DrivingItalia simulatori di guida Jump to content
Sign in to follow this  
Alfred ita

Derek Speare Designs P2 Button Box [VR Review]

Recommended Posts

Alfred ita

Derek Speare Designs P2 Button Box

 

Tutto ha inizio il giorno 21 ottobre 2018 quando alla fine mi sono deciso ad acquistare una button box e dopo svariati giorni di indecisione la scelta e' ricaduta su una DSD P2, ovvero la versione piu' piccola delle tante presenti nel sito di Derek Speare Designs. Parente stretta della versione P1 si differenzia per la mancanza del tasto centrale illuminato e di un selettore a due vie ma in compenso guadagna un rotary encoder e due pulsanti in piu'.

Faccio il pagamento con paypal e il venditore mi comunica subito il giorno di spedizione ovvero il 7 novembre, considerate che sono prodotti artigianali e non c'e' scorta per cui prima si ordina e poi vengono prodotti, le spese di spedizione sono incluse e il che non e' poco dato che arriva dagli USA. Il giorno 7 novembre DSD mi spedisce la merce e Paypal mi comunica il numero di Tracking e finalmente il 17 novembre e' arrivata!

5115534_orig.jpg

 

La confezione

Un cartoncino di ridotte dimensioni e peso contiene la button box ben avvolta in una pellicola con il classico “inballo pluriball” che a sua volta e' protetto da un involucro in cartone, praticamente ridotte al minimo le possibilita' di un danneggiamento durante il trasporto, all'interno la button box e nulla piu'.

 

Costruzione

Un telaio in materiale plastico rigido fa' da involucro a questa periferica, dove nella parte posteriore troviamo i due fori con taglio laser per il supporto Ram e la presa USB di tipo B dove in pratica il cavo (non incluso) e' quello per le stampanti. Fa piacere notare che non e' la solita scatola di plastica che si vede nelle classiche button box da pochi euro in vendita su ebay ma un telaio dedicato in ottimo materiale plastico, molto resistente e bello da vedere. Nella parte anteriore un pannello in plexiglass rivestito da una pellicola simil carbonio ospita i vari bottoni oltre ai selettori ed encoders. La scheda USB e' una 32 pulsanti di cui 26 in uso e Windows la vede come “DSD P-Series Controller”, nessun drivers e' richiesto ed e' quindi una classica “plug and play”, ha la particolarita' di avere un numero di serie univoco che aiuta Windows a ricordare ogni dispositivo USB evitando di dare ogni volta un nuovo indirizzo nel caso la periferica venga scollegata. Controllando la presa USB ho rilevato che e' una 2.0 (power 300 mA) con HID Device removibile. Ora veniamo alla componentistica piu' soggetta ad usura che sono i pulsanti, i selettori a due vie e agli encoders rotativi, ovviamente una valutazione di primo impatto piu' che un test di durata dato che possiedo il prodotto da una sola settimana. Iniziamo con i pulsanti, sono 6 di colore rosso con la base nera e sono posizionati nella parte centrale, di generose dimensioni offrono un buona risposta alla pressione, date le dimensioni non noto problematiche anche con i guanti, per un utilizzo con la VR li avrei preferiti piu' pronunciati ma anche cosi si trovano decentemente anche al buio, non sono degli NKK ma fanno il loro sporco lavoro per cui li promuovo senza riserva. Passiamo ai Rotary Encoders o Encoders Rotativi, ce ne sono 5 quindi 10 funzioni mappabili, utilizzano due posizioni nella mappa dei pulsanti riconosciuti dai games, ovvero ruotando a destra viene riconosciuto un pulsante e ruotando a sinistra un altro pulsante, in questa maniera sono compatibili con qualsiasi simulatore sul mercato e a differenza dei Rotary Switch non presentano problematiche. La qualita' costruttiva e' ottima, anzi direi eccellente tanto da farmi pensare che siano degli encoders “CTS 288” tanto sono precisi e solidi, purtroppo non ho aperto la button box per vedere il suo interno, ma vi posso assicurare che siamo ai massimi livelli di precisione e robustezza, anche le manopole (Knobs) sono di ottima fattura e vengono tenute ferme da una vite laterale, perfette anche con un uso con i guanti. Arriviamo all'ultimo componente ovvero i selettori (Toggles), 5 in totale per 10 funzioni, sono i classici selettori che se premuti in alto o in basso poi ritornano sempre alla posizione centrale, robusti e dalle dimensioni generose sono quelli che mi hanno convinto meno, precisi durante l'utilizzo ma con un feedback differente tra di loro, mi spiego meglio, non hanno evidenziato difetti o altro solo che al tatto invece di avere un click identico ogni toggle dona una resa differente che alla fine conta poco se poi la funzionalita' e' inalterata solo che e' giusto segnalarlo.

 

In pista

Io guido solo in VR per cui il giudizio e' rivolto ad un utilizzo al “buio” e quindi le considerazioni finali sono rivolte a chi come il sottoscritto utilizza un visore ed ha delle chiare difficolta' a trovare le periferiche connesse alla guida se non situate nel posto giusto ma andiamo con ordine. La pulsantiera e' posizionata su una postazione Rseat RS1 con il braccio optional per le Button Box per cui in una posizione ideale, per altro modificata per tenere anche un touchpad. Durante l'utilizzo confermo le impressioni iniziali di precisione e robustezza degli encoders rotativi, semplicemente perfetti e regolare il controllo di trazione o il brake bias o semplicemente impostare l'ABS e' un gioco da ragazzi, e' chiaro che i comandi piu' utilizzati conviene metterli ai lati estremi per trovarli al volo ma anche gli altri con un po' di pratica non e' diffcile raggiungerli anche senza vederli, la soluzione migliore sarebbe stata di tenere sfalsato l'encoder centrale ma purtroppo questa pulsantiera non e' stata pensata per il VR. I pulsanti confermano le buone impressioni iniziali ma se trovarli al buio e' un po' piu' difficile anche vero che di norma ci si assegnano quei comandi che di solito si utilizzano da fermi, tipo centrare la visuale VR o azionare i tergicristalli, all'ultimo pulsante a destra ci ho messo il comando “Pausa” e lo trovo sempre al volo dopotutto il cervello memorizza per primo le posizioni piu' facili.Non segnalo nessuna problematica anche con l'uso dei guanti anche se avrei preferito dei pulsanti piu' pronunciati cosi da essere trovati meglio al buio ma non sono male anche cosi.Ho lasciato per ultimi i Toggles ma in realta' nella prova su strada si sono rivelati perfetti, grandi al punto giusto sia per la VR che per i guanti e anche se al tatto non mi avevano convinto poi sul campo mi sono dovuto ricredere ed hanno passato il test a pieni voti per cui alla fine mi sono dovuto ricredere, duri al punto giusto e se il feedback poco curato che avevano senza l'utilizzo dei guanti con quest'ultimi hanno dato il meglio di se, come al solito la disposizione in linea non aiuta al buio ma quello era chiaro fin da subito. Come al solito consiglio di assegnare dei comandi come le luci, il main/start e l'ignition, la regolazione dei sedili (comoda nel VR) o il world scale, insomma comandi che si fanno sempre da fermi tanto per quelli principali ci viene in aiuto lo sterzo e i suoi innumerevoli pulsanti.

 

Verdetto

Come voto da uno a dieci prende un sette perche' non e' studiata per il VR e la struttura in linea dei componenti non aiuta, i pulsanti avrebbero dovuto essere piu' pronunciati per essere trovati meglio al buio ma come costruzione non si discute e devo lodare i materiali sia come estetica che come robustezza. Gli encoders rotativi sono al top come utilizzo che come costruzione e sono la parte che piu' mi ha convinto, alla fine buoni anche i toggles. Le note negative sono poche, una di queste e' senza ombra di dubbio la posizione della porta USB ovvero sul retro, se era su un bordo risultava piu' funzionale mentre cosi potrebbe dare noia a varie staffe dedicate gia' presenti in vari cockpit, io stesso ho dovuto tagliare ed adattare quella in mio possesso. Segnalo la mancanza di un cavo USB e delle viti necessarie al fissaggio, la mancanza di un libretto di istruzioni e relative specifiche tecniche, per esempio quanto devono essere lunghe le viti di fissaggio?

Ovviamente e' un prodotto artigianale e non e' pensato per la VR pero' certe volte ci si perde in piccolezze e basterebbe veramente poco per evere un prodotto al top ad un prezzo concorrenziale. Ad ogni modo se volete una button box che non sia la solita scatola di plastica con componenti cinesi da pochi euro questa fa' per voi, consigliata!

 

Specifiche tecniche

DSD P2 Sim Racing Controller

5 - Two way toggles (Selettori a due vie)

6 - Push buttons (Pulsanti)

5 - Rotary encoders (Encoders rotativi a due vie)

Fori di montaggio con taglio laser sul retro del dispositivo per accettare un supporto Ram Standard.

Telaio in materiale plastico rigido di colore nero opaco spazzolato con pannello frontale in plexiglass con rivestimento lucido simil carbonio.

Uscita USB di tipo B nella parte posteriore in posizione decentrata.

Scheda USB 2.0 di classe 3, power 300mA, HID Device removibile con numero univoco.

Prezzo 99,75 USD con spese di spedizione comprese (Spedizione tracciata)

 

 

Edited by Alfred ita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alfred ita

Gli adesivi nella versione moddata sono stati comprati a parte ed ovviamente non fanno parte della confezione di vendita... 🙂

 

Edited by Alfred ita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lele "NightRider" Albanes

E' ottima,ho il modello che si aggancia lla base Fanatec e va alla grande.

Stessi materiali di quella che hai recensito.

Una spanna sopra a quello che ho visto finora proposto in giro(forse solo quelle di SRH son paragonabili).

ps

bella recensione!!!!

Edited by Lele "NightRider" Albanes

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alfred ita

Se e' gia' da un po' che ce l'hai e dato che i materiali sono gli stessi ci hai dato conferma che sono di buona qualita' ma non avevo dubbi... 🙂

Si anche quella di SRH e' ottima ma ha dei prezzi decisamente piu' importanti ovvero piu' del doppio, si parte da 215 sterline, se invece prendiamo la ControlR siamo a 225, quindi vanno portati in euro e dal regno unito si paga le tasse a parte per cui un 22% in piu', questo si traduce in un prodotto quasi irraggiungibile.

A mio modo di vedere la numero uno e' la "Ignition", Button Box pensata per il VR, qualita' alta ed estetica ai massimo livelli.

https://www.ignitioncontrols.com/category-s/107.htm

   0058-2T.jpg?1486813029

Edited by Alfred ita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lele "NightRider" Albanes

14.jpg

Edited by Lele "NightRider" Albanes

Share this post


Link to post
Share on other sites
manu79

Ottima rece...

Come fai a trovare i pulsanti con la vr? Io non trovo neanche quelli sul volante 🙂.

con questa scusa ho visto la postazione di Lele....ero curioso! 

a proposito...vado un po off-topic. Perché non creare un thread con le foto delle nostre postazioni? Si potrebbero avere idee interessanti copiazzandole da altri.

Edited by manu79

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alfred ita

Per il cervello e' questione di allenamento, poi ovviamente mappare gli stessi tasti in tutti i games e' fondamentale per esempio il limitatore di velocita' box e' sempre lo stesso pulsante, cosi come tutti i comandi principali. La mia postazione e' "work in progress" e tra le ultime novita' che mi sento di consigliare c'e' il touchpad (preso su amazon) che per altro costa veramente poco ed e' super funzionale soprattutto per chi ha il vr ma non solo: 

Immagine1.jpg.dcce4f2f39b56ef2e4ddaa7d3733da8a.jpg

 

Edited by Alfred ita

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lele "NightRider" Albanes
11 hours ago, Alfred ita said:

Per il cervello e' questione di allenamento, poi ovviamente mappare gli stessi tasti in tutti i games e' fondamentale per esempio il limitatore di velocita' box e' sempre lo stesso pulsante, cosi come tutti i comandi principali. La mia postazione e' "work in progress" e tra le ultime novita' che mi sento di consigliare c'e' il touchpad (preso su amazon) che per altro costa veramente poco ed e' super funzionale soprattutto per chi ha il vr ma non solo: 

CFwrXYPgmFAkhXYgen-Eaxz6FhcUvCFG17Kk7OG9

 

Non si vede Alfred 😉

11 hours ago, manu79 said:

Ottima rece...

Come fai a trovare i pulsanti con la vr? Io non trovo neanche quelli sul volante 🙂.

con questa scusa ho visto la postazione di Lele....ero curioso! 

a proposito...vado un po off-topic. Perché non creare un thread con le foto delle nostre postazioni? Si potrebbero avere idee interessanti copiazzandole da altri.

Che tra l'altro non è nemmeno più così....😂

E' una foto "vecchia".

Ottima idea quella del thread delle foto....potrebbe essere d'ispirazione per chi cerca idee e anche per mostrare l'evoluzione della propria postazione nel tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alfred ita
1 hour ago, Lele "NightRider" Albanes said:

Non si vede Alfred 😉

Misteri di google photo...

Immagine1.jpg.dcce4f2f39b56ef2e4ddaa7d3733da8a.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.