Bios.....che altrimenti le vostre costose memorie da 3000 e passa mhz viaggeranno come un qualunque kit economico.

8GB di RAM non bastano più

Altro cavallo di battaglia di chi vi vuole far spendere soldi....8gb di memoria decente per ora bastano per qualsiasi videogioco. Non avrete nessun miglioramento a metterne 16.  Ovvio che con il crescere delle richieste da parte di giochi e sistema operativo 16gb sono una sicurezza e ormai quasi tutti i kit son da 16. Ma se avete un PC con le"vecchie" DDr3 non correte a spendere soldi per memorie ormai in via di abbandono..tenetevi gli 8gb senza patemi. E per chi vi consiglia addirittura di passare ai 32gb ditegli semplicemente di andare a pettinare le bambole....a meno che non usiate il PC anche per lavoro pesante(editing video,rendering etc etc..) son soldi buttati.

 

Le cose su cui spendere

Ci son cose però a cui tengo precisare....componenti che offrono maggiori garanzie o performance pagandole il giusto prezzo. Una è l'alimentatore, compratelo di buona marca(anche se non sempre è una garanzia) e con un wattaggio adeguato...evitate però di svenarvi per prendere un 1000W "per sicurezza"....un 650W è addirittura sovradimensionato anche se si monta un bel processore e una bella scheda video,i PC moderno sono pensati per consumare "poco" dato che raramente si superano i 350W di consumo totale del sistema. Un buon SSD è quello che vi da il maggiore "boost" prestazionale a livello di reattività del sistema,ormai tutti hanno buone prestazioni ma se volete il massimo un SSD M2 Nvme vi darà il massimo spendendo poco più che un modello tradizionale su cavo SATA. 

Aggiornamento:

Il monitor ad 1ms

Questa la sento spesso e volentieri.....la favola del monitor ad 1ms. 

Pura invenzione di marketing basta andare su qualche sito serio che testa monitor per vedere che non esiste nessun monitor in grado di avere un tempo grey to grey di 1ms.

Ne approfitto per spiegare meglio di cosa si tratta e come non confondere tempo di risposta ed input lag.

Il tempo di risposta è il tempo che ci mette un pixel a passare da grigio a bianco e tornare grigio, questo valore indica la velocità in cui i pixel cambiano aspetto,logicamente più veloci sono più l'immagine risulterà nitida in movimento. 

I produttori ci marciano spora questo valore..tenete sempre conto che ad influenzarlo sono vari fattori e che man mano che il monitor diventa più grosso la risposta diventa piu lenta. Insomma se un buon 24" a 144hz ha una latenza sui 3ms un pannello da 32" ha circa 6-7ms. In qualunque caso 1ms è pura fantascienza e un bello specchietto perle allodole. 

Altro valore su cui si sente sempre parlare è l'input lag ovvero il tempo che passa fra compiere una azione(ad esempio girare il volante) e vedere la cosa accadere sullo schermo. Come potete ben capire è molto importante che questo valore sia il più basso in assoluto. Molti promettono miracoli ma la realtà è che i monitor migliori stanno sui 2-4ms. ma se usate un TV al posto del monitor occhio che si può parlare anche di 20(ed oltre)ms. Quindi piuttosto spendete i soldi su un monitor di dimensioni inferiori che farvi attirare dai grossi TV nei centri commerciali. A questo punto mi chiederete come mai c'è questa differenza se la tecnologia è uguale. La risposta è semplice..per far costare un TV 4k da 55" 500€ logicamente ci son da fare rinunce sul lato tecnico. I monitor per questo costano cari...ma offrono il meglio della tecnologia. 

 

ps

se avete altre domande o aggiunte fatemi sapere che integrerò man mano questa "guida"....sperando di esservi stati utili per non spendere soldi inutilmente.

 

Edited by Lele "NightRider" Albanes

Share this post


Link to post
Klimt Klim
23 minutes ago, Lele "NightRider" Albanes said:

Ciao a tutti

era da un po che volevo scrivere questo "pezzo" in modo da chiarire un po di cose riguardo l'hardware,il raffreddamento e l'overclock.

Ne approfitto per darvi le mie "credenziali"....mi occupo di gaming fin dall'inizio degli anni '80 con i primi home computers per poi passare ad Amiga e poi all'inizio degli anni '90 ai PC che da sempre mi assemblo da solo(e vi assicuro che una volta non era un gioco da ragazzi).

Sono anche un discreto overclocker e un buon modder tanto che raffreddamenti a liquido,voltmod e altre diavolerie sono 15 anni che sono il mio pane quotidiano anche se(e di questo ne parleremo dopo) hanno perso un po di importanza in questi anni nell'economia dei questo hobby. Ah...NON parlerò di hardware da sim racing,il forum è pieno di thread al riguardo. 

Questa "guida" è divisa in parti dove cercherò(ovviamente tutte queste sono MIE opinioni) di togliere qualche dubbio e sfatare qualche mito che in questa epoca di cazzari su Youtube che son pagati dalle aziende per farvi spendere ormai son diventate verità assolute....vi assicuro che non lo sono.

Incominciamo con quella che è la cosa più sopravvalutata anche se comunque molto importante..ma non nel modo in cui si pensa di solito.

Il raffreddamento

Da quando si son diffusi i raffreddamenti a liquido AIO vedo continuamente gente dire che per avere un processore performante bisogna montare per forza uno di questi dissipatori.

Mai bugia è stata più grossa....questa voce è ovviamente messa in giro per far spendere soldi inutilmente.

Qualsiasi ingegnere informatico vi potrà confermare che tutti i processori moderni sono progettati e pensati per lavorare 24 ore al giorno al massimo delle loro prestazioni con il massimo carico di lavoro a tempo indefinito e necessitano solamente del loro dissipatore originale per farlo. Si lo so che per qualcuno è scioccante la cosa.....avete appena speso  120€ per l'AIO all'ultimo grido e io vi vengo a dire che avete buttato dei soldi.....ma la realtà è questa.

Non avete NESSUN vantaggio prestazionale a montare un raffreddamento a liquido su un processore "di serie" ovvero che non è stato overcloccato. Il dissipatore originale è pensato per fornire il giusto raffreddamento in ogni situazione di carico di lavoro senza perdere neanche un briciolo di prestazioni. Sarebbe assurdo se ci pensate bene che Intel vi venda un velocissimo processore all'ultimo grido per poi non farlo funzionare a dovere con il dissipatore che vi fornisce nella confezione.  Sarebbe come minimo una cattiva pubblicità. Il discorso  vale sopratutto per i processori Intel non-K ma anche per i "K" non overcloccati(di questi processori parlerò dopo). Insomma..se avete un processore a specifiche standard invece che buttare via soldi in un dissipatore inutile spendeteli per comprare un processore più potente,una scheda video migliore o più RAM. Ma per favore non montate un raffreddamento a liquido credendo che vi migliori le prestazioni. Se lo montate per estetica lo capisco...o se volete poi cimentarvi nell'overclock. ma veramente..se NON avete queste esigenze risparmiatevi questi soldi. Unica piccola eccezione a questa regola sono i processori AMD Ryzen con suffisso "X"(1600x,2600x etc etc..) in quanto hanno un algoritmo di auto-overclock che riconosce quando il processore è ben raffreddato e applica un leggero(circa 250mhz..) overclock automatico. 

Una cosa riguardo al raffreddamento però importante....curate molto bene il ricircolo d'aria nel case..è vero che i dissipatori di serie sono adeguati ma il calore deve essere portato via dal case in maniera efficace altrimenti l'aria calda ristagna.

Quindi piuttosto che spendere soldi in un AIO spendeteli in un case molto ben aerato,dato che TUTTI i componenti del PC comunque producono calore..dalla motherboard,alla scheda video all'alimentatore.

Altra piccola leggenda riguardante il raffreddamento....molti vi diranno che se il processore si scalda si può rovinare. Questa leggenda è legata a tempi ormai passati quando le CPU erano quasi prive di "sistemi di sicurezza"...attualmente nello sfortunato caso che la CPU raggiunga temperature troppo elevate(oltre i 100°C) si attivano sistemi interni al processore che lo "spengono" fino a quando le temperature non si abbassano sotto al livello critico. Bruciare un processore è un evento quasi impossibile. E per chi vi parla di elettromigrazione(un fenomeno elettrico che causa una usura "fisica" del processore) per favore mandatelo a quel paese....per provocare l'elettromigrazione occorre che il processore stia ad alte temperature ed alto voltaggio per mesi e mesi,condizione che non si verifica MAI in un normale utilizzo del PC.

Ah..piccola cosa....che molti dimenticano. A scuola vi hanno di sicuro insegnato che è impossibile con sistemi tradizionali(aria o acqua) raffreddare qualcosa sotto la temperatura ambiente. Quindi che vi dice che ad Agosto ha la CPU che lavora a 20 gradi(faccio un esempio estremo..) è solo perchè ha il condizionatore acceso a palla....se avete 30°C nella stanza non potrete andare sotto quella temperatura. MAI!!!!

I processori Intel serie "K"

Ecco un altro "specchietto per le allodole" che ha un successo incredibile fra chi non è molto esperto di hardware....quella "K" solletica le fantasie di molti facendogli credere che sono CPU "speciali" prodotte da Intel.

Queste CPU non hanno niente di speciale....l'unica cosa che hanno in più è che Intel su queste CPU vi permette di cambiare il moltiplicatore interno del processore(ovvero frequenza di base x moltiplicatore=frequenza finale del processore) permettendo un "facile" overclock.  E' talmente "speciale" questa cosa che la concorrente AMD permette di farlo su tutta la gamma di suoi processori....questo solo per farvi capire quanto certe cose siano trovate da reparto marketing più che qualità tecniche.

Qualche furbacchione vi dirà che sono CPU "selezionate" per poter essere overcloccate....poi però basta parlare con qualsiasi overclocker serio per capire che per trovare le CPU che si overcloccano meglio  gli overclocker ne comprano un certo lotto e poi lo testano processore per processore finchè non trovalo LORO il processore giusto..quindi la storiella che Intel fa questa selezione a monte è una favola bella e buona.

Intel invoglia a comprare queste CPU(che vende a prezzo più alto del modello "base") dando di solito un piccolo incremento delle frequenze di serie....si solito 100/200 mhz per rafforzare il concetto di "CPU da overclock". Perchè lo sono veramente CPU da overclock....son fatte "apposta" per chi vuole cimentarsi in questa pratica. Ma la cosa "ridicola" che vedo in giro è che la gente le compra ma poi non le overclocca mai. Se NON siete capaci a overcloccare è inutile che comprate un modello "K"..piuttosto con quei soldi comprate un modello superiore "non K" e avrete magicamente più prestazioni senza dover far nulla. Quindi o siete overclockers oppure di questi processori non ve ne fate nulla. Smettetela per favore di comprare roba che è solo marketing molto furbo. Se invece siete degli overclockers di sicuro non avete manco bisogno di leggere queste cose che vi sto dicendo. 

L'overclock

L'overclock è una pratica atta a spingere il processore,la scheda video o la memoria a frequenze superiori a quelle definite dal produttore. In passato questa pratica permetteva di ottenere prestazioni notevolmente superiori e spesso trasformava un PC lento in un PC più veloce e performante.....bei tempi andati dico io.

Attualmente l'overclock ottenibile senza dover utilizzare sistemi particolari di raffreddamento è di circa il 10%..l'esempio è facile....attualmente i processori Intel che girano a 4,5ghz posso essere portati a 5ghz(o giu di li) senza troppi problemi. Idem per le schede video,di solito il 10% è il massimo consentito dai vari "sistemi di sicurezza" ormai presenti nei BIOS delle GPU. Inoltre mettevi in testa che il 10% in più di frequenza non equivalgono perfettamente al 10% in più di prestazioni reali dato che entrano in gioco determinati fattori che non vi sto a spiegare. Quindi se volete fare overclock non aspettatevi di ritrovarvi da un giorno all'altro un PC col doppio delle prestazioni. Quindi anche li..se non è cosa che fa per voi comprate direttamente un processore più veloce.

Ma per favore non credete a chi vi dice che ha risolto i suoi problemi ovecloccando che vi racconta una favoletta per soddisfare il proprio ego. 

La scheda madre costosa

Questa è una delle più belle.....i produttori solitamente fanno uscire schede madri per tutte le tasche..dai modelli economicissimi(da evitare come la peste) ai modelli che costano a volte più del processore che devono ospitare. Ovviamente le verità sta nel mezzo..ovvero quelle MB che montano un bel chipset ma non costano una cifra assurda.

Con questo non voglio dire che le MB costose non valgano il loro prezzo ma che sono solitamente piene di cose che ad un utente normale non interessano. Quanti di voi hanno necessita di mettere 10 dischi in RAID? Quanti di voi fanno un triplo SLI o Crossfire? Quanti di voi fanno overclock con azoto liquido? Quanti di voi hanno bisogno di una LAN a 10gigabit? Insomma...la fascia media è quella che nel 99% dei casi soddisfa tutte le vostre esigenze e mi sembra stupido pagare per cose che non userete mai. Qualcuno vi dirà che le schede madri costose hanno una circuiteria di alimentazione migliore....ni....se ce l'hanno è dedicata a chi overclocca pesantemente.....non di certo a voi che avete il processore a frequenza standard. Comunque una bella MB sia ben chiaro che è una garanzia..fra i soldi "buttati" è sicuramente una di quelle cose su cui faccio meno storie a chi li spende. Ma se avete un budget da rispettare o volete investire su qualcosa di meglio come CPU e GPU la MB sceglietela nella fascia media. Non avrete NULLA in meno di quello che vi serve.

La scheda video da overclocker o da gamer

La più grossa fregatura di questo ambiente......le schede gia overcloccate di fabbrica e fatte strapagare. A parte che solitamente ogni scheda video ha un margine di overclock che vi permette di arrivare al 90% dell'overclock delle schede video da fanatico(rammentate...il 90% del 10% che citavo prima....) ma davvero volete spendere magari 200€ in più per qualcosa che ha una utilità quasi nulla? Per che cosa? Per un dissipatore con tante lucine e 100mhz in più rispetto alla frequenza standard? Insomma...chi vi scrive ha sempre scelto la scheda video fra i modelli da persone normali spesso e volentieri raggiungendo le stesse performance dei modelli "speciali"..e vi dico un "segreto"...se vi scaricate MSI Afterburner c'è il modo di far effettuare un test di overclock alla scheda dove con un preciso algoritmo Afterburner overcloccherà per voi la scheda pur mantenendo un elevato margine di sicurezza. I 100mhz in più li potete avere gratis.....insomma,anche li risparmiate sti soldi per spenderli dove serve. 

Le cose su cui spendere

Ci son cose però a cui tengo precisare....componenti che offrono maggiori garanzie o performance pagandole il giusto prezzo. Una è l'alimentatore, compratelo di buona marca(anche se non sempre è una garanzia) e con un wattaggio adeguato...evitate però di svenarvi per prendere un 1000W "per sicurezza"....un 650W è addirittura sovradimensionato anche se si monta un bel processore e una bella scheda video,i PC moderno sono pensati per consumare "poco" dato che raramente si superano i 350W di consumo totale del sistema. Un buon SSD è quello che vi da il maggiore "boost" prestazionale a livello di reattività del sistema,ormai tutti hanno buone prestazioni ma se volete il massimo un SSD M2 Nvme vi darà il massimo spendendo poco più che un modello tradizionale su cavo SATA. 

ps

se avete altre domande o aggiunte fatemi sapere che integrerò man mano questa "guida"....sperando di esservi stati utili per non spendere soldi inutilmente.

Molto interessante. Volevo una tua valutazione sulla mia configurazione fatta tra il 2017 e quest'anno, che ne pensi? ora sono indeciso sul monitor, attualmente sto usando la tv e molto il rift s.

Intel BX80662I76700K Box Core I7-6700K Processore, Argento

MSI Z270 Gaming M3 Scheda Madre, Interfaccia ATX, Socket Intel 1151, Nero

MSI PCIe RTX2080Ti Ventus 11G DDR6

Corsair Vengeance LPX Memorie per Desktop a Elevate Prestazioni, 16 GB (2 X 8 GB), DDR4, 3200 MHz, C16 XMP 2.0, Nero

Corsair CMK16GX4M2B3000C15 Vengeance LPX Kit di Memoria RAM da 16 GB, 2x8 GB, DDR4, 3000 MHz, CL15, Nero

Cooler Master RS750-AMAAB1-EU Alimentatore 750W ATX Serie Gm, 1 Ventola 120mm, 20+4 Pin, 8 SATA, Nero

Samsung MZ-75E500B/EU SSD 850 EVO, 500 GB, 2.5", SATA III, Nero/Grigio

Seagate Hard-disk ST2000DM006 Barracuda Sata III 7200rpm 64MB

Corsair Carbide CC-9011106-WW Case per PC Mid Tower ATX, Nero, 270R, Senza Finestra

Share this post


Link to post
Lele "NightRider" Albanes
14 minutes ago, Klimt Klim said:

Molto interessante. Volevo una tua valutazione sulla mia configurazione fatta tra il 2017 e quest'anno, che ne pensi? ora sono indeciso sul monitor, attualmente sto usando la tv e molto il rift s.

Intel BX80662I76700K Box Core I7-6700K Processore, Argento

MSI Z270 Gaming M3 Scheda Madre, Interfaccia ATX, Socket Intel 1151, Nero

MSI PCIe RTX2080Ti Ventus 11G DDR6

Corsair Vengeance LPX Memorie per Desktop a Elevate Prestazioni, 16 GB (2 X 8 GB), DDR4, 3200 MHz, C16 XMP 2.0, Nero

Corsair CMK16GX4M2B3000C15 Vengeance LPX Kit di Memoria RAM da 16 GB, 2x8 GB, DDR4, 3000 MHz, CL15, Nero

Cooler Master RS750-AMAAB1-EU Alimentatore 750W ATX Serie Gm, 1 Ventola 120mm, 20+4 Pin, 8 SATA, Nero

Samsung MZ-75E500B/EU SSD 850 EVO, 500 GB, 2.5", SATA III, Nero/Grigio

Seagate Hard-disk ST2000DM006 Barracuda Sata III 7200rpm 64MB

Corsair Carbide CC-9011106-WW Case per PC Mid Tower ATX, Nero, 270R, Senza Finestra

Sei a posto di tutto,puoi vedere di overcloccare il processore che il 6700k ha un bel margine.

Unico rammarico(ma Intel lavora così) che a livello di processore al massimo puoi montare il 7700k che è un refresh del tuo quindi non conviene fare l'upgrade. 

Share this post


Link to post
Klimt Klim
12 minutes ago, Lele "NightRider" Albanes said:

Sei a posto di tutto,puoi vedere di overcloccare il processore che il 6700k ha un bel margine.

Unico rammarico(ma Intel lavora così) che a livello di processore al massimo puoi montare il 7700k che è un refresh del tuo quindi non conviene fare l'upgrade. 

Grazie. Suggerimenti su un unico monitor? Considera che lo uso solo per i simracing, per il lavoro uso mac. 

Share this post


Link to post
Lele "NightRider" Albanes
38 minutes ago, Klimt Klim said:

Grazie. Suggerimenti su un unico monitor? Considera che lo uso solo per i simracing, per il lavoro uso mac. 

Per il monitor dipende da tanti fattori ma se si parla di sim racing il Samsung da 49" 144hz perme è l'unica scelta per avere "quasi" un triplo monitor senza gli scleri derivanti dal triplo.

Share this post


Link to post
Klimt Klim
2 minutes ago, Lele "NightRider" Albanes said:

Per il monitor dipende da tanti fattori ma se si parla di sim racing il Samsung da 49" 144hz perme è l'unica scelta per avere "quasi" un triplo monitor senza gli scleri derivanti dal triplo.

Di questo che ne pensi? 

Share this post


Link to post
Lele "NightRider" Albanes
Lele "NightRider" Albanes
26 minutes ago, Klimt Klim said:

Si, devo solo capire lo spazio che occupa. Comunque grazie. 

E' enorme....😂

Share this post


Link to post
End222

Bel pezzo, se un domani avrò bisogno di qualche dritta saprò a chi rivolgermi.

Aggiungo una cosa mia, ma ditemi s esbaglio,  i sistemi di raffredamento a liquido hanno il vantaggio che puoi sigillare il case e non farci entrare più lo sporco, ma hanno la scocciatura che nel tempo il liquindo si consuma e devi ricaricare. Quindi è da valutare se conviene più pulire ogni tanto il PC oppure ogni tanto il linquido di raffreddamento.

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.