• Announcements

Filodream

Drivers
  • Content count

    3,081
  • Joined

  • Last visited

About Filodream

  • Rank
    IndyCar
  • Birthday 09/09/1986

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Recent Profile Visitors

13,103 profile views
  1. Io mi sto appoggiando alla guida che mi ha indicato holly sul forum di iracing. Più che altro sul Granity per adesso mi sto concentrando sui parametri: NFF center frequency (set minimum to disable): impostato a 2,5hz NFA attenuation (set minimum for notch filter): impostato a -2,3db Permettono una finissima regolazione della risposta del motore in zona morta ed è una delle cose che mi mancava di più sul Bodnar. Poi ho impostato il MUL e il DIV a 100 e 100. In generale, avere tutta questa possibilità di settings è un sogno per me! Col Bodnar ero legato a una sedia. Da venerdì sera mi sono intestardito con Assetto Corsa, da quel momento non ho avviato altro sim.. per colpa della resa del suo force feedback, AC da mesi e mesi era diventato nella mia testa un sim di serie B.. dopo il mio passaggio definitivo ai direct drive, il sim di Kunos si faceva piccolo in confronto ad iRacing e soprattutto in confronto a rFactor2 e Automobilista: le sensazioni di connessione 1:1 con l'auto virtuale e di essa con l'asfalto, erano inarrivabili in questi sim. Il direct drive sbloccava un potenziale incredibile in loro, mentre non accadeva affatto la stessa cosa in AC, anzi.. uno sgradevole effetto molla era protagonista della scena, con oscillazioni e comportamenti poco realistici in zona morta, costante sensazione di "distacco" con l'auto virtuale come se tra lei e me ci fosse un velo ovattante. Non fraintendetemi: nel frattempo che avevo il Bodnar, da amici e conoscenti ho continuato ad usare sporadicamente alcuni dei sistemi commerciali (in particolare Logitech g27 e Thrustmaster tx) e Assetto era molto-molto più terrificante, ma quello che voglio dire è che, con tali sistemi, erano altrettanto terrificanti anche iR, rF2 e AMS quindi perlomeno la resa nel passaggio da un sim all'altro era costante. Insomma, AC veniva avviato ormai giusto per testare le nuove release e godermelo in VR. Mi sono detto: se non riesco a renderlo digeribile con tutti i settings di cui dispongo adesso con questo osw, allora questo software non ha speranze di piacermi. Provando e riprovando settaggi, stento a crederci, sono arrivato a un risultato pazzesco per il mio punto di vista. Praticamente nella mia testa è già in vetta assieme agli altri in fatto di FF. Forse miglioreranno anche gli altri con un fine tuning, anche se non penso abbiano il margine di miglioramento che poteva avere il disgraziato AC. Vi posto i settaggi che ho per ora, considerando che: 1_ senza dubbio sono affinabili, ma il grosso è stato fatto 2_ sull'albero monto il Q1R e la corona del g25 che è di soli 27cm di diametro, è una piuma ed è molto legnosa come consistenza (tutti aspetti che influenzano non poco le sensazioni finali, per cui con altre corone bisognerebbe senza dubbio cambiare qualche impostazione). Esattamente sono messo così: Metto ora gli screen dei settaggi (sul Granity vi ho già detto cosa ho modificato): Il gamma regolatelo finemente (decimale per decimale) per rendere il force feedback più carico e diretto al centro (diminuendo il valore), oppure più pacato e "distante" (aumentando il valore).. Vengo dal simsteering2 che era gommato e fluido, non c'era un tratteggio o una botta secca manco per sogno.. il filtro a 14 mi permette di avere quel tocco di ruvidità che avrei voluto col Bodnar... andando sotto 10, forse per come sono abituato e\o per la legnosità della corona che uso, lo sento molto rugoso (qualcuno potrebbe dire: molto dettagliato) ed esageratamente secco. Basta un cordolo preso un po' male con una monoposto e mi stacca via le mani. L'effetto inerzia lo trovo irrinunciabile.. andrebbe ritoccato di auto in auto e permette di ricreare l'effetto dato dalla massa rotazionale, visto che il DD ne ha pochissima e visto che ac pare non tenerne alcun conto. L'ultimo screen è del menu opzioni in game: Effetto cordoli - derapata - strada possono essere ritoccati a piacimento, anche se la proporzione da mantenere è a mio avviso quella lì. Con questi settings ho un feeling top.. uno sterzo credibile, con un comportamento al centro che definirei impeccabile. Niente effetto molla. In curva è una festa di comunicazione e dettagli.. ho ripreso perdite di aderenza con naturalezza e trasparenza. Non pensavo di poter sentire Assetto Corsa così.
  2. Dopo qualche oretta a provare impostazioni (tantissime), inizio a digerire il Mige.. per quel che costa fa anche troppo. Sostanzialmente, buona parte delle asprezze che avvertivo erano colpa dei pre-settings e delle passate abitudini. Con tutte le impostazioni che ci sono su Granity e MMo's, questo motore può passare dal somigliare a un simsteering2, fino ad un drs Integrale. Ho provato a salire di più col filtro sull'MMo's (invece che di soli 3, max 5 punti come nelle prove precedenti) e ho sentito che si smussa tanto da diventare simile al feeling gommato che avevo prima.. questo già attorno al valore 12, rendendolo quella via di mezzo che desideravo. Il simsteering2, pur col filtro a zero, era ancora più filtrato. Qual'è invece la voce che modifica il filtro su Granity?
  3. Ho ricevuto ieri il kit osw. Volevo comprarmi direttamente il simsteering2 mod54, ma prima (visto il costo ridicolo in confronto) ho deciso di vivere a stretto contatto (per almeno un paio di mesetti) con un sistema osw per capire se posso fare a meno dell'ss2, del Kollmorgen e del suo smart feedback device. Ho installato e messo in funzione precisamente: simucube, ioni pro hc, Mean Well 480\720 e motore Mige "small" (small solo di nome, perché è un ciccione). 1 ora effettiva di test alle spalle e quindi giusto qualche riga da prendere più o meno con le pinze.. Essenzialmente, in relazione al prezzo, trovo che l'insieme offra un miracoloso rapporto performance\prezzo e che il software di gestione abbia una generosa quantità di settings. Scompone ovviamente in minuscoli pezzettini ogni sistema commerciale, dal csw v2 in giù. Ciò che mi lascia un po' così è la poca grazia che mi sembra avere questo grasso motore Mige, magari perché sono viziato dal Kollmorgen con l'SFD.. anche io, per pura curiosità, ho inviato mail a destra e a manca interpellando i vari guru in giro per il mondo e il giudizio praticamente unanime è che il Mige costi poco e non faccia rimpiangere altro. Addirittura (senza fare nomi) ho sentito un paio di convinti pareri che il Mige sia il motore più adatto al simracing tra quelli testati per inerzia, cogging, curva d'erogazione, ecc e che il Kollmorgen invece non sia altrettanto adatto a questo scopo, ma sia semplicemente un ottimo, raffinato (e costoso) motore dd... che può fare la differenza in ambito industriale, ma non nel simracing. Chiusa la parentesi delle curiose opinioni altrui, personalmente ho subito notato un motore un po' più "legato", come se nel pannello del simsteering 2 aggiungessi un 6% circa di effetto friction a livello di attrito, ma senza l'effetto "chewingum" di quest'ultimo. Una volta in pista, di base risulta molto fluido, ma nel momento in cui iniziano ad arrivare effetti a intensità variabile e molto ravvicinata lo sento sgraziato.. abituato al simsteering2, questo sembra un drs Integrale silenziato e con 1\10 degli attriti. Il feeling è leggermente dentellato, esageratamente rugoso qualche volta (il bodnar invece tendeva al troppo liscio) e le botte sono secche passando sui cordoli, generando un rumore che ricorda (alla lontana) quello "dente contro dente" del drs Integrale.. mi manca l'ss2 perché era finemente "gommato" anche nella situazione più violenta e risultava muto come una tomba qualunque cosa accadesse. Oltretutto, nonostante sulla carta abbia 4Nm in più questo small Mige, risulta all'atto pratico un po' meno potente del mio ex ss2 mod52. In generale ha un comportamento più composto, molto buono al centro.. ma tende anche a nascondere qualcosa, soprattutto l'ho notato nelle situazioni di perdita di aderenza con testacoda imminente.. col Simsteering2 era come avere la palla di cristallo, anche passando velocemente da una direzione all'altra con la sterzata, si sentivano benissimo le gomme in ogni fase.. con questo osw tutto risulta più annebbiato e carente a livello di informazioni. Sperando di recuperare qualcosa con l'affinamento dei settaggi, torno a riflettere.. Ho smanettato un po' col settaggio del filtro nell'MMo's, ma è proprio così di base. Quando torno a casa posto uno screen del Granity e mi servirebbe qualche vostra dritta per magari tirare fuori qualcosa di più dal motore. EDIT: ecco i settaggi default della mia granita.. Si può migliorare qualcosa? EDIT2: Ho provato a seguire la guida di Led per il force feedback di Assetto Corsa. Già in passato provando tutta la trafila della generazione del .lut col Bodnar, il risultato finale non mi fece una bell'impressione e tornai su vie più classiche (col loro bel bagaglio di compromessi eh..). Stasera riconfermo che a me il risultato finale non piace e tornerò di nuovo a fare a meno del .lut
  4. per il sistema di sterzo osw... e per il buttkicker immagino.
  5. VENDUTO all'utente Kalaner
  6. Contattato. Quindi dov'è il problema? Nella sfortunata eventualità il mio amico organizzerà il reso dal suo account e bon, il problema non esiste.. già sperimentato in passato.
  7. Per chi si chiedesse come fare, in iRacing per disattivare la replica su schermo si va nel file rendererDX11.ini (in Documenti\iracing) e si modifica questa riga: MirrorEnabled=0 ; Create mirror texture and render copies on screen. Su ac non mi risulta che si possa fare una cosa simile.
  8. Ora si attiva automaticamente se si scende sotto una certa soglia (70 \ 80fps non sono ancora sufficientemente bassi).. l'unico modo per agire manualmente sulla funzione è comunque quello di modificare il registro se non erro. Il fatto è che, secondo me, in ambito vr è preferibile un frame rate bloccato a 45, che non un frame rate che oscilla tra 80 e 90.. quindi l'asw preferisco forzarlo manualmente io nel caso in cui non riesca ad avere 90fps granitici.
  9. coda per 1, mando un pm.
  10. Segnalo nuovi firmware per il simsteering 2.. io ero rimasto al 3.3 e ora sto al 3.8. Tra le poche novità nel changelog leggo: "Centre Spring added"
  11. Si, io ho il kit vr cover da 49 euro (che tra spedizione espressa e dazi doganali mi è costato sulle 80 euro ). Dopo varie prove ho trovato la pace con l'imbottitura più sottile, unita alla "copertina" Stretchable & Nosefree inclusa nel kit.. questa ulteriore cover mi offre una piacevole freschezza in zona fronte\zigomi, che per me è diventata subito irrinunciabile. Inoltre l'insieme ha fatto sì che i miei occhi si trovassero nella posizione ottimale nei confronti delle lenti, donandomi una miglior sensazione generale di definizione e messa a fuoco. Con la mascherina originale sentivo una certa compressione in fronte, oltre a un fastidioso calore.. mi rimanevano proprio i segni in faccia. Questo mix di dolore e calore, alla lunga mi rendeva anche l'immagine meno digeribile. Adesso è un'altra storia.. come se non bastasse, poco dopo si è unita la scoperta del debug tool.
  12. Si si! Dimenticavo.. potresti provare anche a modificare l'impostazione del bias lod. Permette di avere la messa a fuoco a un livello più distante. Il file da editare in questo caso è il graphics.ini che si trova in Steam\steamapps\common\assettocorsa\system\cfg La riga da editare è questa: MIP_LOD_BIAS=-1 ; GO NEGATIVE (ie. -1) TO SHARP THE IMAGE Di default è 0.. più vai in negativo col valore e più viene messo a fuoco l'orizzonte. Per me -1 è il compromesso ideale col visore. Andando ancora sotto viene fuori più aliasing e si perdono altri frame per secondo.
  13. Figurati.. Sono un adoratore dei diametri contenuti (non uso quelli sempre sempre, ma per l'80% del tempo si) e personalmente 2cm di differenza li sento chiari e tondi! Per cui se ti trovi bene con 25..
  14. Ufficialmente venduta a Scarpe77