DrivingItalia simulatori di guida Jump to content

Visore HP Reverb , Windows Mixed Reality.


Igor71

Recommended Posts

Salve ragazzi, sono da una decina di giorni possessore di un Reverb che uso esclusivamente con iRacing. La mia esperienza con i VR è di più di 2 anni, avendo iniziato con il CV1 e passato appena uscito al Rift S e ora al Reverb... oltre a questi 3 la mia esperienza ha solo in più un paio di ore con un Dk2. Avevo ordinato appena disponibile il Reverb a maggio ma nonostante HP mi dava come consegna giugno, non sarebbe arrivato che ad agosto, mentre ero in vacanza. Ho disdetto il primo ordine e nel giro di qualche giorno HP mi ha rimborsato l'acquisto. Tornato a casa dalle ferie ho tenuto d'occhio il sito e appena disponibile ho fatto l'ordine e il pagamento e nel giro di 2 giorni mi è stato consegnato. Appena tirato fuori dalla scatola, quello che mi ha colpito è stata la leggerezza. Collegato al pc, il sistema ha scaricato i WMR e pensavo di poterlo subito usare con iRacing, così come è capitato con gli Oculus... sbagliavo! Per fortuna mi ero fatto un pò di letture e sono andato a scaricare gli altri sw SteamVR e WMR per Steam...un pò più elaborato ma alla fine anche con delle opzioni in più. Sul S avevo un IPD di 67 e ho messo la stessa distanza nelle opzioni del visore, con la massima risoluzione consigliata dal sistema. Passando dal CV1 al S avevo avuto l'effetto "Whaooo" per come era migliorata la visione, bene, anche se in maniera minore perché me lo aspettavo, anche il Reverb ha il suo effetto whaoo! Vedere la strumentazione con questo visore è come vederlo dal vivo. Tutto è più nitido e risoluto, una leggere sfocatura ai lati è stata poi risolta aggiustando le opzioni grafiche di iRacing. La calzata del visore è comoda come con il Cv1, il cavo da fastidio ma basta un piccolo accorgimento e non si sente più (vedi foto), cadendo il filo dietro al sedile. Scalda poco anche se dopo un ora di guida si comincia a sudare. Le lenti non si appannano mentre con il Cv1 e S lo faceva spesso da freddo. Durante questi dieci giorni, non ho mai avuto problemi con il visore e la visione è sempre stata perfetta, il FOV è molto simile al CV1 mentre i FPS si sono sempre attestati tra gli 87 e i 90, ideale per la guida. Il tracking è sempre stato perfetto, considerando che uso una postazione dinamica, non ha mai perso il centro, anche con solo una luce e il monitor accesi anche di notte. I controller mi sono sembrati scarsi ma non li ho praticamente tolti dalla scatola e li sono rimasti. Il suono mi sembra migliore del CV1 ma ormai sono passati diversi mesi da quando l'ho usato e decisamente più profondo rispetto a S. Nell'insieme, qualità e prezzo sono ottimi, superiori al S che ha dalla sua solo il minor prezzo ma viene surclassato dalla risoluzione a livello monitor del Reverb. Se siete alla ricerca di un visore per la simulazione di guida , credo che il Reverb sia la soluzione ottimale. 

Link to post
  • Replies 510
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Igor71

    111

  • Alfred ita

    76

  • dedraro

    57

  • manu79

    43

Top Posters In This Topic

Posted Images

L'opinione di un simracer su Racedepartment dopo aver provato estensivamente sia Reverb che Index:

https://www.racedepartment.com/threads/valve-index-vs-hp-reverb-my-thoughts-after-trying-them-both-extensively.170432/

 

Secondo lui, l'Index vince sulla risoluzione del Reverb, anche solo per il fatto che per quel poco di FOV che ha in piu', crea un fattore "Presenza" che ne cambia l'intera esperienza.

 

"The FOV was quite a lot bigger, most of the gain is horizontal though. I can't explain why but i'm getting a better depth perception.

The sum it in one word
: presence"

 

Edited by Igor71
Link to post

Interessante, a questo punto mi chiedo cosa avrebbe detto se l'avesse confrontato con il Pimax che per quanto riguarda il FOV non ha nessun rivale............

Link to post
11 hours ago, Igor71 said:

L'opinione di un simracer su Racedepartment dopo aver provato estensivamente sia Reverb che Index:

https://www.racedepartment.com/threads/valve-index-vs-hp-reverb-my-thoughts-after-trying-them-both-extensively.170432/

 

Secondo lui, l'Index vince sulla risoluzione del Reverb, anche solo per il fatto che per quel poco di FOV che ha in piu', crea un fattore "Presenza" che ne cambia l'intera esperienza.

 

"The FOV was quite a lot bigger, most of the gain is horizontal though. I can't explain why but i'm getting a better depth perception.

The sum it in one word
: presence"

 

Ha provato il Reverb a luglio. Oltre alle disconnessioni che non ci sono più, è stata migliorata molto anche (e non so come), la questione del punto di fuoco. Ora ampio in maniera sufficiente e assolutamente non fastidiosa. 

Inoltre sono stati migliorati anche luminosità (anche se continuo a reputarlo un po' troppo chiaro) e la questione "mi si incrociano gli occhi" 

Poi lui ha evidenziato alcuni problemi con wmr, con riavvii e "stranezze varie". Ma non ero solo io a riscontrarli?

Cmq le cose sono soggettive. 

Un amico del forum, molto presente qui, ha preso il Reverb e index... Si é tenuto il Reverb. 

Io del Reverb continuo a dire che gli unici veri difetti sono una qualità costruttiva tutt'altro che ineccepibile (il mio per esempio é tornato venerdì ad hp per riparare un cuffia guasta) e sopratutto l'orrendo e pesantissimo cavo. 

Edited by manu79
Link to post
2 hours ago, manu79 said:

Ha provato il Reverb a luglio. Oltre alle disconnessioni che non ci sono più, è stata migliorata molto anche (e non so come), la questione del punto di fuoco. Ora ampio in maniera sufficiente e assolutamente non fastidiosa. 

Inoltre sono stati migliorati anche luminosità (anche se continuo a reputarlo un po' troppo chiaro) e la questione "mi si incrociano gli occhi" 

Poi lui ha evidenziato alcuni problemi con wmr, con riavvii e "stranezze varie". Ma non ero solo io a riscontrarli?

Cmq le cose sono soggettive. 

Un amico del forum, molto presente qui, ha preso il Reverb e index... Si é tenuto il Reverb. 

Io del Reverb continuo a dire che gli unici veri difetti sono una qualità costruttiva tutt'altro che ineccepibile (il mio per esempio é tornato venerdì ad hp per riparare un cuffia guasta) e sopratutto l'orrendo e pesantissimo cavo. 

Va bene....ma tu parli di dettagli, di piccolezze che con un po' di impegno si capisce come ovviare o su cui e' possibile anche soprassedere temporaneamente in attesa di qualcosa di meglio, vai a cercare il pelo nell'uovo insomma...va bene se devi fare una recensione per una rivista, ma se vuoi capire qual'e' l'aspetto che piu' ti renderebbe godibile l'esperienza ?

Il tizio della recensione invece ha fatto una sintesi importante basandosi su cio' che per lui conta veramente e ha compreso quale era il fatttore determinante della sua INTERA esperienza in VR , e ha scelto, anche se la sua e' stata una scelta soggettiva.

Il fattore presenza a cui lui si riferisce e' quello che forse determina maggiormente l'intera esperienza della VR, potremmo anche osare nell'affermare che e' il motivo principale per cui e' nata; avendo scelto di tenere il Pimax non posso essere che d'accordo con lui, del resto anche il Pimax, come il Reverb, e diversamete dall'Index ha dei punti a sfavore e piccoli lati negativi che ne abbassano parzialmente la godibilita' , ma quel fattore presenza di cui parla, e che e' stato fondamentale nella sua (e nella mia) scelta supera e sovrasta in importanza tutte queste piccole imperfezioni o lati negativi minori.

Ho provato il Rift S qualche giorno fa'....5 minuti e me lo sono tolto....abbastanza comodo, fatto benino, funziona bene, un sensibile passo avanti rispetto al CV1, e la visuale ?? Una schifezza....non ho proprio idea di come alcuni lo abbiano potuto reputare un visore con un ottima immagine e risoluzione, e il FOV ?.....lasciamo perdere.... ora capisco perche' Renzo O. diceva che non c'e' paragone nella qualita' dell'immagine confrontandolo con l'Index. 

Il problema e' che non tutti hanno seguito un percorso simile nell'adozione di visori differenti, alcuni non hanno mai visto ne hanno un idea di come possa essere la percezione di alcuni aspetti visivi, che sono di importanza fondamentale nella VR, e la presenza e' uno di questi fattori che la mente non e' in grado di concepire solo come idea o come termine di paragone e pertanto puo' solo essere sperimentata (il termine stesso ne da una definizione inequivocabile).

Ho intenzione di provare un Index, acquistandolo magari con i nuovi controller, visto che mi tornerebbero utili con entrambi i visori e potrei tenere, ho un idea abbastanza affidabile di cosa aspettarmi visto che questo visore ha probabilmente la migliore qualita' d'immagine, pannelli, colore, lenti, e tutto il resto secondario dell'intero panorama VR, ma resto aperto alla possibilita' di ricevere nuove impressioni e restarne sorpreso.....probabilmente non lo terrei o lo terrei solo per sfizio, sapendo che per me il FOV e la presenza in VR sono ormai cosa fondamentale, specie in simracing; il Reverb ? Non potrei mai godermelo, non cerco la risoluzione nel solo sweet spot, e per farsene un idea non serve neanche andarselo a provare, basta vedere i video attraverso le lenti su youtube, dato che la visuale e' tutta li'....concentrata nel mezzo, esattamente come lo si vedrebbe dal vivo.

Tu sei passato a un certo punto dal CV1 all'Odyssey+ , e nonostante questo avesse una manciata di gradi di FOV in piu', hai largamente tralasciato quell'aspetto, e' chiaro quindi che il FOV non ha molta importanza per te e probabilmente nemmeno l'Index ti farebbe un impressione favorevole, visto che ora si e' scoperto che ha un filtro di ammorbidimento dell'immagine simile all'Ody+ , ergo....il Reverb e' chiaramente il visore per te, nonostante non sia ancora quello perfetto, ma e' chiaro che la tua e' una scelta soggettiva che non puo' essere rapportata o confrontata in maniera inclusiva con quella di molti altri o di chi ha altre aspettative dalla VR, specialmente perche' ancora non sei divenuto consapevole di uno degli aspetti piu' importanti di essa, non avendolo mai sperimentato.

 

Edited by Igor71
Link to post

Infatti @Igor71 la mia è una opinione. Come la tua, come quella di Renzo, di Filo o tanti altri.

Uno cerca una cosa uno l'altro. Ieri per esempio, come un matto, mi sono messo uno dei caschi che ho in casa e mi sono messo in auto. Da fermo. Vedevo metà vetro lato guida, e "intuivo" lo specchietto retrovisore lato passeggero. A spanne saranno 120-125 gradi. 

Ecco,IO (IO), a quei 20 gradi di più (perché cmq apprezzo non l'effetto binocolo ma l'effetto casco) preferisco la definizione. 

Ed il Reverb è l'unico visore che ti fa percepire le pecche grafiche del gioco e non del visore stesso. 

Purtoppo (ed è cmq un nell'andare) siamo tutti alla ricerca della priorità. E credo siamo tutti d'accordo che aspettiamo con ansia il visore "definitivo" se mai ci sarà. 

 

helmet_inside_1.jpgvisuale di esempio 

Edited by manu79
Link to post
19 minutes ago, manu79 said:

Infatti @Igor71 la mia è una opinione. Come la tua, come quella di Renzo, di Filo o tanti altri.

Uno cerca una cosa uno l'altro. Ieri per esempio, come un matto, mi sono messo uno dei caschi che ho in casa e mi sono messo in auto. Da fermo. Vedevo metà vetro lato guida, e "intuivo" lo specchietto retrovisore lato passeggero. A spanne saranno 120-125 gradi. 

Ci sono anche diversi tipi di caschi professionali e molto costosi, dedicati alle corse, come certi modelli di Arai , con una visuale molto maggiore, intorno ai 150 , che estendono la visuale fino agli specchietti ed oltre, utilizzati da non pochi piloti professionisti, addirittura da piloti di Kart.

 

Quote

Ecco,IO (IO), a quei 20 gradi di più (perché cmq apprezzo non l'effetto binocolo ma l'effetto casco) preferisco la definizione. 

Ed il Reverb è l'unico visore che ti fa percepire le pecche grafiche del gioco e non del visore stesso. 

Purtoppo (ed è cmq un nell'andare) siamo tutti alla ricerca della priorità. E credo siamo tutti d'accordo che aspettiamo con ansia il visore "definitivo" se mai ci sarà. 

 

La summa di quello che cercavo di dirti e' questa: Un invito a sospendere i tuoi giudizi soggettivi e comunque ancora incompleti, perche' un giorno che proverai quell'aspetto che ancora ti manca, se lo farai in condizioni ottimali, potresti cambiare completamente idea.

 

Edited by Igor71
Link to post

 

allego la direttiva FIA sui caschi da utilizzare in gara...

https://www.fia.com/sites/default/files/8860-2018_advanced_helmet_0.pdf

e la trauzione del punto saliente:

Se testato secondo la norma EN 13087-6, è necessario
nessuna occultazione nel campo visivo limitato dagli angoli
come segue:
• verso l'alto 5 ° per caschi senza ABP;
• orizzontalmente +/- 90 °;
• verso il basso 20 °.

quindi 180 gradi

Edited by manu79
Link to post
2 hours ago, manu79 said:

quindi 180 gradi

Ok, grazie dell'aggiornamento, non sono cosi' informato sulle regole di competizione e le mie piccole esperienze agonistiche coi kart risalgono a piu di 30 anni fa', e il mio casco attuale da moto si attesta su circa quel valore gia' detto.

Ma allora perche' porti il discorso di preferire una visuale piu' realistica "tipo casco" quando non e' quella la visuale reale da un casco da racing ? Cosi' ti spari sui piedi e contraddici completamente le tue affermazioni precedenti, e non hanno piu' senso. 😄

L'immagine di esempio che hai postato assomiglia piu' alla visuale di un casco negli anni '70....se di 180 gradi parliamo, allora gli unici visori in grado di emulare realisticamente la visuale di un esperienza di gara sono i Pimax, almeno per ora...gli altri al massimo si possono definire caschi con visuale da palombaro o sub 😄

A parte che di caschi da quattro soldi o modelli vecchi, con visuale piu' limitata ancora se ne vedono in commercio, su questo posso essere d'accordo.

 

Link to post
7 hours ago, ezioluigi said:

Interessante, a questo punto mi chiedo cosa avrebbe detto se l'avesse confrontato con il Pimax che per quanto riguarda il FOV non ha nessun rivale............

Bella domanda.....viene da chiedersi, se nella sua progressione di prove da un visore all'altro avesse provato direttamente il Pimax dopo il Reverb, senza passare per l'Index ?.... Chissa'.... 🙂

Personalmente sono comunque convinto che alcuni preferiranno optare per una soluzione tampone intermedia quale e' rappresentata dall'Index, per via della qualita' delle lenti e dell'equilibrio generale tra il tutto.

Edited by Igor71
Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.