DrivingItalia.NET fa parte del network di

Search the Community

Showing results for tags 'acfl'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Annunci Staff
    • OT - Di Tutto Di Piu'
    • Vendo Compro Scambio!
    • Hardware - Software
    • Modellismo
    • Multimedia
  • Real Racing
    • Real Motorsport Forum
    • Auto, moto e..
    • Segnalazione Eventi - Raduni
  • Simulazioni Di Guida
    • Sezione DOWNLOAD
    • Setup Public Library
    • Generale
    • Simulatori by KUNOS SIMULAZIONI
    • Simulatori by ISI
    • Simulatori by Reiza Studios
    • Simulatori by Sector3 - Simbin
    • Simulatori by Slightly Mad Studios
    • Formula 1 by Codemasters
    • iRacing Motorsport Simulations
    • Simulatori Karting
    • Rally
    • Serie Papyrus: GPL, Nascar 2003...
    • Live for Speed
    • Serie GPX by Crammond
    • Virtual Grand Prix 3
    • Due ruote: GP Bikes, SBK, GP500 e altri...
    • Console Corner
    • Simulazione Manageriale
  • Online & Live SimRacing
    • Driving Simulation Center
    • Gare
    • DrivingItalia Champs & Races

Calendars

  • DrivingItalia.NET Calendar

Categories

  • KUNOS SIMULAZIONI
    • Assetto Corsa
    • netKar PRO
  • Simulatori by ISI
    • rFactor2
    • rFactor
  • Simulatori by SIMBIN
    • Race ON - Race 07 - GTR Evolution
    • GT Legends
    • GTR 2
  • Simulatori by Reiza Studios
    • Automobilista
    • Game Stock Car
  • F1 by Codemasters
    • F1 2014
    • F1 2013
    • F1 2012
    • F1 2011
    • F1 2010
  • Project CARS
    • Mods
    • Car Skin
  • Need for Speed Shift 2
    • Official files
    • Patch & addons
    • Skins & Cars
    • Tracks
  • Simulatori by PiBoSo
    • Kart Racing Pro
    • GP Bikes
    • World Racing Series
  • Culmone Addons
    • GT Legends Addons
    • GTR2 Addons
    • GTR Evolution Addons
    • Grand Prix Legends Addons
    • netKar Pro Addons
    • rFactor Addons
  • Simulatori RALLY
    • Dirty Rally
    • DiRT 3 Codemasters
    • Richard Burns Rally
    • WRC 3
  • GRAND PRIX LEGENDS
    • Cars & Skins
    • Tracks
    • Patch, Addons, Utility
    • Setups
    • Track Update
  • Varie
    • Demo
    • Fantec Drivers
    • Thrustmaster Drivers
    • OLD

Categories

  • Software
  • Hardware
  • Modding
  • Addons
  • Web
  • Champs & Races
  • Sport
  • Live events

Marker Groups

  • Members

Location


Interests


GTR 2002 Rank


GPL Rank


Nascar Rank


Come hai trovato DrivingItalia.NET?

Found 33 results

  1. L'ormai ben noto team ACFL ha già iniziato lo sviluppo per Assetto Corsa del nuovo F1 2017 Season Mod, progetto che ci permetterà di simulare la nuova stagione 2017 del mondiale di Formula 1. Basandosi su quelle che saranno le novità regolamentari, come ad esempio gomme più larghe, alettoni ridisegnati, pance modificate e cosi via, il modding team ha già creato la prima versione delle nuove monoposto. Anche per quanto riguarda sonoro e fisica delle vetture siamo già addirittura in fase di beta testing, presumiamo quindi che una prima release del mod sarà disponibile già per i primi mesi dell'anno, in tempo per la prima gara australiana! Qui di seguito i primi screenshots e video di anteprima. ACFL BETA 2017 Nous sommes passé à la Version 0.7, la phase 1 est presque terminée. Nous devons rouler pour valider et passer à la phase 2 du mod. Tout se passe bien et on avance plutôt comme prévu. https://www.youtube.com/watch?v=WptWXjiqz60&feature=youtu.be https://www.youtube.com/watch?v=4MX-9Ou8q5Q&feature=youtu.be https://www.youtube.com/watch?v=BpNalANP_7M&feature=youtu.be https://www.youtube.com/watch?v=lljUdFj-qGA&feature=youtu.be https://www.youtube.com/watch?v=CtGwz_3ksCU&feature=youtu.be This post has been promoted to an article
  2. Le prochain bijou made in ACFL Tyrrell P34 pour Assetto Corsa. Je vais travaillé comme pour la RE30 sur le détails pour une release 1.0 niquel chrome.
  3. Pochi giorni fa il team di ACFL, in collaborazione con i talentuosi modders del gruppo Apex, ha rilasciato in esclusiva l’ultimo lavoro per Assetto Corsa: la Porsche 997 GT3. Si tratta di una mod ex-novo che va ad ampliare il già ampio parco di auto, di categoria GT3, presente sul simulatore italiano. Non potevo far altro che provarla per voi ed ecco di seguito le mie impressioni. Se non siete nuovi ai ragazzi di ACFL, saprete oramai che mettono molta passione nel realizzare le loro auto, le quali sono ben fatte e valide, aldilà di piccoli difetti giustificabili. Quest'ultima mod rilasciata, in particolare, ci permette di guidare una vettura differente rispetto quelle cui ci hanno abituati e, di fatti, il lavoro è stato condotto in collaborazione con un altro gruppo di modders molto bravi, il team Apex (che molti di voi conosceranno per delle ottime mod su rFactor2). L'auto di cui vi sto per parlare nell'articolo è, infatti, la vincente Porsche 997 GT3. Se vi steste chiedendo:<<Ma non è identica alla vettura ufficiale rilasciata da Kunos con il terzo Porsche Pack?>> sappiate che state prendendo un bel granchio, ma comprensibilmente. Questa vettura è, infatti, derivata dalla Porsche 911 997 stradale che è andata in pensione nel 2011 ed ha partecipato al campionato Blancpain Gt Series fino al 2015. Si tratta quindi di un’auto non recentissima ma che è in grado lo stesso di competere con i modelli più moderni, tra cui la sorella GT3 R del 2016. Dopo alcune ore alla guida, su diversi circuiti tecnici e completi (Mugello e Silverstone più di tutti), ecco il verdetto. GRAFICA: uno degli aspetti che salta per primo all’occhio quando si sceglie un’auto nello showroom e in seguito quando si scende in pista è di sicuro l’estetica. Sotto questo punto di vista, la mod è stata ben realizzata e soprattutto ben curata: le texture sono buone, rendono un bell’effetto e sono ben levigate, tranne che in alcuni piccoli punti. Ancora meglio l’ambiente interno dell’auto che non solo è stato riprodotto fedelmente, ma è di una qualità ottima, paragonabile quasi a quella dei modelli ufficiali Kunos. Unico appunto riguarda l’inquadratura priva del volante: sul cruscotto, vicino al parabrezza, è presente, infatti, un piccolo display digitale che indica quando cambiare le marce; purtroppo, utilizzando questa inquadratura, è piuttosto fastidioso a mio avviso e sempre che non lo si sfrutti come “mirino” per le curve, c’è il rischio di dover usare forzatamente le altre soggettive. Ultima caratteristica ma non da poco, è la presenza di ben tredici skin, con aerografie belle e dettagliate, ottime quindi per campionati online. Inoltre, con la mod si ottiene anche il file PSD che permette di creare le skin a proprio piacimento, un fattore non da poco, che in certe mod viene trascurato. SOUND: se la grafica di questa mod ha dato riscontri più che positivi, per quanto concerne il sound che esce dai doppi scarichi della Porsche, il discorso è leggermente diverso. Dall’esterno è buono e in linea con i campionamenti Kunos e nei replay, soprattutto, si ode arrivare in lontananza un eco piuttosto credibile. Purtroppo però dall’interno il sound è sì sufficiente, ma non così coinvolgente: sia chiaro, non è orribile ma manca di vigore, pienezza e la trasmissione (elemento chiave del sound di queste vetture da corsa) è poco udibile. Peccato perché il flat six posto dietro l’abitacolo meriterebbe qualcosina in più, ma siamo certi che con i prossimi update sarà migliorato. FISICA E IMPRESSIONI: eccoci arrivati al punto clou del discorso, quello che in fin dei conti fa la differenza: com’è da guidare questa 997 GT3? In una parola: soddisfacente. Sceso in pista la prima volta, metto da parte ogni possibile paragone con la sorella più recente, e cerco di carpire nel profondo come si comporti su pista la presente mod. Da subito sento che il force feedback è potente e restituisce delle ottime sensazioni: si sentono per bene le sconnessioni dell’asfalto, si percepisce perfettamente la dinamica dell’auto, la quale è, così facendo, più facile da spingere e inserire in curva. Niente da dire quindi sul lato puramente tecnico; la 997 GT3, da questo punto di vista è davvero un gioiellino. Col passare dei giri, noto poi una caratteristica positiva non da poco ed è il differente comportamento della vettura, a tratti sostanziale, a seconda delle gomme che si utilizzano (che per inciso sono soft, medium e hard). Se con le mescole più dure, quindi Hard e Medium, la Porsche è più stabile e gira attorno alle curve con maggior sicurezza, con le Soft equipaggiate, la situazione, paradossalmente, cambia. Le gomme, infatti, tendono a surriscaldarsi e l’auto diventa più complicata da gestire, soprattutto in uscita di curva, dove è vittima di un sovrasterzo quasi eccessivo. Provando a cambiare setup, si viene a capo di questo comportamento: lasciato di default, esso è, infatti, ottimo soprattutto per le Medium, che si corra al Mugello, piuttosto che a Barcellona; ma se si vuole passare alle gomme Soft, si deve intervenire sull’assetto, spostare il brake bias, aggiustare le sospensioni e via dicendo. Il tutto per cercare quell’equilibrio che si tende a perdere in curva. Ovviamente si tratta di accorgimenti molto soggettivi ma nel momento in cui non si interviene sul setup, le sensazioni sono quelle descritte precedentemente. Come ci tengo spesso a sottolineare, se una mod richiede miglioramenti ai box (che per altro sono efficaci e i settaggi su cui si può intervenire sono numerosi), significa che è stato fatto un buon lavoro, che permette a ogni pilota di realizzare su misura una macchina che lo rispecchi. Ricordiamoci poi, che il motore a sbalzo, posto sulle Porsche, è sempre l’ago della bilancia: garantisce stabilità e prestazioni eccezionali, ma solo se l’auto è regolata per bene, nei minimi dettagli. È quindi normale trovarsi un po’ in difficoltà nel gestire certe situazioni all'inizio (lo stesso accade con le Porsche di Kunos), ma trovata la chiave di volta, si può godere di un’auto aggressiva, che mangia l’asfalto, e che soprattutto tiene incollati al volante. Sotto quest’aspetto, la mod di ACFL e Apex non delude, affatto: diverte e... soddisfa. 991 GT3 R VS 997 GT3: come ultimo capitolo ho lasciato l’affronto fra le due sorelle per farvi capire ancora una volta la bontà di questo progetto. Da una parte abbiamo la più recente GT3 R, che si dimostra essere una belva, caparbia e nervosa; ci vuole costanza e dedizione per portarla al limite ma poi si è ripagati con una velocità ed esplosività fantastiche. Dall’altra parte c’è invece la più vecchietta 997 GT3, la mod in questione, che complessivamente è più composta, ma è comunque tosta se si vuole spingerla al massimo, e sfruttare tutta la sua cattiveria non è sempre cosa facile; anche in questo caso però, una volta fatto il callo, regala emozioni e soddisfazioni. Leggermente diverse sono le due Porsche per quanto riguarda due caratteristiche: la GT3 R di Kunos scalda un po’ più velocemente le gomme, qualsiasi esse siano, mentre la 997 richiede uno o due giri in più. Inoltre di default, il brake bias è spostato più verso l’anteriore nella 997 GT3, e questo fa sì che l’auto sia più bilanciata soprattutto con gomme medium. Tornando alle similitudini, entrambe hanno a disposizione ben undici valori di traction control diversi, per ogni gusto e piede; inoltre anche le varie opzioni su cui si può intervenire ai box sono numerose e incisive. Se si prova a fare una sorta di sfida diretta, la nuova GT3 R ha la meglio, ma del resto ha dalla sua un’aerodinamica evoluta e tante piccole migliorie che la rendono estremamente competitiva. La 997 però non è così scarsa nel confronto e si presta, al contrario, a delle belle gare con altre vetture della classe GT3, oltre che a delle gare monomarca spumeggianti. In definitiva, se non aveste preso il Porsche Pack ma foste interessati a qualche Porsche da corsa, questa potrebbe tranquillamente fare al caso vostro. CONCLUSIONI: con questa mod il team ACFL ha sicuramente fatto un balzo in avanti con la qualità dei suoi lavori, grazie soprattutto alla collaborazione con i ragazzi di Apex, che a loro volta hanno così debuttato alla grande nel mondo di Assetto Corsa. La Porsche 997 GT3 è una gran bella vettura da guidare e con la quale è piacevole inanellare serie lunghissime di giri, su qualunque pista. Ha un solo difetto, il sound, ma l’ottimo feeling che restituisce attraverso il volante, le emozioni con cui ripaga e le belle sfide che ne escono con le altre vetture, valgono il prezzo della mod e se siete appassionati di auto da corsa, questa Porsche non vi deluderà. Commenti e discussioni sul forum DOWNLOAD PREVIA DONAZIONE DI 2,50€ A cura di Mauro Stefanoni
  4. Il team francese ACFL, in collaborazione con gli esperti modders del gruppo Apex, hanno rilasciato per Assetto Corsa la prima versione della loro Porsche 997 GT3, che vedete protagonista delle immagini qui allegate. Il pacchetto mod, scaricabile previa donazione di euro 2,50, contiene la vettura completa di 13 skins grafiche ed il file psd per la realizzazione della propria skin personalizzata.
  5. Il team francese ACFL, in collaborazione con gli esperti modders del gruppo Apex, hanno rilasciato per Assetto Corsa la prima versione della loro Porsche 997 GT3, che vedete protagonista delle immagini qui allegate. Il pacchetto mod, scaricabile previa donazione di euro 2,50, contiene la vettura completa di 13 skins grafiche ed il file psd per la realizzazione della propria skin personalizzata. Commenti e discussioni a questo link del forum.
  6. Il team francese della lega ACFL ha rilasciato per Assetto Corsa la nuova versione completa 3.4 del suo F1 2015 Mod, un progetto che ci permette di simulare con il titolo targato Kunos Simulazioni la stagione del mondiale 2015 di Formula 1. La release 3.4 porta con sè varie migliorie, bugfixing e sonoro completamente nuovo e perfezionato. Per il download del mod (gratuito) fate click qui. Commenti a questo link.
  7. Siamo ormai piacevolmente abituati ogni anno al mod F1 ACFL per Assetto Corsa (qui la stagione 2016). Il modding team francese ACFL ha deciso da quest'anno di ampliare i propri orizzonti: grazie ad un accordo con Apex Modding, il nuovo F1 2017 mod sarà disponibile a Maggio anche per rFactor 2 ! ACFL AND APEX announce their partnership for ACFL 2017. ACFL will be presenting its ACFL 2017 mod for assetto corsa. APEX will propose the end of April / Beginning of the month MAY ACFL 2017 APEX (A2017A) for rFactor 2! This will be a mod pay for the price of 5 € (full mod + updates) + Information will be provided by APEX in the near future. Per quanto riguarda invece Assetto Corsa, proprio stasera sarà rilasciata ai beta testers la prima versione del nuovo F1 2017 ACFL mod, con l'intenzione di poter poi pubblicare il mod v1.0 proprio in occasione del primo GP d'Australia della prossima settimana. Sono già previsti, per la seconda gara del Mondiale, ulteriori aggiornamenti che andranno a perfezionare in particolare la resa e durata delle gomme, che attualmente rappresenta un incognita per tutti. Come al solito, per il download del mod sarà necessaria una donazione di 5 euro, che potete già effettuare a questo link. Nota: immagini catturate da Assetto Corsa
  8. In attesa della versione per rFactor 2 che dovrebbe essere disponibile come prima beta la prossima settimana, il team francese ACFL ha rilasciato per Assetto Corsa la nuova versione aggiornata 1.3 del suo ACFL F1 2017 Season, progetto che ci permette di vivere al simulatore Kunos la stagione di Formula 1 attualmente in corso. La nuova release ci offre varie migliorie, come un nuovo HUD, LED corretti, la pressione dei freni nell'assetto, skins grafiche aggiornate all'ultimo Gran Premio ed altro ancora. Vi ricordiamo che per scaricare il mod è necessaria una donazione di 5 Euro. MOD ACFL 2017 VERSION 1.3 AVAILABLE (FULL MOD) CAUTION – DELETE OLD MOD VERSION BEFORE UPDATING List of the update 1 / LEDS CORRECTIONS 2 / New HUD 3 / Adding the brake pressure in the setups 4 / removal of the 3rd spring adjustment 5 / Differential adjustment return 6 / Update Mclaren 3D 7 / Enlargement of HUD Williams 8 / update Skins for Mercedes / force india / mclaren / ferrari 9 / Patch 1.1 and 1.2 included in this release
  9. Il team ACFL ha rilasciato per Assetto Corsa la patch v1.1 per aggiornare il suo ultimo F1 2017 Mod, dedicato all'attuale stagione del mondiale di Formula 1. Come potete leggere qui di seguito, la patch si preoccupa essenzialmente di sistemare i problemi riscontrati a livello di velocità massima e resistenza aerodinamica, oltre ad alcuni bug fix e migliorie. Un nuovo update arriverà in occasione del prossimo GP della Cina. Per il download della patch 1.1 (o versione completa 1.1) correte sul sito ACFL nella sezione "shop", dopo aver effettuato la donazione di 5 euro se non l'avevate già fatta. Update 1.1 for model ACFL 2017 Aero Correction (drag) to Reduce Vmax cars Fixed UI data.acd file corrections to remove all errors Williams Fixed numbers Correction Renault numbers Color correction gloves S.Vettel Replace Any Major BUG us to proper all this as soon as possible. In the next update skins little, I wanted corrected the mod as Quickly, visual (helmets & outfits) can wait days A Few major goal is the thing to the proper physical errors logs + priority)
  10. Il modding team francese ACFL ha puntualmente rilasciato per Assetto Corsa la prima versione 1.0 del suo attesissimo F1 2017 mod, progetto che ci permette di simulare la nuova stagione del mondiale di Formula 1, partita proprio oggi con le prime prove libere a Melbourne. Il mod sarà naturalmente aggiornato nelle prossime settimane anche per equilibrare le performance delle monoposto e la resa delle nuove gomme. Dirigetevi sul sito ACFL per il download del mod, che richiede una donazione di 5 Euro (solo 4 se avete il precedente F1 2016), mentre per commenti e discussioni fate riferimento a questo topic del forum.
  11. Siamo ormai piacevolmente abituati ogni anno al mod F1 ACFL per Assetto Corsa (qui la stagione 2016). Il modding team francese ACFL ha deciso da quest'anno di ampliare i propri orizzonti: grazie ad un accordo con Apex Modding, il nuovo F1 2017 mod sarà disponibile a Maggio anche per rFactor 2 ! ACFL AND APEX announce their partnership for ACFL 2017. ACFL will be presenting its ACFL 2017 mod for assetto corsa. APEX will propose the end of April / Beginning of the month MAY ACFL 2017 APEX (A2017A) for rFactor 2! This will be a mod pay for the price of 5 € (full mod + updates) + Information will be provided by APEX in the near future. Per quanto riguarda invece Assetto Corsa, proprio stasera sarà rilasciata ai beta testers la prima versione del nuovo F1 2017 ACFL mod, con l'intenzione di poter poi pubblicare il mod v1.0 proprio in occasione del primo GP d'Australia della prossima settimana. Sono già previsti, per la seconda gara del Mondiale, ulteriori aggiornamenti che andranno a perfezionare in particolare la resa e durata delle gomme, che attualmente rappresenta un incognita per tutti. Come al solito, per il download del mod sarà necessaria una donazione di 5 euro, che potete già effettuare a questo link.
  12. Il team ACFL sta lavorando su Assetto Corsa alla creazione della mitica Renault RE30 di Formula 1. La Renault RE30 corse nella seconda parte del campionato mondiale del 1981. Anche questa vettura, come le precedenti Renault aveva la peculiarità del motore: un 1500 cm³ sovralimentato con due turbine. Diversamente dalla precedente RE20B, il modello RE30 era caratterizzato da un telaio monoscocca in lega leggera di alluminio e dall'utilizzo dei correttori idraulici di assetto (introdotti dalla Brabham per aggirare le nuove norme FIA sull'effetto-suolo, poi ammessi dalla FIA ed in seguito copiati da tutte le altre scuderie). I progettisti furono i francesi Michel Tétu e François Castaing. Fece il suo esordio nel Gran Premio del Belgio, quinta prova della stagione, con al volante il solo René Arnoux, che però non fu capace di qualificarsi per la gara. Dopo le prime prove abbastanza deludenti, la RE30 conquistò competitività ottenendo sei pole (tre con Prost e tre con Arnoux), e tre vittorie, tutte con Alain Prost, (Francia, Olanda e Italia). La vettura conquistò anche tre terzi posti e un quarto, il tutto facendo segnare due gpv.
  13. Quale più bel regalo di Natale per un appassionato di Formula Uno e di simulazione, se non una monoposto del passato che ha fatto la storia del motor sport? Questo devono aver pensato i ragazzi di ACFL quando hanno reso disponibile il loro ultimo mod (questa volta a pagamento) lo scorso 23 dicembre. Si tratta della formidabile Williams FW11B, nota per aver vinto e dominato il campionato di F1 del 1987, con alla guida due geni del volante come Nelson Piquet e Nigel Mansell. Non potendo resistere, l’ho provata su Assetto Corsa, per me e per voi e queste sono le mie impressioni. Che il team di ACFL ne sappia qualcosa in ambito di auto a ruote scoperte è ormai un dato di fatto, ma mai si erano spinti nel passato, realizzando una vettura di F1 storica. Possiamo quindi definirlo un passo in avanti per il gruppo francese, ma allo stesso tempo un salto nostalgico nel passato, soprattutto per chi ama le monoposto da competizione. La Williams FW11B è, infatti, una vettura che è rimasta nel cuore di migliaia di tifosi, quindi il compito di riprodurla nei minimi dettagli non deve essere stato semplice; saranno riusciti a cogliere il suo spirito battagliero e i suoi comportamenti nervosi? Per rispondere a questa domanda ho guidato la Williams su tre circuiti differenti, ognuno in grado di mettere alla prova la bontà e fedeltà di questo mod: prima Catalunya, poi Monza e infine Spa Francorchamps. E mi sono divertito, ve lo posso assicurare. Grafica: un’auto così famosa deve essere innanzitutto identica alla controparte reale, se vuole fare breccia nel cuore di chi la sta per guidare e questa Williams è veramente bella: indossa i colori originali, bianco, giallo e blu, con sponsor Mobil e Canon; ogni dettaglio, dall’alettone anteriore nero e tagliente, alle pance laterali basse e larghe, è stato riprodotto fedelmente. Dal punto di vista squisitamente tecnico non c’è quasi nulla da ridire: le superfici hanno un tocco leggermente opaco ma l’auto risulta complessivamente bella da vedere (e da fotografare). È stato quindi fatto un ottimo lavoro e anche l’appassionato più accanito potrà gioire vedendo la vettura nello showroom, nei replay o semplicemente usando la visuale in terza persona. A proposito di visuali, apro una piccola parentesi, per informare della presenza di un’inquadratura posta sopra la testa del pilota, del tutto simile a quella utilizzata nella realtà sulle vetture di F1. Sound: qui si apre un altro capitolo molto importate, perché una monoposto del genere non può assolutamente mancare di un suono all’altezza. Stando fermo ai box, si sente il riverbero del possente 6 cilindri biturbo Honda echeggiare; è cattivo, per nulla silenzioso (il volume in generale è molto alto), sagace, ma allo stesso tempo cupo. Dando gas cambia voce: diventa man mano sempre più acuto e vicino ai 7000 giri la FW11B urla come una dannata, impaziente di scendere in pista. Ed è proprio fra una curva e l’altra che il mod di ACFL dà il meglio di sé per quanto riguarda il sound. Riesce a immergere in modo eccezionale, così tanto, che è un peccato viaggiare a bassi regimi per scaldare le gomme. In generale, quindi, il sound è ben bilanciato, anche se manca un po’ di pienezza ai medi, che darebbe quel tocco in più. Fisica e impressioni: vi dico subito che per un’auto del genere non basta fare qualche giro allegramente, ma bisogna impegnarsi e continuare a provare finché non si riesce a prendere la mano. All’inizio, infatti, la Williams è molto nervosa, quasi insopportabile, per via del turbo incalzante che entra all’improvviso e da tanti calci nel di dietro. E anche quando dopo una decina di tornate sembra di aver fatto l’abitudine, ecco che la potenza impressionante del motore Honda coglie alla sprovvista e si finisce in testacoda, prima che si possa anche solo minimamente controsterzare. In un circuito tecnico come quello di Catalunya, affinché l’auto non scodi all’impazzata e si possano completare dei giri senza errori, si deve intervenire su vari parametri ai box. Di default, infatti, la FW11B ha un brake bias molto basso e nelle dure frenate si fatica a tenerla dritta e composta, ma dopo aver cambiato setup (inclusi ammortizzatori, altezza da terra, antirollio, differenziale e campanatura) s’inizia a gestire tutta la potenza degli oltre 800 cavalli, col turbo impostato al 70%. Ovviamente il bello viene quando si aumenta il turbo al 100% e si equipaggia la vettura con le gomme slick da qualifica, che davvero fanno la differenza in questo mod. La Williams può così sprigionare tutti i suoi 1000 cavalli rampanti e sempre facendo attenzione al gas, ci si può divertire da matti. Questo vale anche a Monza e a Spa: sul circuito italiano, mettendo le marce più lunghe possibili, si raggiungono velocità elevate e giro dopo giro, è tutto alquanto adrenalinico; ma è sulla pista belga che la Williams dà il meglio di sé, rendendo la guida non soltanto appagante, ma soprattutto emozionante. Servono comunque decine di giri prima di capire come comportarsi: per guidare al meglio la Williams si deve avere rispetto dell’acceleratore, dare gas dolcemente e solo quando le ruote sono completamente dritte, schiacciare a fondo il pedale. Parzializzare, invece, non sempre è la cosa migliore da fare, perché il turbo entra in azione attorno ai 4000 giri e c’è il rischio di girarsi o uscire direttamente dalla pista. Ci vuole del tempo, ma non è uno di quei mod superficiali che rendono la guida snervante ed enfatizzano il livello di difficoltà. Rispetto a una Lotus 98T (fatta dai Kunos) ciò che manca probabilmente è l’effetto force feedback pieno e completo: quello che si riceve attraverso il volante con questo mod è sì molto buono ma un po’ latente in alcune occasioni, come per esempio sopra i cordoli o in “derapata”. In conclusione posso affermare che il team di ACFL ha fatto un gran lavoro, riproducendo egregiamente una vettura ostica e difficile da padroneggiare. È un mod che va vissuto, non semplicemente guidato: si sceglie un circuito e si guida per ore fino a che si riesce a essere un tutt’uno con l’auto. Solo così si può godere appieno di questa monoposto vincente. La fisica non sarà all’altezza delle vetture originali Kunos, ma questo mod riesce nell’impresa di raccogliere e rappresentare in maniera ottimale l’anima combattiva e aggressiva di quest’icona della Formula Uno e del motor sport in generale. NOTA: ricordo che il mod è a pagamento al prezzo di 2,50 euro. DOWNLOAD
  14. I ragazzi di ACFL sono conosciuti soprattutto per l’ottimo mod del campionato di Formula Uno per Assetto Corsa, ma il loro lavoro non si sofferma solo sulle vetture a ruote scoperte e la Renault R8 Gordini ne è un esempio lampante. Con gli ultimi due aggiornamenti la vettura francese di ACFL per il simulatore Kunos riceve finalmente il supporto al Tyre Model V10, una leggera rifinitura grafica e miglioramenti vari. Se volete saperne di più, nella breve recensione vi racconterò come si comporta in pista e su strada questa vecchietta tutto pepe! Premetto che è possibile scaricare il mod (giunto alla versione 2.1) gratuitamente, e questo è già di per sé un punto a favore; tuttavia a nulla varrebbe ciò, se non fosse anche qualitativamente soddisfacente ed è per questo motivo che l’ho guidata in lungo e in largo un po’ dappertutto: Magione, Nordschleife, Brands Hatch, Kranijska Zmija, Joux Plane, sono solo alcuni dei tracciati che ho scelto per testare la piccola vecchietta francese. Grafica: sotto quest’aspetto il mod non ha pressoché alcun tipo di difetto; le textures sono state rifinite, il senso che si ha guardando l’auto è di pulizia e l’effetto “opaco” della carrozzeria ben si sposa con le aerografie dell’epoca. Bisogna ammettere che il lavoro di conversione da rF2 è di buon livello e l’auto è riprodotta per bene in ogni dettaglio. Siamo di fronte ad una vettura che è caratterizzata da forme geometriche non troppo spigolose; gli angoli della carrozzeria smussati e i fari tondeggianti sono il marchio di fabbrica di vetture che appartengono ad altri tempi ed io, con la passione per le auto storiche, me ne sono innamorato. Per quanto riguarda gli interni nulla da ridire: ogni aggeggio, ogni strumento sul cruscotto è fedele alla controparte reale e i riflessi sono al di sopra della media dei mod non a pagamento. Visuali di gioco: solitamente non aprirei nemmeno un discorso su quest’argomento, ma in questo caso ci sono un paio di visuali che necessitano di essere recensite. Vi porto quindi all’attenzione di una visuale interna (che sostituisce quella del cruscotto) che rappresenta gli “occhi” del pilota sotto il casco: purtroppo le proporzioni non sono corrette e risulta essere alquanto fastidiosa e inutile, nonostante l’idea sia ottima; i ragazzi di ACFL ne sono comunque già al corrente e stanno lavorando per sistemare i problemi. L’altra visuale incriminata è quella posta sotto la carrozzeria: ho provato a spostarla ma sembra inamovibile, e a parte l’effetto scenico del vedere le ruote e sospensioni muoversi, è anch’essa piuttosto inutile. Sound: la R8 Gordini monta un motore aspirato e degli scarichi sportivi, quindi il suono che ne esce è grezzo, acuto e scoppiettante. Devo ammettere che tale suono è stato riprodotto in parte fedelmente; è corposo ai bassi regimi, borbotta che è un piacere e quando si scala di marcia o si rilascia il gas, l’auto sfiamma e produce quel “bang” graffiante che ci piace tanto. Salendo di giri urla sempre di più ma alle volte il sound sembra quasi esagerato e si distorce un po’ troppo quando si percorrono rettilinei lunghi. Tutto sommato però è un bel sound vivace, che intrattiene ed è coinvolgente. Attenzione al volume, molto alto rispetto alle auto originali di Kunos. Fisica di guida: siamo arrivati ora al punto clou della recensione e vi starete chiedendo se ne varrà la pena di scaricare questa macchina sul vostro hard disk; beh ve lo dico subito: sì. Perché qui è dove i ragazzi di ACFL, hanno fatto il lavoro migliore e hanno realizzato un mod che riesce a cogliere lo spirito della vera R8 Gordini. Guidandola, fin dalle prime tornate percepisco la sua anima pazzerella e sportiva, che la rese vincente ma anche divertente a suo tempo. Non ha moltissimi cavalli a disposizione (103 per l’esattezza), ma grazie al peso contenuto, alla trazione posteriore e al telaio rigido è agile e scodinzola per il circuito che è un piacere, qualsiasi esso sia. Forse all’inizio il posteriore sembra fin troppo ballerino, in particolare in frenata ed entrata di curva, ma con degli aggiustamenti al setup, diventa più stabile e ancor più coinvolgente. Sì, perché una volta lavorato sul brake bias, aver aumentato di poco il differenziale coast e giocato con le sospensioni, i problemi scompaiono quasi del tutto e si riescono a completare giri su giri senza commettere errori gravi dovuti al modello di guida. Se invece la si lascia così com’è, la R8 Gordini è una vera e propria fabbrica di divertimento ma soprattutto di traversi. In piste come Magione si possono affinare le proprie tecniche di drift e passare decine di minuti controsterzando fino alla follia. Quest’auto non è solo sbandate e fumo però, perché se si cerca una guida più pulita sa regalare emozioni anche in tal senso. I freni sono privi di ABS ovviamente, ma non si bloccano appena sfiorato il pedale e quindi permettono staccate precise; il force feedback in generale è soddisfacente, non è esaltato all’ennesima potenza come in alcuni mod né manca di risposta in percorrenza di curva, diciamo che è una buona via di mezzo. In quanto a dinamiche di guida, la R8 Gordini è e resta una piccola bestiolina da domare, soprattutto bisogna essere delicati sul gas in uscita di curva e si deve prestare attenzione in centro curva quando si rilascia il pedale dell’acceleratore per parzializzare, giacché tende al sovrasterzo. Conclusioni: come la maggior parte delle vetture sportive dell’epoca (siamo negli anni sessanta) offre emozioni pure, nude e crude quando si è al volante; e quando si sta cercando il limite, bisogna controsterzare spesso in curva ma tutto ciò fa parte di un’esperienza analogica d’altri tempi, che contrasta con il mondo digitale in cui viviamo. Con ciò però non voglio assolutamente dire che sia difficile da condurre, al contrario, una volta fatta l’abitudine (e bastano pochi giri, ve lo garantisco) si riesce a godere di ogni sua caratteristica senza annoiarsi o disperarsi. Lo ripeto, questo mod merita di essere scaricato, sia per divertirsi da soli sia in compagnia, magari organizzando dei campionati; non sarà al livello delle vetture che sono poi entrate nel roster ufficiale di Assetto Corsa, ma le sensazioni che si provano sono genuine e per nulla noiose. A cura di Mauro Stefanoni DOWNLOAD New Tires V10 Update VR View Fix Shader windows Fix Textures windows Correction Front Light (error on Kseditor material on export) That Little R8 Gordini had been conducted for RF2 and joins now Assetto Corsa. CREDITS - 3D - Pierre Cuisinier - 3D / TEXTURES / START GAME / PHYSICAL - Nicolas Navarro !!! Thanks to THIERRY / PEPE (racingfr) to have performed the skin skins !!! !!! Thanks to FLAT-TWIN to have performed the skin No. 9, 1969 We hope you have fun time with this little fireball and it will become a classic just like a official car of the game. it is a MOD FREE! but I accepts all donations paypal or one beautiful Asian woman
  15. Il team francese ACFL ha rilasciato per Assetto Corsa la nuova Benetton B194, decima monoposto prodotta dalla Benetton Formula per prendere parte al campionato mondiale di Formula 1, impiegata nella stagione 1994, fu guidata da Michael Schumacher (che vi si laureò campione del mondo) e a rotazione da JJ Lehto, Jos Verstappen e Johnny Herbert. E' possibile acquistare la vettura per 2,50 euro sul sito ACFL, includendo nel pacchetto anche la Williams FW11B che proprio oggi abbiamo recensito.
  16. This is the mod BETA STC2000, buying this version you will have access to all updates for this mod as well as 4 other vehicles as they become ready. Come post on our forum review the beta, which is OK for you and what does not. A server is open on this mod ACFL STC2000 www.acfligue.com -> http://acfligue.com/produit/acfl_stc2000/
  17. https://www.youtube.com/watch?v=WptWXjiqz60&feature=youtu.be https://www.youtube.com/watch?v=4MX-9Ou8q5Q&feature=youtu.be https://www.youtube.com/watch?v=BpNalANP_7M&feature=youtu.be https://www.youtube.com/watch?v=lljUdFj-qGA&feature=youtu.be https://www.youtube.com/watch?v=CtGwz_3ksCU&feature=youtu.be
  18. In perfetta puntualità, con il via delle prime prove libere del GP di Australia, il team ACFL ha rilasciato per Assetto Corsa la prima versione del suo atteso F1 2016 Mod, progetto che ci permette di simulare la nuova stagione del mondiale di Formula 1. Se avete già effettuato la vostra donazione, potete correre qui per il download, altrimenti a questo link potete donare 5 euro per avere accesso al mod. Commenti sul forum. It’s time for you to download the new mod team ACFL F1 mod 2016 for Assetto Corsa If you have already paid your mod click here: http://acfligue.com/my-account/ If you have not already done so, management here: http://acfligue.com/...16-full-mod-v1/ For installation help: http://acfligue.com/...he-mod-f1-2016/ To change the color of tires: http://acfligue.com/...ge-tires-color/ Soon you’ll have the updates here SKINS: http://acfligue.com/...kins-acfl-2016/ ! IMPORTANT! When you click to start your download, leave him time to launch this can be long if you are many and take 1 minute for crypter the link Good weekend to all !
  19. Come al solito a tempo di record, il modding team francese ACFL ha rilasciato per Assetto Corsa la nuova versione 4 aggiornata del suo apprezzato F1 2016 mod. La nuova release, disponibile sia in versione multiplayer (con fisica e prestazioni delle monoposto tutte identiche), che offline (ogni vettura con le proprie caratteristiche, per le sfide contro la IA), è ora compatibile con tutte le ultime caratteristiche implementate dalla release 1.7 del simulatore Kunos, per sfruttare ad esempio gli avanzati parametri delle moderne power unit. Per tutti i dettagli, inclusi dei preziosi tutorial, commenti e download, fate riferimento a questo topic del forum. https://youtu.be/MZQ5c8GTmmM
  20. https://youtu.be/vi7RMapxNJc
  21. Il team ACFL ci presenta nel video qui sotto il nuovo F1 2016 mod completo che sarà rilasciato venerdi prossimo per Assetto Corsa. Nei quasi 3 minuti di filmato ci vengono mostrate tutte le monoposto della stagione che partirà domenica prossima, fra l'altro il pacchetto, che sarà in download per tutti coloro che hanno effettuato una donazione al team, contiene come bonus persino la Ferrari SF16 con il supporto di sicurezza Halo, provato nei recenti test di Barcellona. https://www.youtube.com/watch?v=vi7RMapxNJc&feature=youtu.be
  22. Il modding team francese ACFL ha annunciato che venerdi prossimo, 18 marzo, a partire dalle ore 18 sarà disponibile per Assetto Corsa la prima versione beta del nuovo F1 2016 mod, progetto che ci permetterà di simulare la nuova stagione del mondiale di Formula 1. Per avere accesso da subito al download della release beta, è necessaria una donazione di 5 euro effettuabile qui, altrimenti si dovrà attendere il rilascio del mod finale gratuito. Qui di seguito alcune immagini della Ferrari. Encore quelques jours de patience les amis, le mod sera disponible VENDREDI 18 MARS à 18H00 (Heure Française) Evitez de faire "F5" toute la soirée si vous voulez être sure de pouvoir télécharger le mod complet à sa sortie.
  23. Il team ACFL prosegue a ritmo serrato il lavoro di sviluppo sul nuovo F1 2016 mod per Assetto Corsa. In questo topic del forum potete ammirare numerosi screens di anteprima ed anche alcuni filmati, come l'ultimo dedicato alla Williams.
  24. Version v2.22

    939 downloads

    Voilà la Petite R8 Gordini qui avait été realisée pour RF2 et qui rejoint désormais Assetto Corsa. Changelog v2.22 - Fix VR position & Cameras - Fix drivers Name (Thx to pépé) - New Tires, fix cam - New Tires V10 - Update VR View - Fix Shader windows - Fix Textures windows We hope you have fun time with this little fireball and it will become a classic just like a official car of the game. it is a MOD FREE! but I accepts all donations paypal or one beautiful Asian woman Nous esperons que vous vous amuserez longtemps avec ce petit bolide et qu’il deviendra un grand classique au même titre qu’une voiture officielle du jeu.
  25. File Name: R8 Gordini by ACFL File Submitter: Alessandro Pollini File Submitted: 01 Nov 2015 File Category: Cover Wheelers Mods Voilà la Petite R8 Gordini qui avait été realisée pour RF2 et qui rejoint désormais Assetto Corsa. Changelog v2.22 - Fix VR position & Cameras - Fix drivers Name (Thx to pépé) - New Tires, fix cam - New Tires V10 - Update VR View - Fix Shader windows - Fix Textures windows We hope you have fun time with this little fireball and it will become a classic just like a official car of the game. it is a MOD FREE! but I accepts all donations paypal or one beautiful Asian woman Nous esperons que vous vous amuserez longtemps avec ce petit bolide et qu’il deviendra un grand classique au même titre qu’une voiture officielle du jeu. Click here to download this file