Volante Direct drive con arduino / stm32 - Page 173 - Volanti - Wheel - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Volante Direct drive con arduino / stm32


manu79
 Share

Recommended Posts

ciao, ho un encoder omron E6B2-CWZ6C ma non riesco a vederlo quando faccio la taratura del degli assi e della posizione...come mai? ha qualcosa che non va?

ho visto anche che si aggiungono delle resistenze come pullup....m

mi date una mano...non riesco proprio ad andare avanti con questo progetto

grazie a tutti....a chi mi aiutera e anche a chi no....

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • Replies 1.8k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • manu79

    322

  • Tetuz

    129

  • maddex

    157

  • Cip060

    243

Top Posters In This Topic

Posted Images

Ci siamo, stanno arrivando i pezzi.

E' arrivato il motore my1020 36v 800w

La scheda STM32.

Una domanda, avendo io un volante G27 e volendo recuperare Cambio e Pedaliera, ho visto che è possibile utilizzarli con un arduino leonardo a testa.

Sapete se è possibile utilizzarne uno solo per gestirli entrambi,

Grazie

Link to comment
Share on other sites

On 5/20/2020 at 1:36 PM, ventusk101 said:

ciao, ho un encoder omron E6B2-CWZ6C ma non riesco a vederlo quando faccio la taratura del degli assi e della posizione...come mai? ha qualcosa che non va?

ho visto anche che si aggiungono delle resistenze come pullup....m

mi date una mano...non riesco proprio ad andare avanti con questo progetto

grazie a tutti....a chi mi aiutera e anche a chi no....

Guarda il post di Maddex a pagina 44 di questo thread, di più non posso dirti dato che ho un altro modello.

 

On 5/29/2020 at 11:05 PM, maulaz said:

Ci siamo, stanno arrivando i pezzi.

E' arrivato il motore my1020 36v 800w

La scheda STM32.

Una domanda, avendo io un volante G27 e volendo recuperare Cambio e Pedaliera, ho visto che è possibile utilizzarli con un arduino leonardo a testa.

Sapete se è possibile utilizzarne uno solo per gestirli entrambi,

Grazie

Sì, non dovrebbe esserci alcun problema a patto di scrivere il codice adatto. Dovrebbe essere possibile collegarli anche alla STM32.

 

Ho appena montato il motore ZY1020 da 750W, provando due alimentatori (50/100A), il primo va in protezione quando lo sforzo diventa troppo, il secondo invece non molla un colpo. L'unico problema è che dopo 2 giri a Spa i cavi che vanno dalle BTS al motore diventano bollenti, soprattutto sui faston che ho usato come giunzione. Dall'alimentatore alle BTS (in entrata e uscita) ho usato cavi con sezione da 4mm² (almeno credo), mentre quelli del motore sembrano da 2,5mm². Aprendo il motore ho visto che sembrano incollati e non so come rimuoverli per saldarne altri, qualcuno ha già fatto questo lavoro? E basterebbe cambiare i due cavi in ingresso o dovrei modificare anche quelli interni?

Link to comment
Share on other sites

On 5/31/2020 at 11:59 PM, Tetuz said:

Guarda il post di Maddex a pagina 44 di questo thread, di più non posso dirti dato che ho un altro modello.

 

Sì, non dovrebbe esserci alcun problema a patto di scrivere il codice adatto. Dovrebbe essere possibile collegarli anche alla STM32.

 

Ho appena montato il motore ZY1020 da 750W, provando due alimentatori (50/100A), il primo va in protezione quando lo sforzo diventa troppo, il secondo invece non molla un colpo. L'unico problema è che dopo 2 giri a Spa i cavi che vanno dalle BTS al motore diventano bollenti, soprattutto sui faston che ho usato come giunzione. Dall'alimentatore alle BTS (in entrata e uscita) ho usato cavi con sezione da 4mm² (almeno credo), mentre quelli del motore sembrano da 2,5mm². Aprendo il motore ho visto che sembrano incollati e non so come rimuoverli per saldarne altri, qualcuno ha già fatto questo lavoro? E basterebbe cambiare i due cavi in ingresso o dovrei modificare anche quelli interni?

Sembra a me o si parlava di cavi da impianti hifi car da 10mmq di sezione?

Link to comment
Share on other sites

Secondo me c'è qualcos'altro che non va, le correnti in gioco dovrebbero essere intorno ai 20A e se gli alimentatori o i cavi che hai usato danno questi problemi non starei tanto tranquillo.

Link to comment
Share on other sites

@jaco_it  non so a che volante ti stai riferendo, ma se si tratta di un direct con 20A gli fai il solletico. uno con demoltiplica ancora ancora.

le correnti in gioco, dipende dal motore, vanno dai 50 in su

Link to comment
Share on other sites

On 5/31/2020 at 11:59 PM, Tetuz said:

Guarda il post di Maddex a pagina 44 di questo thread, di più non posso dirti dato che ho un altro modello.

 

Sì, non dovrebbe esserci alcun problema a patto di scrivere il codice adatto. Dovrebbe essere possibile collegarli anche alla STM32.

 

Ho appena montato il motore ZY1020 da 750W, provando due alimentatori (50/100A), il primo va in protezione quando lo sforzo diventa troppo, il secondo invece non molla un colpo. L'unico problema è che dopo 2 giri a Spa i cavi che vanno dalle BTS al motore diventano bollenti, soprattutto sui faston che ho usato come giunzione. Dall'alimentatore alle BTS (in entrata e uscita) ho usato cavi con sezione da 4mm² (almeno credo), mentre quelli del motore sembrano da 2,5mm². Aprendo il motore ho visto che sembrano incollati e non so come rimuoverli per saldarne altri, qualcuno ha già fatto questo lavoro? E basterebbe cambiare i due cavi in ingresso o dovrei modificare anche quelli interni?

ovvio, non va sottovalutata la resistenza di contatto, dei semplici fastOn non sono sufficienti a trasferire forti correnti, io ho usato un rozzo Mammouth di adeguate dimensioni, anche se abbiamo motori diversi con caratteristiche diverse.

si spengono gli alimentatori x la emf, corrente di ritorno, o usi un grosso condensatore da 1 F oppure provi con un diodo Fast, se googli trovi molte risposte, il diodo va collegato in uscita alimentatore. succede negli alimentatori sgrausi o non studiati per trazione, la tensione di ritorno dal motore mette in crisi il regolatore interno e fa spegnere l'ali x sicurezza

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, maddex said:

@jaco_it  non so a che volante ti stai riferendo, ma se si tratta di un direct con 20A gli fai il solletico. uno con demoltiplica ancora ancora.

le correnti in gioco, dipende dal motore, vanno dai 50 in su

Ho semplicemente applicato una formuletta che mi ricordavo e con un motore da 750/800W e alimentazione a 36V siamo intorno ai 20A 🙂

 

Se le correnti in gioco sono quelle che mi indichi tu allora penso che i cavi (stando alle tabelle) dovrebbero essere ben più grossi di 4 mm2.

Edited by jaco_it
Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, maddex said:

ovvio, non va sottovalutata la resistenza di contatto, dei semplici fastOn non sono sufficienti a trasferire forti correnti, io ho usato un rozzo Mammouth di adeguate dimensioni, anche se abbiamo motori diversi con caratteristiche diverse.

si spengono gli alimentatori x la emf, corrente di ritorno, o usi un grosso condensatore da 1 F oppure provi con un diodo Fast, se googli trovi molte risposte, il diodo va collegato in uscita alimentatore. succede negli alimentatori sgrausi o non studiati per trazione, la tensione di ritorno dal motore mette in crisi il regolatore interno e fa spegnere l'ali x sicurezza

Ho usato i faston sui due lati delle BTS, in entrata e uscita. Gli unici a surriscaldarsi sono quelli tra le bts e il motore e la sola differenza sta nei cavi del motore. Purtroppo non so che altri connettori usare, tutti quelli che trovo adatti per 100A costano più del motore... Ho pensato a degli occhielli sui cavi e un bullone di rame in modo da poterli scollegare quando necessario e averli più ordinati nella scatola di derivazione.

Guardando meglio i cavi del motore sembrano saldati a punto, non ho idea di come dissaldarli. Potrei tagliarli e saldare altri sopra senza problemi no?

Pensavo che gli emf di ritorno si generassero solo quando il motore gira, ho comunque notato un aumento della tensione in uscita che fa saltare l'ali, ma ne prenderò un altro per stare sul sicuro.

22 minutes ago, jaco_it said:

Se le correnti in gioco sono quelle che mi indichi tu allora penso che i cavi (stando alle tabelle) dovrebbero essere ben più grossi di 4 mm2.🙂

Naturalmente non sono 100A costanti, credo che di media non arrivino a 60.

Link to comment
Share on other sites

47 minutes ago, Tetuz said:

Ho usato i faston sui due lati delle BTS, in entrata e uscita. Gli unici a surriscaldarsi sono quelli tra le bts e il motore e la sola differenza sta nei cavi del motore. Purtroppo non so che altri connettori usare, tutti quelli che trovo adatti per 100A costano più del motore... Ho pensato a degli occhielli sui cavi e un bullone di rame in modo da poterli scollegare quando necessario e averli più ordinati nella scatola di derivazione.

Guardando meglio i cavi del motore sembrano saldati a punto, non ho idea di come dissaldarli. Potrei tagliarli e saldare altri sopra senza problemi no?

Pensavo che gli emf di ritorno si generassero solo quando il motore gira, ho comunque notato un aumento della tensione in uscita che fa saltare l'ali, ma ne prenderò un altro per stare sul sicuro.

Naturalmente non sono 100A costanti, credo che di media non arrivino a 60.

Allora, stando alle tabelle, ti ci vuole un cavo da almeno 8mm2.

Per il collegamento hai dato un'occhiata ai distributori di corrente o portafusibili singoli che si trovano in ambito CarAudio?

Oppure una roba tipo questo:

 

Interruttore Ripristino.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share




×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.