POV, FOV, AOV.... - Page 3 - netKar PRO Forums - DrivingItalia.NET simulatori di guida Jump to content

Simracing Academy: l’arte di correre (Vol. 2)

Appassionati di simracing, bentornati nel nostro viaggio con il quale vi stiamo formando per diventare dei provetti piloti virtuali! Oggi è il momento di capire come difenderci quando un nostro rivale tenta di “rubarci” la posizione...
Simracing Academy Parte 7

CIGT ACI ESport: regolamento, iscrizioni e prequalifica!

E' giunto il momento di iniziare a scaldare i motori virtuali del Campionato Italiano Gran Turismo ACI ESport 2021, che si svolgerà con la versione PC di Assetto Corsa Competizione...
CIGT ACI ESport

SimracingGP DrivingItalia: gare e tornei gratis per tutti

Ci sono già oltre 280 piloti italiani nella community Simracing.GP di DrivingItalia, per correre gratis gare e tornei "for fun" con Assetto Corsa ed Assetto Corsa Competizione! A breve anche RaceRoom ed Automobilista 2
Community Simracing.GP DrivingItalia

POV, FOV, AOV....


Recommended Posts

  • Replies 88
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • BoNI

    30

  • Angor

    7

  • mde

    6

non dicevo 3 schermi, dicevo un 16/9 ma di 50pollici per esempio.. seguendo quel ragionamento il fov dovrebbe essere sempre uguale..

devi considerare che il FOV deve avvicinarsi al AOV, ok?

il AOV

Link to post
Share on other sites

si e no angor... il tuo discorso vale per la riproduzione del campo visivo contenuto in quella finestra ma non per la prospettiva

facciamoci aiutare dalla fotografia:

Edited by mde
Link to post
Share on other sites

hehhee.. topic sul FOV che riappare a cicli di 2-3 anni.. tipo una cometa velocissima :biggrin:

Le mie osservazioni in tema:

Esiste un FOV "corretto"?

Ni.. esiste un FOV matematicamente corretto ed e' uguale a:

FOV=arctan( AM*0.5 / DDM) *2

Dove AM=Altezza schermo del monitor , DDM= distanza fra i nostri occhi e il monitor. Quindi.. ex. se siamo seduti ad 1m da un moitor alto 0.6m il FOV "matematicamente corretto" sarebbe uguale a arctan( 0.3/1)*2 = 33.39 .

Ma il fov matematicamente corretto nn rappresenta quello che il pilota vedrebbe.. quindi alla fine c'e' da fare un compromesso.

Esiste una corretta "sensazione di velocita'"?

No, non esiste. Non esiste nella realta' (l'esempio dei 200kmh in autostrada e' lampante) figuriamoci su un monitor. Il nostro cervello fa l'elaborazione piu' semplice possibile.. quanto e' cambiata l'immagine vista dall'occhio? La velocita' percepita e' funzione di quanto un'immagine cambia.

Per chiudere.. i "compromessi del FOV":

FOV BASSO (30 gradi)

pro

- Piu' "pista" in vista

- piu' facile valutare le traiettore con precisione

- piu' facile quanto "gira" una curva

contro

- mancanza di visione laterale (ie, non si vede la corda nelle curve strette)

- minore sensazione di velocita'

FOV ALTO (60+)

pro

- Buona visione laterale

- Piu' "sensazione di velocita'"

contro

- Difficile valutare le traiettore, con cockpit che copre la strada.. 1m piu' a destra o sinistra diventa pochi pixel al centro dello schermo

- Tutte le curve sembrano curvoni autostradali da 300km/h

E' facile notare che i pro e i contro delle 2 soluzioni sono l'uno l'inverso dell'altro.. quindi, alla fine.. non esiste una regola, ognuno faccia come gli pare :biggrin:

Link to post
Share on other sites
hehhee.. topic sul FOV che riappare a cicli di 2-3 anni.. tipo una cometa velocissima :biggrin:

Le mie osservazioni in tema:

Esiste un FOV "corretto"?

Ni.. esiste un FOV matematicamente corretto ed e' uguale a:

FOV=arctan( AM*0.5 / DDM) *2

Dove AM=Altezza schermo del monitor , DDM= distanza fra i nostri occhi e il monitor. Quindi.. ex. se siamo seduti ad 1m da un moitor alto 0.6m il FOV "matematicamente corretto" sarebbe uguale a arctan( 0.3/1)*2 = 33.39 .

Ma il fov matematicamente corretto nn rappresenta quello che il pilota vedrebbe.. quindi alla fine c'e' da fare un compromesso.

Esiste una corretta "sensazione di velocita'"?

No, non esiste. Non esiste nella realta' (l'esempio dei 200kmh in autostrada e' lampante) figuriamoci su un monitor. Il nostro cervello fa l'elaborazione piu' semplice possibile.. quanto e' cambiata l'immagine vista dall'occhio? La velocita' percepita e' funzione di quanto un'immagine cambia.

Per chiudere.. i "compromessi del FOV":

FOV BASSO (30 gradi)

pro

- Piu' "pista" in vista

- piu' facile valutare le traiettore con precisione

- piu' facile quanto "gira" una curva

contro

- mancanza di visione laterale (ie, non si vede la corda nelle curve strette)

- minore sensazione di velocita'

FOV ALTO (60+)

pro

- Buona visione laterale

- Piu' "sensazione di velocita'"

contro

- Difficile valutare le traiettore, con cockpit che copre la strada.. 1m piu' a destra o sinistra diventa pochi pixel al centro dello schermo

- Tutte le curve sembrano curvoni autostradali da 300km/h

E' facile notare che i pro e i contro delle 2 soluzioni sono l'uno l'inverso dell'altro.. quindi, alla fine.. non esiste una regola, ognuno faccia come gli pare :biggrin:

La regola esiste, esiste eccome:

60+30/2 :-)

E' la formula "saviamo capra e cavolfiori" :-P

ciao cari

libks

Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.