Jump to content

Benvenuto nel Simracing: registrati subito!

Dal 1999, la più seguita community di appassionati di simulatori di guida

  • News

    News - articles

    Porsche Carrera Cup Italia: il campione esport Danilo Santoro in pista a Monza!

    Il 18-20 ottobre il capoclassifica Kujala, Bertonelli, Iaquinta, Conwright e Fulgenzi, racchiusi in soli 15 punti, si contendono l'alloro assoluto nell'ultimo round di una stagione palpitante che sul circuito brianzolo deciderà anche le sorti della Michelin Cup. Tra le 26 vetture al via anche il campione in carica Quaresmini, al rientro nella serie tricolore un anno dopo, e nella Silver Cup il vincitore della seconda edizione della Porsche Esports Carrera Cup Italia. Le emozioni proseguiranno fino alla conclusiva nomination del giovane pilota dello Scholarship Programme italiano che parteciperà all'International Shoot Out. Le due gare sabato alle 16.20 (differita Sky Sport Arena alle 19.00) e domenica alle 13.00 (diretta su Sky Sport Arena e Cielo) precedute in tv dal talent show “RACE!” che nella puntata decisiva proclamerà il driver ufficiale del team Q8 Hi Perform per il 2020.
    Sarà un gran finale con supersfida a cinque quello della Porsche Carrera Cup Italia in programma a Monza dal 18 al 20 ottobre. Al culmine di una stagione emozionante e combattutissima e confermando ben 26 vetture al via in una griglia da record, il monomarca tricolore attende sullo storico circuito brianzolo un weekend decisivo ancora più esaltante. Pronti a contendersi il titolo di campione assoluto il 23enne finlandese e attuale capoclassifica Patrick Kujala (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo), il 21enne toscano Diego Bertonelli, primo inseguitore a soli 4 punti dal leader con la 911 GT3 Cup del team Q8 Hi Perform, il pilota calabrese Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), il 20enne rookie californiano Jaden Conwright (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) e l'esperto driver marchigiano Enrico Fulgenzi (Tsunami RT – Centro Porsche Latina), già campione nel 2013. Reduci dai duelli mozzafiato vissuti due weekend fa al Misano World Circuit nello speciale contesto del Porsche Festival, quando Fulgenzi e Bertonelli si sono divisi le vittorie e Kujala ha ripreso il comando della classifica strappandolo a Iaquinta, i cinque contendenti si presentano a Monza racchiusi in appena 15 punti. Con ancora 40 punti da assegnare, le due gare da 28 minuti + 1 giro che decidono la stagione prenderanno il via sabato alle 16.20 con differita tv alle 19.00 su Sky Sport Arena (canale 204 di Sky) e domenica alle 13.00 in diretta in chiaro su Cielo (canale 26 del digitale terrestre) e su satellite di nuovo su Sky Sport Arena.
    A coadiuvare Guido Schittone in telecronaca ci sarà Matteo Bobbi e in tv le gare saranno precedute dall'ultima puntata del talent show “RACE! - Il prossimo pilota”, che proclamerà il driver ufficiale del team Q8 Hi Perform per la Carrera Cup Italia 2020 al termine della finale tra il pilota brianzolo David Fumanelli e il già campione del mondo karting Paolo De Conto. Le emozioni di un fine settimana così intenso termineranno alle 15.00 di domenica, quando nella grande hospitality Porsche si terrà la nomination per l'International Shoot Out, la sfida finale con i più giovani protagonisti provenienti dalle Carrera Cup nazionali del mondo che per il vincitore mette in palio la possibilità di diventare pilota Junior ufficiale Porsche. Per l'Italia a Monza saranno proclamati il vincitore e l'eventuale wild card tra i dieci under 24 selezionati quest'anno da Porsche Italia per lo Scholarship Programme. Tra questi compaiono anche Kujala, Bertonelli e Conwright che si stanno giocando l'assoluta.
    Oltre alla lotta per il titolo che infiammerà il weekend e alla confermata presenza del driver bresciano Alberto Cerqui con Dinamic Motorsport, due le novità principali che potrebbero a loro volta sparigliare le carte tra i piloti di vertice. Il campione in carica Gianmarco Quaresmini ritorna nella serie tricolore a un anno di distanza dal trionfo 2018. Il giovane bresciano, impegnato in stagione tra Porsche Mobil1 Supercup e Carrera Cup France, si schiererà al via di Monza per la prima volta con Tsunami RT – Centro Porsche Latina. Altro giovane proveniente dall'omologo monomarca transalpino (campione rookie 2018 e terzo assoluto nel 2019) è Hugo Chevalier. Il 19enne pilota francese è uno dei migliori talenti del vivaio d'oltralpe e debutterà in Italia al volante di una delle tre 911 GT3 Cup schierate da AB Racing – Centri Porsche di Roma. Il team gestito in pista da SVC andrà all'inseguimento del primo podio stagionale anche con il 21enne rookie italo-svizzero Stefano Monaco e con il 23enne pilota romano Francesco Massimo De Luca.
    Monza deciderà anche il titolo Team. A Dinamic Motorsport manca solo l'ufficialità per confermarsi campione. Con la compagine emiliana saranno al via anche il 17enne austriaco Moritz Sager (Centro Porsche Brescia), il rookie parmense Lodovico Laurini (Centro Porsche Firenze) e il rientrante colombiano Andres Mendez. Tra gli outsider, entrambi reduci da un paio di weekend ad alta competitività, potrebbero inserirsi ai vertici i due piloti di Ombra Racing: l'esperto siciliano Davide Di Benedetto (Centro Porsche Catania) e il 19enne rookie campano Aldo Festante (Centro Porsche Padova), alla terza presenza consecutiva dopo Vallelunga e Misano. Tra i giovani dello Scholarship Programme presenti poi l'italo-svizzero Mickael Grosso (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) e il serbo Jovan Lazarevic, punta di Duell Race – Centro Porsche Bolzano, team che schiererà una seconda 911 GT3 Cup per la “prima” nella serie del 27enne ravennate Eugenio Pisani.
    Altro titolo che sarà deciso in Brianza è quello della Michelin Cup. Marco Cassarà torna in azione sulla 911 GT3 Cup di Ombra Racing – Centro Porsche Torino con l'obiettivo di chiudere i conti in classifica. Alla vigilia dell'ultimo round è cospicuo il vantaggio che il gentleman driver romano vanta sul campione in carica Bashar Mardini (GDL Racing – Centro Porsche Verona), tornato al successo a Misano, e sul rivale bresciano Alex De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), entrambi comunque ancora matematicamente in gioco. Al via anche i due alfieri di Dinamic Motorsport Luca Pastorelli (Centro Porsche Modena), l'“avvocato volante” che in gara 2 a Misano ha centrato il primo successo stagionale nella categoria, e il gentleman driver libanese Habib Fadel.
    Da neo-campione della Silver Cup si ripresenta al via Federico Reggiani. Il gentleman driver bergamasco ha vinto il titolo a Misano con un round di anticipo e a Monza si alternerà con il rientrante Diego Mercurio al volante della 991 GT3 Cup gen.I di Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano. Vicecampione è il sammarinese Marco Galassi, che nel Team Malucelli – Centro Porsche Mantova a sua volta si alternerà con il vincitore del primo monomarca parallelo di sim racing Porsche Esports Carrera Cup Italia Danilo Santoro. Il sim racer romano si è aggiudicato la seconda edizione della serie virtuale disputata al simulatore durante i weekend della Carrera Cup Italia e a Monza esordirà nei panni di driver vero e proprio a coronamento del titolo, così come fece Enzo Bonito dodici mesi fa. Infine, sulla seconda vettura “by Malucelli” saliranno Marco Parisini e un pilota ancora da annunciare.

    Sicuramente spettacolare sarà anche la sfida del Campionato Italiano Gran Turismo, con Gara 1 sabato 19 ottobre alle ore 17:05 e Gara 2 domenica 20 ottobre alle ore 13:55, che sarà possibile seguire anche in diretta streaming su https://www.facebook.com/watch/CIGranTurismo/
     
    • By VELOCIPEDE
    • 119 views
    • 0 comments

    Assetto Corsa Competizione: in arrivo la Audi R8 LMS Evo con l'update 1.1

    Dopo aver annunciato qualche giorno fa l'update 1.1 con 6 auto ed 1 circuito, svelando la prima delle 6 auto (Aston Martin Vantage GT3, ndr), Kunos ha svelato la seconda auto del lotto: la Audi R8 LMS in versione Evo.
    Il circuito e tutte le auto facenti parte dell'update saranno gratuite per tutti.
    Per i commenti fate riferimento al topic dedicato
     
    • By Walker™
    • 162 views
    • 0 comments

    GT Sport: dal virtuale al reale, in pista con la Solieri Academy

    Grazie all'impegno del team Motorsport Italy con Gran Turismo Sport e del pilota Glauco Solieri, driver ufficiale Lamborghini della squadra Antonelli Motorsport, il 12 e 13 ottobre si è concretizzato il sogno di cinque ragazzi appassionati di simracing, che in occasione della tappa di Monza hanno vissuto grandi emozioni tra i box e la pista.
    Solieri ha quindi deciso di compiere un ulteriore passo avanti, con la nascita della Solieri Academy, progetto che prende forma anche grazie al contributo di Giuseppe Caltabiano, fondatore di MotorSport Italy e del GT Sport Top Team. I simdriver avranno la possibilità di partecipare a un corso di guida sportiva, con conseguente attestato, che permetterà ai frequentanti di intraprendere il passaggio dalle auto virtuali a quelle reali: un vero e proprio trampolino di lancio verso la licenza di pilota automobilistico.
    • By MOTORSPORT ITALY
    • 222 views
    • 0 comments

    Cem Bolukbasi stupisce al debutto in Formula Renault

    Ad inizio ottobre vi avevo segnalato il debutto nell'impegnativa Formula Renault Eurocup di Cem Bolukbasi, pilota virtuale del team Toro Rosso Esports, che già nel mese di giugno era sceso in pista nel campionato GT4 Europeo. E' quindi il momento di fare un bilancio per il simpatico Cem sul suo ingresso nella realtà delle corse.
    Nel weekend di gara del 4/6 ottobre, le cose non iniziano nel migliore dei modi, con condizione meteo decisamente pessime. Cem non ha mai fatto un giro su un'auto di Formula Renault, ma si sentiva a casa a Hockenheim.
    In Formula Renault Europcup, un fine settimana è composto da sei sessioni: due sessioni di prove libere, due sessioni di qualificazione e due gare e ad Hockenhiem, praticamente ogni sessione si è svolta in diverse condizioni meteorologiche.
    "Ho vissuto l'esperienza della vita questo fine settimana!", Ha detto l'esuberante 21enne. “Lo vedo come un grande investimento futuro. Ho avuto sessioni in quasi tutte le diverse condizioni con la macchina, e le conosco tutte ora, quindi in futuro se farò più gare, questo sarà molto utile per me. L'unico aspetto negativo era che avevo fatto solo sessioni bagnate, quindi il primo giro sull'asciutto che ho fatto in macchina è stato il primo giro di Gara 1! ”
    L'esperienza fatta con F1 di Codemasters ha naturalmente aiutato Bolukbasi: “A causa delle diverse condizioni, nella prima gara non sapevo esattamente dove frenare in curva ... ma dato che Hockenheim è già in F1 2019 e ho fatto così tanti giri lì, posso quasi guidare la pista con i miei occhi chiusi! Invece di imparare la pista e la macchina, potevo solo concentrarmi sull'apprendimento della macchina, perché conoscevo bene il circuito grazie al gioco. È molto simile a come è nella realtà"

    Cem ha trovato l'auto non troppo diversa rispetto al virtuale: "È pazzesco quanto siano vicini i giochi di simulazione alla vita reale nel 2019. La prima volta che ho visto l'auto era venerdì mattina quando ho fatto le sessioni di prove. Ho dovuto qualificarmi e correre meno di 24 ore dopo, quindi la mia velocità di adattamento doveva essere veloce. Fortunatamente l'esperienza che ho nei simulatori, nei giochi di F1 e negli Esport di F1 mi ha permesso di familiarizzare con l'auto più velocemente di quanto immaginassi. Non mi sembrava di guidarla per la prima volta, anche se lo era. Ogni giro che ho fatto è stato più veloce dell'ultimo, quindi ho dovuto solo adattarmi alle velocità in curva."
    Naturalmente un simulatore non ti prepara alla parte "fisica" del motorsport: “La differenza più grande è fisica: la velocità che porti in curva è folle, quindi devi adattarti a questo. Il carico aerodinamico che hai è folle rispetto alle auto GT che ho guidato e lo stile di guida è un pò diverso. Durante la frenata, è necessario applicare circa 100 kg di pressione nelle vetture GT. Nelle macchine formula è meno della metà, quindi è un grande vantaggio".
    Nessun obiettivo, nessuna aspettativa, porta a casa la macchina. "Il lavoro era finire la gara", ha detto. "Vedere quanto era buono il ritmo durante la gara è stata una grande motivazione per me ad andare avanti. Penso che abbiamo dimostrato che è sicuramente possibile passare dal simracing al successo nelle corse in pista".
    In condizioni difficili, Cem si è classificato P14 in prima qualifica e P15 in seconda qualifica, battendo anche alcuni piloti che hanno corso in serie per tutta la stagione. La corsa ha presentato sfide ancora più difficili, e quindi attraversare il traguardo in P17 è stato un risultato fantastico in gara 1. Sfortunatamente, un problema meccanico lo ha costretto ad abbandonare la seconda gara da una posizione promettente.

    ll terzo dei quattro eventi F1 della New Balance Esports Pro Series è già previsto per il 6 novembre e si correrà virtualmente sui circuiti di Hockenhiem, Spa e Monza. "Sono sicuramente tracciati tecnici", ha detto Cem, "Spa è una delle mie preferite, dove ho vinto in Esport F1 nel 2017, quindi penso di avere buone possibilità lì. Sarà difficile con le tattiche in Qualifica e importante ottenere una buona posizione. Le qualifiche di Monza saranno sicuramente da ricordare!”
    Essere uno dei pochi che ha corso nel virtuale e nella realtà mette Bolukbasi in una posizione unica. “Il modo in cui prepari il setup dell'auto è molto importante nella vita reale. Se riesco ad avere questo approccio in Esports, mi aiuterà ad andare forte anche lì. Comprendere l'auto e sapere dove l'auto ha la capacità di migliorare è stato importante per me in Germania, quindi penso che questo mi aiuterà molto nella Esports F1.”
    • By VELOCIPEDE
    • 179 views
    • 0 comments

    Assetto Corsa Competizione: update 1.1 con 6 auto e 1 circuito

    La Kunos Simulazioni ha appena annunciato su Facebook il prossimo arrivo dell'update v1.1 per il suo Assetto Corsa Competizione. L'aggiornamento, completamente gratuito, porterà con sè 6 modelli di vettura ed anche un nuovo tracciato, oltre a varie migliorie e perfezionamenti. Una delle migliorie tecniche apportate dalla nuova release dovrebbe essere anche il supporto al triplo schermo, annunciato ieri.
    La prima vettura ad essere annunciata è la Aston Martin Vantage GT3.
     
    • By VELOCIPEDE
    • 776 views
    • 0 comments

    Assetto Corsa Competizione: in arrivo il supporto al triplo schermo

    Sul suo profilo Facebook Aristotelis Vasilakos ha pubblicato un'immagine che fa ben sperare tutti i possessori di AC Competizione circa il supporto per il triplo schermo.
    Non sono state rilasciate maggiori informazioni in merito a quando arriverà, nè come verrà integrato e come lavorerà con Unreal Engine.
    Dopo il teaser con la McLaren 720S GT3 e il McLaren Shadow questa è sicuramente un'altra grande notizia, che rende ancora più roseo il futuro di Assetto Corsa Competizione
    Per i commenti e le discussioni fate riferimento al topic sul forum
     
    • By Walker™
    • 258 views
    • 0 comments

    FIA Motorsport Games: Stefano Conte in pista per l'Italia nella Digital Cup

    A fine luglio vi abbiamo segnalato la novità dei FIA Motorsport Games, una sorta di olimpiade del motorsport che includerà anche le competizioni virtuali, mentre a settembre era stata grande l'amarezza nel non vedere nessun italiano convocato per la Digital Cup, la competizione simulata appunto, che si disputerà con Gran Turismo Sport.
    Oggi invece vi segnaliamo una bella notizia: proprio in estremis, grazie al prezioso supporto economico della Federazione italiana tramite l'ACI Sport, sarà in pista virtuale a difendere il tricolore il nostro Stefano Conte, meglio noto agli appassionati come "IlConteSky", fresco vincitore della GT Sport E-Cup by Mercedes svoltasi lo scorso mese alla Milan Games Week (qui sotto il video della finale).
    Stefano troverà una concorrenza di altissimo livello, visto che saranno della partita simdrivers del calibro di Mikail Hizal, vincitore del GT World Tour di Salisburgo e James Baldwin, pilota di Veloce Esports che corre anche nella F1 Esports Series. Appuntamento da non perdere quindi sul circuito di Vallelunga dal 31 ottobre al 3 novembre. 
     
    • By VELOCIPEDE
    • 123 views
    • 0 comments

    Bike Sim Experience: arriva la IA e si presenterà in diretta!

    Dopo un periodo di silenzio, evidentemente molto operoso, torna a farsi sentire il team di sviluppo dietro al progetto Bike Sim Experience: la sorpresa è decisamente piacevole, visto che a quanto pare il nuovo ed atteso simulatore su due ruote tutto italiano ci metterà a disposizione persino la IA (intelligenza artificiale), che potremo ammirare molto presto in azione in una diretta streaming specificatamente realizzata.
     
    • By VELOCIPEDE
    • 315 views
    • 0 comments

    Driver61 ci spiega come risolvere il sovrasterzo con assetto e tecnica

    E' possibile risolvere i problemi di sovrasterzo con un giusto assetto ed una tecnica corretta? Sì, è possibile ed in questo video ci spiega come fare Scott Mansell, l'ormai famoso "Driver61".
    Ancora una volta, Scott analizza un video fornito da un appassionato: andiamo in pista con Najuad Rasoul e la sua Ariel Atom sul circuito GP di Silverstone. Najuad si sta divertendo in pista, ma se vuole essere più veloce, è necessario un cambio di setup e tecnica di guida dell'auto, per controllare il sovrasterzo evidentissimo.
     
    • By VELOCIPEDE
    • 253 views
    • 0 comments
  • Who's Online   21 Members, 1 Anonymous, 100 Guests (See full list)

    • Gambero
    • rubbon
    • ozzu!
    • Klimt Klim
    • fenrir
    • foremar
    • ivanmart54
    • luc mont
    • mugen7953
    • active
    • mollusk
    • Alesreds
    • paky97
    • Protoss
    • knemo
    • Gianluca Caporaso
    • bito
    • Tekks
    • Frairiti
    • franz87571
    • omertaban


  • www.TuttiAutoPezzi.it


    www.Auto-Doc.IT


  • su questo sito
  • Categories

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.