Jump to content

Benvenuto nel Simracing Esport: registrati subito!

Dal 1999, la più importante e seguita community di appassionati di simulatori di guida

VELOCIPEDE

Enthusiast Sim Pedals by Niels Heusinkveld

Recommended Posts

VELOCIPEDE

Gli appassionati di simulazione di guida conoscono bene Niels Heusinkveld, vero guru della fisica e tecnico dei Reiza Studios, ma pochi sanno che Niels è anche un appassionato ingegnere hardware: proprio per questo ci presenta oggi il suo primo prodotto, la nuova pedaliera denominata HE Sim Pedals. Come potete notare dalla dettagliata brochure, la pedaliera offre delle caratteristiche interessanti, ad un prezzo di 799€ (gas e freno) e 1149€ (gas, freno e frizione).

Features

  • CNC laser cut stainless steel ultra-strong, stiff and durable construction
  • No wearing potentiometers or sensitive hall sensors
  • Load cells on all 3 pedals for excellent durability and linearity with no moving parts
  • 12 bit (4096 step) electronics (actual range depends on pedal travel and desired brake force)
  • Adjustable travel by independently adjustable ‘up’ and ‘down’ stops
  • Adjustable damping on all pedals
  • Greatly adjustable pedal feel and required effort
  • Adjustable pedal face ‘upright’ angle -3, 0 and 3 degrees
  • Adjustable pedal height in 5 steps for foot size 5 to 13
  • Solid individual cables from pedal to electronics box

This post has been promoted to an article

Share this post


Link to post
Share on other sites
oc_geek

Davvero niente male... :dribble:

I prezzi sono IVA esculsa (per EU +21%) e le consegne a partire da Gennaio 2013 (come scritto nella brochure)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Black Box

Davvero niente male... :dribble:

I prezzi sono IVA esculsa (per EU +21%) e le consegne a partire da Gennaio 2013 (come scritto nella brochure)

Quoto e concordo...

Piace pure a me, ma...c'è sempre un MA...

Costa TROPPI SOLDI

Cioè...1149 +21% iva?! = 1390 euro...per 3 pedali.

Fatta bene eh...ripeto, mi piace, ma per quello che propone e per "come è fatta" IMHO costa veramente troppi soldi, almeno per quanto riguarda il mercato italiano, e sempre secondo la mia modestissima opinione...(da appassionato e occasionale simdriver...non impaccato di soldi).

Non voglio sembrare "di parte", ma non dimentichiamoci che entro l'anno dovrebbe uscire la NUOVA ArcPedals... e poi pure DEM dovrebbe avere qualcosa "made in italy" in cantiere, sempre per quanto riguarda le pedaliere "professionali", e sotto i 1000 euro iva compresa...se non ricordo male...

Questo per dire che, per una volta, mi sa che ci conviene (sia per i soldi che per assistenza) comprare hardware ITALIANO :whistle:

Edited by Mattia.Curtarello

Share this post


Link to post
Share on other sites
stef176

Sicuramente la più bella esteticamente vista ultimamente, sicuramente il taglio laser non è un pro visto i margini alti di errore dopo la piegatura con stiramenti dei materiali come si vede anche dalle zone da lui poi ritoccate con smeriglio!

Ottima la compattezza, molto dubbioso sui carichi di spinta dichiarati, anchè se imbullonate bene le 2 L inferiori con 110 Kg. di spinta si aprirebbero come burro!

Da valutare il funzionamento della frizione con bilancere che dovrebbe dare l'effetto di attacca/stacca frizione,

poi mi sono cadute le braccia quando dopo aver pensato che il primo stadio di pressione del freno era pneumatico, invece non sono altro che tre pezzi di tubo della canna da giardino che amortizzano il primo movimento fino poi a plafonarsi per permettere solo il carico sulla loadcell, ecco perchè si riesce ad aumentare così tanto la corsa, basta togliere dei pezzi di "canna".

Poi la cella di carico su acc. e friz. ma ..., va be con due potenziometri lineari si risolverebbe....

Sicuramente la proverò e apportero dei cambiamenti, con le dovute modifiche è una buona base per veramente qualcosa di semiprofessionale, adesso possiede dei buoni potenziali, degli ottimi ingombri, ,ma tecnicamente la solita minestra tipo CST!

Edited by stef176

Share this post


Link to post
Share on other sites
DEM Racing Simulators

Ho letto male ho ne vende solo 6 pezzi per i privati? Questa cosa non l'ho ben capita! :rolleyes2:

Share this post


Link to post
Share on other sites
oc_geek

mi pare che dica 6 pezzi a "piloti o simili" (oltre a quelli x i privati)

Share this post


Link to post
Share on other sites
DEM Racing Simulators

mi pare che dica 6 pezzi a "piloti o simili" (oltre a quelli x i privati)

In ogni caso e' una cosa che non ha senso.. MISTERO!

Share this post


Link to post
Share on other sites
samcoolrunner

Davvero niente male... :dribble:

I prezzi sono IVA esculsa (per EU +21%) e le consegne a partire da Gennaio 2013 (come scritto nella brochure)

Quoto e concordo...

Piace pure a me, ma...c'è sempre un MA...

Costa TROPPI SOLDI

Cioè...1149 +21% iva?! = 1390 euro...per 3 pedali.

Fatta bene eh...ripeto, mi piace, ma per quello che propone e per "come è fatta" IMHO costa veramente troppi soldi, almeno per quanto riguarda il mercato italiano, e sempre secondo la mia modestissima opinione...(da appassionato e occasionale simdriver...non impaccato di soldi).

Non voglio sembrare "di parte", ma non dimentichiamoci che entro l'anno dovrebbe uscire la NUOVA ArcPedals... e poi pure DEM dovrebbe avere qualcosa "made in italy" in cantiere, sempre per quanto riguarda le pedaliere "professionali", e sotto i 1000 euro iva compresa...se non ricordo male...

Questo per dire che, per una volta, mi sa che ci conviene (sia per i soldi che per assistenza) comprare hardware ITALIANO :whistle:

Mattia, non vuoi essere di parte , ci mancherebbe , ma quanto costava la arc pedals? forse non ricordi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Black Box

Ma infatti...la ArcPedals costava più o meno la stessa cifra (iva compresa...CREDO, non mi ricordo in quanto ci avevo fatto un pensiero all'inizio, ma il mio conto in banca piangeva e continua a piangere...) ma almeno vantava una struttura 10 volte più solida, un freno con pistone ad ARIA, pistoni ad aria su acceleratore e frizione (per evitare l'effetto blipping...almeno così me l'hanno spiegata...) etc etc etc...

Il paragone ci stava appunto dicendo che, a parità di prezzo, comprando hardware ITALIANO, almeno si potevano avere una serie di innovazioni tecnologiche tutt'altro che "economiche".

La pedaliera del primo post sembra essere un progetto bellissimo, ma che, allo stato attuale, non presenta nessuna particolare "invenzione", sopratutto per quanto riguarda il feeling del freno.

Mi sono "attaccato" appunto sul fatto che, se costasse la metà, sarebbe un ottimo acquisto, ma per 1500 euro (iva compresa) IMHO si trova dell'hardware di ben altro livello e con componenti di ben altra fattura...

Tutto qui :thumbsup:

Come già detto, non voleva essere un post di "sponsorizzazione", ma giusto di "paragone", riconsiderando il rapporto "qualità/prezzo" dei vari pezzi d'hardware :rolleyes2:

Edited by Mattia.Curtarello

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.