Jump to content

Benvenuto nel Simracing Esport: registrati subito!

Dal 1999, la più importante e seguita community di appassionati di simulatori di guida

manu79

Volante Direct drive con arduino / stm32

Recommended Posts

Tetuz

Cip provo a risponderti io guardando gli schemi di maddex, solo per la parte riguardante il transistor, il resto è più difficile spiegarlo che farlo.

Devi collegare il pin 1 del transistor ad una fonte a 5v, magari da arduino, mettendo in mezzo una resistenza da 1 kohm, il pin 2 va collegato all'asse z dell'encoder e al 5v con 2 resistenze da 1kohm e 10 kohm disposte come in figura.

Il pin 3 va collegato a terra, tipo il pin GND dovrebbe andare bene. Per la disposizione dei pin guarda questo che è lo stesso messo da maddex. bc237-pinout.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cip060

grazie credo di aver capito

io guardavo lo schema e ci sono dei numeri pensavo fosse il numero del pin!!!

quindi risultava il pin al centro del transistor il numero 1!!!

per quello non capivo

puoi rifare lo schema e scrivere il numero del pin giusto del transistor nella foto dello schema e passarmela anche in privato per email

che domani mi metto all'opera

grazie

manda a cippoppc@gmail.com

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cip060
21 minutes ago, Tetuz said:

Cip provo a risponderti io guardando gli schemi di maddex, solo per la parte riguardante il transistor, il resto è più difficile spiegarlo che farlo.

Devi collegare il pin 1 del transistor ad una fonte a 5v, magari da arduino, mettendo in mezzo una resistenza da 1 kohm, il pin 2 va collegato all'asse z dell'encoder e al 5v con 2 resistenze da 1kohm e 10 kohm disposte come in figura.

Il pin 3 va collegato a terra, tipo il pin GND dovrebbe andare bene. Per la disposizione dei pin guarda questo che è lo stesso messo da maddex. bc237-pinout.jpg

hai un messaggio privato please

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tetuz

Ti rispondo qua, può servire ad altri. Non so se vada bene la stm32f407vet6, l'ho chiesto anch'io prima quindi non posso risponderti.

Per lo schema non riesco a disegnarlo e caricarlo ma il pin 1 è in alto collegato al 5v e al pin 6 di arduino, il pin 3 invece è in basso e collegato a terra. In poche parole dove nello schema è segnato 3 è in realtà il pin 1, dove è segnato 1 è in realtà il pin 3.

Per il futuro cerca di creare un solo post per tutto, senza farne 1 per 2 parole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cip060
9 hours ago, Tetuz said:

Ti rispondo qua, può servire ad altri. Non so se vada bene la stm32f407vet6, l'ho chiesto anch'io prima quindi non posso risponderti.

Per lo schema non riesco a disegnarlo e caricarlo ma il pin 1 è in alto collegato al 5v e al pin 6 di arduino, il pin 3 invece è in basso e collegato a terra. In poche parole dove nello schema è segnato 3 è in realtà il pin 1, dove è segnato 1 è in realtà il pin 3.

Per il futuro cerca di creare un solo post per tutto, senza farne 1 per 2 parole.

Guarda questo video lui usa proprio quella!!

Lascia perdere che lui usa un motore e la riduzione a cinghia con un 1016 (come faccio io tra l'altro) il modello che usa e' proprio quello

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
biucci

Mi permetto un'osservazione, che magari potrà anche dar fastidio.

Se uno vuol cominciare a fare autocostruzione, di qualunque cosa si parli, è necessario investire del tempo per acquisire le conoscenze base.
E' inutile partire in quarta, copiare da quello che fanno altri e poi magari piantarsi perchè manca una delle basi. Sia perchè si rischia di spender soldi a vuoto o far danni, sia perchè in certe situazioni si rischia di farsi male.
E alla fine, per far prima e avere il giocattolo nuovo subito, si finisce per perder più tempo.

Qui si vogliono collegare motori da 500 a 1000 W, alimentatori fino a 100 A e poi non si è in grado di leggere uno schema elettrico o leggere il datasheet di un transistor.

Poi ognuno è libero di fare come preferisce, ovviamente, però a me non sembra proprio il miglior approccio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cip060
2 hours ago, biucci said:

Mi permetto un'osservazione, che magari potrà anche dar fastidio.

Se uno vuol cominciare a fare autocostruzione, di qualunque cosa si parli, è necessario investire del tempo per acquisire le conoscenze base.
E' inutile partire in quarta, copiare da quello che fanno altri e poi magari piantarsi perchè manca una delle basi. Sia perchè si rischia di spender soldi a vuoto o far danni, sia perchè in certe situazioni si rischia di farsi male.
E alla fine, per far prima e avere il giocattolo nuovo subito, si finisce per perder più tempo.

Qui si vogliono collegare motori da 500 a 1000 W, alimentatori fino a 100 A e poi non si è in grado di leggere uno schema elettrico o leggere il datasheet di un transistor.

Poi ognuno è libero di fare come preferisce, ovviamente, però a me non sembra proprio il miglior approccio.

La risposta e' d'obbligo

Intanto tranquillo ho costruito tante di quelle cose che te non ti immagini nemmeno sia elettriche meccaniche artigianali

Fatta questa premessa io non devo fare un direct drive da 10000000000 WATT perche il mio progetto prevede solo un semplice 1016 da 200 WATT con riduzione a cinghia e puleggia quindi nulla di pericoloso per la salute mia dei miei familiari e nemmeno per i vicini

Vigili del fuoco e polizia non verranno presi in considerazione

Siccome il progetto iniziale prevede un certo tipo di encoder e a me e' stato spedito il modello un po bastardo ho chiesto lo schema punto

Se sullo schema fosse stato scritto il numero corretto del pin del transistor non ci sarebbero stati problemi

Infatti dopo l'intervento di tetuz ho fatto il collegamento e leonardo e lencode hanno funzionanto al primo colpo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
biucci

Ma il punto è che parlare di numero di pin per un transistor non ha senso, si guarda lo schema, il simbolo e si capisce quale sia la base, l'emettitore e il collettore.

Poi, come detto, ognuno è libero di fare come preferisce e io di sicuro non perderò tempo dietro a questo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cip060
1 hour ago, biucci said:

Ma il punto è che parlare di numero di pin per un transistor non ha senso, si guarda lo schema, il simbolo e si capisce quale sia la base, l'emettitore e il collettore.

Poi, come detto, ognuno è libero di fare come preferisce e io di sicuro non perderò tempo dietro a questo

Ho capito il tuo punto di vista

Adesso basta però 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maddex
13 hours ago, biucci said:

Ma il punto è che parlare di numero di pin per un transistor non ha senso, si guarda lo schema, il simbolo e si capisce quale sia la base, l'emettitore e il collettore.

Poi, come detto, ognuno è libero di fare come preferisce e io di sicuro non perderò tempo dietro a questo

lo davo per scontato, per questo non capivo la domanda sui pin..

sorry

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.