DrivingItalia.NET fa parte del network di
  • News

    News - articles

    DrivingItalia review: Porsche 997 GT3 by ACFL - Apex

    Pochi giorni fa il team di ACFL, in collaborazione con i talentuosi modders del gruppo Apex, ha rilasciato in esclusiva l’ultimo lavoro per Assetto Corsa: la Porsche 997 GT3. Si tratta di una mod ex-novo che va ad ampliare il già ampio parco di auto, di categoria GT3, presente sul simulatore italiano. Non potevo far altro che provarla per voi ed ecco di seguito le mie impressioni.
    Se non siete nuovi ai ragazzi di ACFL, saprete oramai che mettono molta passione nel realizzare le loro auto, le quali sono ben fatte e valide, aldilà di piccoli difetti giustificabili. Quest'ultima mod rilasciata, in particolare, ci permette di guidare una vettura differente rispetto quelle cui ci hanno abituati e, di fatti, il lavoro è stato condotto in collaborazione con un altro gruppo di modders molto bravi, il team Apex (che molti di voi conosceranno per delle ottime mod su rFactor2). L'auto di cui vi sto per parlare nell'articolo è, infatti, la vincente Porsche 997 GT3. Se vi steste chiedendo:<<Ma non è identica alla vettura ufficiale rilasciata da Kunos con il terzo Porsche Pack?>> sappiate che state prendendo un bel granchio, ma comprensibilmente. Questa vettura è, infatti, derivata dalla Porsche 911 997 stradale che è andata in pensione nel 2011 ed ha partecipato al campionato Blancpain Gt Series fino al 2015. Si tratta quindi di un’auto non recentissima ma che è in grado lo stesso di competere con i modelli più moderni, tra cui la sorella GT3 R del 2016. Dopo alcune ore alla guida, su diversi circuiti tecnici e completi (Mugello e Silverstone più di tutti), ecco il verdetto.

    GRAFICA: uno degli aspetti che salta per primo all’occhio quando si sceglie un’auto nello showroom e in seguito quando si scende in pista è di sicuro l’estetica. Sotto questo punto di vista, la mod è stata ben realizzata e soprattutto ben curata: le texture sono buone, rendono un bell’effetto e sono ben levigate, tranne che in alcuni piccoli punti. Ancora meglio l’ambiente interno dell’auto che non solo è stato riprodotto fedelmente, ma è di una qualità ottima, paragonabile quasi a quella dei modelli ufficiali Kunos. Unico appunto riguarda l’inquadratura priva del volante: sul cruscotto, vicino al parabrezza, è presente, infatti, un piccolo display digitale che indica quando cambiare le marce; purtroppo, utilizzando questa inquadratura, è piuttosto fastidioso a mio avviso e sempre che non lo si sfrutti come “mirino” per le curve, c’è il rischio di dover usare forzatamente le altre soggettive. Ultima caratteristica ma non da poco, è la presenza di ben tredici skin, con aerografie belle e dettagliate, ottime quindi per campionati online. Inoltre, con la mod si ottiene anche il file PSD che permette di creare le skin a proprio piacimento, un fattore non da poco, che in certe mod viene trascurato.

    SOUND: se la grafica di questa mod ha dato riscontri più che positivi, per quanto concerne il sound che esce dai doppi scarichi della Porsche, il discorso è leggermente diverso. Dall’esterno è buono e in linea con i campionamenti Kunos e nei replay, soprattutto, si ode arrivare in lontananza un eco piuttosto credibile. Purtroppo però dall’interno il sound è sì sufficiente, ma non così coinvolgente: sia chiaro, non è orribile ma manca di vigore, pienezza e la trasmissione (elemento chiave del sound di queste vetture da corsa) è poco udibile. Peccato perché il flat six posto dietro l’abitacolo meriterebbe qualcosina in più, ma siamo certi che con i prossimi update sarà migliorato.

    FISICA E IMPRESSIONI: eccoci arrivati al punto clou del discorso, quello che in fin dei conti fa la differenza: com’è da guidare questa 997 GT3? In una parola: soddisfacente. Sceso in pista la prima volta, metto da parte ogni possibile paragone con la sorella più recente, e cerco di carpire nel profondo come si comporti su pista la presente mod. Da subito sento che il force feedback è potente e restituisce delle ottime sensazioni: si sentono per bene le sconnessioni dell’asfalto, si percepisce perfettamente la dinamica dell’auto, la quale è, così facendo, più facile da spingere e inserire in curva. Niente da dire quindi sul lato puramente tecnico; la 997 GT3, da questo punto di vista è davvero un gioiellino. Col passare dei giri, noto poi una caratteristica positiva non da poco ed è il differente comportamento della vettura, a tratti sostanziale, a seconda delle gomme che si utilizzano (che per inciso sono soft, medium e hard). Se con le mescole più dure, quindi Hard e Medium, la Porsche è più stabile e gira attorno alle curve con maggior sicurezza, con le Soft equipaggiate, la situazione, paradossalmente, cambia. Le gomme, infatti, tendono a surriscaldarsi e l’auto diventa più complicata da gestire, soprattutto in uscita di curva, dove è vittima di un sovrasterzo quasi eccessivo. Provando a cambiare setup, si viene a capo di questo comportamento: lasciato di default, esso è, infatti, ottimo soprattutto per le Medium, che si corra al Mugello, piuttosto che a Barcellona; ma se si vuole passare alle gomme Soft, si deve intervenire sull’assetto, spostare il brake bias, aggiustare le sospensioni e via dicendo. Il tutto per cercare quell’equilibrio che si tende a perdere in curva. Ovviamente si tratta di accorgimenti molto soggettivi ma nel momento in cui non si interviene sul setup, le sensazioni sono quelle descritte precedentemente. Come ci tengo spesso a sottolineare, se una mod richiede miglioramenti ai box (che per altro sono efficaci e i settaggi su cui si può intervenire sono numerosi), significa che è stato fatto un buon lavoro, che permette a ogni pilota di realizzare su misura una macchina che lo rispecchi. Ricordiamoci poi, che il motore a sbalzo, posto sulle Porsche, è sempre l’ago della bilancia: garantisce stabilità e prestazioni eccezionali, ma solo se l’auto è regolata per bene, nei minimi dettagli. È quindi normale trovarsi un po’ in difficoltà nel gestire certe situazioni all'inizio (lo stesso accade con le Porsche di Kunos), ma trovata la chiave di volta, si può godere di un’auto aggressiva, che mangia l’asfalto, e che soprattutto tiene incollati al volante. Sotto quest’aspetto, la mod di ACFL e Apex non delude, affatto: diverte e... soddisfa.

    991 GT3 R VS 997 GT3: come ultimo capitolo ho lasciato l’affronto fra le due sorelle per farvi capire ancora una volta la bontà di questo progetto. Da una parte abbiamo la più recente GT3 R, che si dimostra essere una belva, caparbia e nervosa; ci vuole costanza e dedizione per portarla al limite ma poi si è ripagati con una velocità ed esplosività fantastiche. Dall’altra parte c’è invece la più vecchietta 997 GT3, la mod in questione, che complessivamente è più composta, ma è comunque tosta se si vuole spingerla al massimo, e sfruttare tutta la sua cattiveria non è sempre cosa facile; anche in questo caso però, una volta fatto il callo, regala emozioni e soddisfazioni. Leggermente diverse sono le due Porsche per quanto riguarda due caratteristiche: la GT3 R di Kunos scalda un po’ più velocemente le gomme, qualsiasi esse siano, mentre la 997 richiede uno o due giri in più. Inoltre di default, il brake bias è spostato più verso l’anteriore nella 997 GT3, e questo fa sì che l’auto sia più bilanciata soprattutto con gomme medium. Tornando alle similitudini, entrambe hanno a disposizione ben undici valori di traction control diversi, per ogni gusto e piede; inoltre anche le varie opzioni su cui si può intervenire ai box sono numerose e incisive. Se si prova a fare una sorta di sfida diretta, la nuova GT3 R ha la meglio, ma del resto ha dalla sua un’aerodinamica evoluta e tante piccole migliorie che la rendono estremamente competitiva. La 997 però non è così scarsa nel confronto e si presta, al contrario, a delle belle gare con altre vetture della classe GT3, oltre che a delle gare monomarca spumeggianti. In definitiva, se non aveste preso il Porsche Pack ma foste interessati a qualche Porsche da corsa, questa potrebbe tranquillamente fare al caso vostro.
    CONCLUSIONI: con questa mod il team ACFL ha sicuramente fatto un balzo in avanti con la qualità dei suoi lavori, grazie soprattutto alla collaborazione con i ragazzi di Apex, che a loro volta hanno così debuttato alla grande nel mondo di Assetto Corsa. La Porsche 997 GT3 è una gran bella vettura da guidare e con la quale è piacevole inanellare serie lunghissime di giri, su qualunque pista. Ha un solo difetto, il sound, ma l’ottimo feeling che restituisce attraverso il volante, le emozioni con cui ripaga e le belle sfide che ne escono con le altre vetture, valgono il prezzo della mod e se siete appassionati di auto da corsa, questa Porsche non vi deluderà.
    Commenti e discussioni sul forum
    DOWNLOAD PREVIA DONAZIONE DI 2,50€
    A cura di Mauro Stefanoni
     

    Thrustmaster T-GT in video, sarà presentato all'E3

    Con il comunicato stampa che potete leggere qui sotto, la Thrustmaster ha finalmente confermato in via ufficiale che il suo nuovo ed attesissimo volante Gran Turismo Sport wheel sarà presentato al prossimo E3 di Los Angeles, dal 13 al 15 giugno. 
    Il nome del prodotto, svelato da questo breve trailer, sarà semplicemente Thrustmaster T-GT, dove GT richiama evidentemente la licenza Gran Turismo Sport.

    The T-GT is a concentrate of technologies.
    >> Discover them in this video
    #TGTwheel #Thrustmaster #E32017

    Rennes, June 8, 2017 — Thrustmaster® will be taking part in the E3 convention in Los Angeles next week, from June 13-15, with a number of exciting new products and exclusives – both at its booth, and the booths of its partners
    Thrustmaster will take this opportunity to unveil four world premieres!
    For the first time in the world in public, come check out and get your hands on the new state-of-the-art racing wheel for PS4™ and Gran Turismo Sport, at the Sony PlayStation® booth.
    For the Xbox One® and Windows® platforms, you’ll also be able to discover Thrustmaster’s new high-end racing wheel at Microsoft’s Xbox One booth.
    Some highlights not to be missed at the Thrustmaster booth:
    •    Racing wheels:
    o    We’ll be joined by our racing game partners, including Codemasters®.
    o    We will also be announcing a new partnership with a world-class automotive supplier, including product demos.

    •    Joysticks:
    o    Thrustmaster will be teaming up with Frontier Developments for its game Elite Dangerous, with a product exclusive.
    o    Get a chance to exclusively explore the new game DCS World F/A F18, announced by Eagle Dynamics just last week.
    o    Dovetail Games will also be joining the Thrustmaster team with a demo of its game Flight Sim World®.

    Be sure to drop by and immerse yourself in the worlds of both racing simulation and flight sim, with Thrustmaster’s award-winning product lines.
    Four racing demo stations and four flying demo stations will be available to let you enjoy a hands-on experience with all of these exciting new releases.

    Thrustmaster’s E3 booth: Show floor – South Hall – Booth 2813.
    Passion, Quality and Innovation

    Gi Lab - Formula Future: per lavorare in Formula 1

    Se avete sempre sognato di poter trasformare la vostra passione per il motorsport in un lavoro, "Gi Lab - Formula Future" è la vostra occasione. La Scuderia Toro Rosso e Gi Group, Official HR Partner del team, danno il via ai nuovi corsi per selezionare i migliori talenti da portare in Formula 1.
    La formula del "Learning by Doing", che combina formazione teorica e pratica, permette di individuare e formare figure professionali da inserire nelle Aree Tecniche e Industriali all'interno della nostra factory di Faenza. Siamo alla ricerca di laureandi e neolaureati da inserire nelle aree di Direzione Tecnica e Procurement - Aerodinamics - CFD; Composite Design e Stress Analysis, IT, Mechanical Design, Vehicle Performance, Purchasing, Production Process Management - oltre che di diplomati per le aree di Produzione, Qualità, Officina Meccanica ed Elettrica.
    Otello Valenti, HR e Legal Director della Scuderia Toro Rosso ha sottolineato: "Siamo felici di dare il via alla edizione 2017 del progetto Gi Lab – Formula Future, che si sposa in pieno con la nostra filosofia aziendale. Scuderia Toro Rosso è un'azienda che fa investimenti continui sia in ricerca e sviluppo sia in innovazione tecnologica e organizzativa e che da sempre punta sui giovani talenti. Lo facciamo in pista, lanciando giovani piloti, e lo facciamo anche con i professionisti che formano il nostro team. Per questo il progetto Gi Lab-Formula Future è un pilastro fondamentale nella nostra architettura di percorsi formativi: ci permette di offrire il know-how della nostra squadra attraverso un importante investimento nella formazione dei professionisti di domani. Siamo convinti che, grazie alla partnership con Gi Group, anche quest'anno Gi Lab – Formula Future darà opportunità formative uniche ai partecipanti e grandi soddisfazioni a tutti noi."
    Quali sono i requisiti fondamentali per candidarsi? Serve, prima di tutto, un diploma tecnico o laurea in ingegneria (meccanica, dinamica del veicolo, aerospaziale), buona conoscenza della lingua inglese e una breve esperienza pregressa nel settore. Rappresentano un plus la passione per l'Automotive e il Motorsport, l'entusiasmo, la capacità di lavorare sotto pressione e la precisione. Lo scorso anno, dei 28 studenti selezionati, alla fine dei corsi ben 20 hanno trovato impiego. Per l'edizione 2017, prevediamo l'inserimento di 70 giovani in totale. Per i neolaureati le selezioni termineranno il 30 giugno, mentre per i neodiplomati il termine delle domande sarà il 25 agosto. È già possibile candidarsi cliccando su questo banner!
    [Fonte comunicato stampa Scuderia Toro Rosso]


    iRacing 24 Hours of Le Mans (10 Giugno) LIVE STREAMING

    Appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di simracing e gare endurance: sabato 10 giugno, dalle ore 16,00 italiane, si accendono i motori della spettacolare 24 ore di Le Mans virtuale che si disputa con il simulatore americano iRacing. Sarà possibile seguire in diretta streaming l'intera iRacing 24 Hours of Le Mans tramite il canale Youtube dedicato che vedete qui sotto. In pista potrete ammirare, nella categoria GTE, anche le nuovissime Ferrari 488 e Ford GT appena rilasciate con l'ultima build del software.
    Commenti sul forum.

    Race in the iRacing 24 Hours of Le Mans this weekend - just one week before the real world event. Featuring the HPD LMP2 and our all new GTE class - the Ferrari 488 and Ford GT. Saturday, June 10th at 13:00 GMT / 9AM ET
     



    Project CARS 2: il live track 3.0 si mostra in video

    Sulla pagina Facebook ufficiale, il team Slightly Mad Studios ha appena pubblicato un breve ma interessante filmato dedicato allo sviluppo del suo prossimo Project CARS 2. Il filmato ci mostra in dettaglio il funzionamento e soprattutto l'evolversi del nuovo sistema live track 3.0, che, considerando la temperatura dell'aria, dell'asfalto e la gommatura progressiva della pista, cambia ovviamente in modo radicale la situazione per i piloti dopo ogi giro.
    Qui di seguito la lunga e dettagliata spiegazione di questa evoluzione ed il filmato. Cosa ne pensate?
    Project CARS 2 - Livetrack 3.0 - Temperature Debug Rendering
    00:00 - Back to Brands Hatch Indy, the sun is setting and the track temperature is 23.4c, the race has just started and the 20 cars drive off - we are sitting on the first corner waiting for the racing pack to drive through. The track is a bluish green reflecting the cooler track surface.
    00:11 - The first cars are taking the corner and already we are seeing some yellow streaks
    00:16 - The pack has passed the first corner and there's plenty of activity and temperature rises on the track from the heavily braking and skidding cars taking a difficult corner
    00:20 - Notice that the corner is already starting to cool and the temperatures spread further from where the cars drove as the temperature dissipates
    00:47 - The corner continues to cool and there's no longer any yellow areas, only green, but its still possible to see where the cars drove
    00:48 - Lap 2 for the cars and the track starts to warm up even more from the cars
    00:52 - Red is now beginning to be seem on the surface as areas of the track get even hotter
    00:58 - The corner is at its hottest, it'll start cooling now over time as the cars drive the rest of the lap, watch the heat dissipate
    01:22 - Lap 3 and the track hasn't cooled below yellow this time as the leader of the pack takes the first corner
    01:26 - I've never seen this before or since; a car slides losing control and the rest of the AI pile into him - watch as the red streaks of temperature litter the track as the AI desperately try to avoid the cars in their way
    01:33 - The AI start to leave the scene of the crash but they've left a lot of evidence of an incident in the form of heat on the track surface
    01:39 - That extra heat is already dissipating across the rest of the track
    01:53 - I move the picker slowly across the track surface. It starts at 23.4c but as we get closer to the hotter parts, the track is warmer even though no cars drove over it
    02:04 - As we hover over the hotter parts of the track, we can see its temperature reducing over time
    02:21 - I pick a point very close to the hot parts of the track, its currently 31.3c and drops to 31.2c within a few seconds but at 02:34 it starts to rise in temperature as its neighbours dissipate heat to it before starting to cool again at 02:47
    03:12 - A flyby of the entire tracks surface
    04:19 - The braking zone for the first corner, this is where we are seeing the most heat generated
    04:27 - Notice that the picker is several metres off of the main driving track but its still showing 23.5c
    04:52 - I freecam to an area of the track where there's no braking or skidding areas and move laterally across the track to show there's a very small rise of temperature peaking at 25.2c so the tyres are radiating a small amount of heat even when not skidding or braking
    05:13 - Drone view over the tracks surface for 1 lap

    Billy Monger torna in pista al simulatore!

    Sono passate solo sei settimane da quel tragico 20 Aprile, data nella quale il 17enne Billy Monger, giovane pilota della scuderia JHR Developments, stava disputando la terza gara a Donington Park e, in una fase di gara ha centrato in pieno la vettura del finlandese Patrik Pasma, praticamente ferma in pista. Al povero Billy Monger sono state amputate entrambe le gambe per le gravi ferite riportate ma la tragedia non è riuscita a spezzare il suo sogno.
    Sei settimane dopo appunto, dal letto d’ospedale al Queen's Medical Center, Billy Monger ha dichiarato: "Voglio tornare a correre". Così il Team Carlin ha creato per lui un simulatore, adattato alle condizioni fisiche di Billy (con i comandi dei pedali al volante) e un suo compagno di squadra, Jamie Caroline ci permette proprio grazie ad una foto di ammirare “Billy Whizz” in azione sul suo nuovo bolide viola. James Pull, altro compagno, ha persino aggiunto un video di Billy in azione: "Billy è una leggenda, è la determinazione, è senza limiti".
     

    Cosa troveremo al prossimo E3 2017 ?

    L'Electronic Entertainment Expo, comunemente noto come E3, è una fiera di videogiochi (per console e computer) organizzata dall'Entertainment Software Association (ESA) e si tiene ogni anno a Los Angeles. Viene utilizzata dagli sviluppatori di videogiochi e dai publisher per mostrare i loro giochi in uscita e il relativo merchandise che vi gira attorno. A differenza della Gamescom e delle altre convention dedicate al mondo videoludico aperte al pubblico, l'E3 è un evento esclusivo di settore. Alle persone è richiesto dall'ESA che provino una qualche connessione del lavoro per cui vogliono partecipare alla fiera, con l'industria dei videogiochi. L'E3 di quest'anno si tiene dal 13 al 15 Giugno presso il Los Angeles Convention Center (LACC).
    Prima dell'E3 molti publisher di videogames mostravano i propri prodotti a fiere come il Consumer Electronics Show (CES) e lo European Computer Trade Show. La prima edizione dell'Electronic Entertainment Expo fu concepita da International Data Group (IDG) e cofondata da Interactive Digital Software Association (adesso chiamata Entertainment Software Association). La convention debuttò in concomitanza con l'inizio della quinta generazione di console e vide protagonisti il Sega Saturn, l'annuncio dell'arrivo di PlayStation, il Virtual Boy e il Neo-Geo CD. Furono rese disponibili inoltre le specifiche per il Nintendo Ultra 64 (rinominato in seguito semplicemente Nintendo 64), ma l'hardware non fu mostrato. All'inizio IDSA chiese uno spazio privato per gli sviluppatori all'interno del CES, imponendo di non limitare l'accesso ai soli invitati iscritti. Patrick Ferrell, CEO di IDG, inviò il vice presidente marketing della società all'incontro con gli organizzatori del CES, dal quale nacque l'E3. Avendo bisogno di assicurarsi il pieno sostegno del settore, Ferrell strinse una partnership con IDG che portò i due a co-produrre la fiera per un bel po' di anni. Con 700.000 metri quadrati, la prima edizione dell'E3 fu uno dei lanci di fiere con più spazio disponibile della storia e ci furono 38.000 partecipanti.
    Quest'anno l'E3 sembra essere tornato agli antichi splendori, forte anche della crescita notevole del mercato gaming con investimenti grandiosi da parte di aziende di elevato livello. Ma cosa dobbiamo aspettarci noi appassionati di guida virtuale a partire da martedi prossimo ?
    Il titolo probabilmente più atteso è senza dubbio Gran Turismo Sport della Polyphony per Playstation 4. Sarà possibile certamente giocarlo e ci saranno sicuramente delle novità sul fronte dello sviluppo del gioco, ma sono in pochi a sperare di tornare da Los Angeles con una data di uscita ufficiale...

    Un altro titolone da seguire, anche se molto più misterioso di GT Sport, è il nuovo Forza Motorsport 7, che dovrebbe finalmente mostrare i muscoli sulla nuova console Project Scorpio di Microsoft.

    Una piacevole sorpresa dovrebbe invece rivelarsi il nuovo Project CARS 2 di Slightly Mad Studios, recentemente confermato in uscita per il 22 settembre e che quindi sarà possibile provare in una versione praticamente definitiva.

    Altrettanto numerose ed interessanti saranno le novità sul fronte hardware: sarà possibile toccare con mano il nuovo volante CSL Elite Racing Wheel PS4 di Fanatec, finalmente scopriremo i dettagli del Thrustmasters T-GT wheel appena annunciato, probabilmente sarà fra i protagonisti anche il nuovo SimXperience Accuforce Pro v2 wheel. Sperando anche che la Fanatec ci faccia la sorpresa di mostrarci già il suo nuovo volante direct drive...
    Infine si attendono maggiori dettagli anche sul torneo eSport World Fastest Gamer organizzato dalla McLaren, che mette in palio un contratto di 1 anno come pilota collaudatore al simulatore F1 della casa inglese.

    Nuovo update disponibile per rFactor 2

    Il team Studio 397 ha ppena rilasciato un nuovo update per il suo rFactor 2. Qui di seguito la lista completa delle migliorie apportate. Commenti sul forum.
    Happy Friday Update!
    - Fixed excessive marble build up on some tracks.
    - Fixed UI and HUD colors reversed on some elements.
    - Fixed VR issue where clouds were clipping over the horizon.
    - Switched rFactor 2 screenshot function to Steam screenshot.
    - Fixed Gmotor 2.5 scene viewer showing all stages of real road at the same time.
    - Fixed CTRL+C (CPU/GPU usage chart) being only visible with driver name tags. ON.
    - Fixed Dev Mode Launcher 'Video Settings' button not properly saving.
    - Fixed a sporadic issue where changing graphics settings would cause black areas to appear around the car body.
    - Updated Fanatec SDK: Added native support for LEDs and gear shift indicators.

    SimRacing Girl: quando il pilota... è donna!

    Per anni gli appassionati di simulazione di guida si sono lamentati della quasi totale assenza di piloti al femminile davanti ad un monitor con un volante fra le mani. Negli ultimi tempi qualcosina ha iniziato timidamente a muoversi, con le prime "pilotesse" andate in pista persino negli eventi dal vivo con i simulatori. Una portabandiera dei piloti del gentil sesso è certamente la simpatica, carina e veloce Sinem Temur, meglio nota come SimRacing Girl, ragazza belga che, grazie soprattutto ad una serie di apprezzatissimi filmati su Youtube, potrebbe rivelarsi la prima esponente di una lunga lista di piloti senza barba! Non perdetevi l'intervista pubblicata da Square Tyres e visitate la pagina Facebook di Sinem.
    What simulator do you usually race on? Which one are you more committed to?
    We watched some of your lives on Twitch.tv and several videos on Youtube. We know that you have a lot of experience in this e-sport. Did you ever got into a championships? Which ones?
    How do you see the future of the sim racing? Do you think there’s a possibility that we’ll see big races being broadcasted in stadiums with thousands of people like what happens with more maninstream games like League of Legends and CS: Go?

    Tutto pronto per la Forza Le Mans 24 Ore virtuale

    E' ormai vicino l'evento della 24 Hours of Le Mans esports - Forza Racing Championship, in pratica la versione virtuale della 24 Ore di Le Mans che si disputerà il 17/18 giugno, in parallelo con la 24 ore reale, nell'ambito del torneo Forza Racing Championship con Forza Motorsport 6 e con un montepremi di ben 100mila dollari. I simdriver saranno addirittura premiati sullo stesso mitico podio dei piloti reali !
    It seems like just yesterday that we kicked off the Forza Racing Championship (ForzaRC) Season 3: The Porsche Cup, which is currently in full swing through May 28. Today, we’re excited to share that the Elite finals will take place in France during the most prestigious endurance race in the world, the 24 Hours of Le Mans, from June 17-18, making it the largest racing esports event ever hosted at Le Mans. To mark this historic occasion bridging real world motorsport and racing esports, the Automobile Club de l'Ouest (ACO), creator and organizer of the 24 Hours of Le Mans, made an entirely new category for esports competition: the Official Endurance Esports Category. After the esports race, the winner of the ForzaRC finals will accept a trophy on the same 24 Hours of Le Mans podium as the winning Le Mans drivers.
    As the most inclusive racing competition in gaming, ForzaRC is an esports program where players of all skill levels compete and hone their skills. We’re thrilled to partner with Porsche and ACO to bring the world of esports to the motorsport community, while sharing our passion for real-world competitive racing with people of all ages.
    The Forza franchise, home to over four million active users per month, Porsche, the most successful brand in motorsport with more than 28,000 total race victories including 18 wins at Le Mans, and the ACO, organizer of the world’s most prestigious race, have created an unprecedented racing event that will be making history this June.
    Cars & Tracks
    The Elite Series finals will feature a mix of car manufacturers. In addition to five cars from the Season 3 presenting sponsor Porsche, the Grand Finals will also feature race cars from previous Le Mans races, as well as production cars inspired by Le Mans competitors. Here’s the cars that will be used in the Le Mans Finals:
    · 2012 Porsche GT3 RS 4.0
    · 2014 Porsche 911 Turbo S
    · 2011 Porsche #45 Flying Lizard GT3 RSR
    · 1960 Porsche 718 RS 60
    · 1998 Porsche #26 AG 911 GT1-98
    · 2004 Porsche 911 GT3
    · 2015 Porsche #19 Porsche Team 919 Hybrid
    · 2014 Chevrolet #3 Corvette Racing Corvette C7.R
    · 2016 Ford #66 Ford GT Le Mans
    · 2009 BMW #92 Rahal Letterman Racing M3 GT2
    · 2014 Toyota #8 Toyota Racing TS040 Hybrid
    · 1998 Mercedes-Benz AMG CLK GTR
    Finalists will be driving these cars on some of the best and most challenging tracks in Forza Motorsport 6, including the Nürburgring GP, Circuit of the Americas, Monza, Catalunya, Spa-Francorchamps, Silverstone and of, course, Le Mans (both the Bugatti Circuit and the full track). Look for more details on the format and structure for the Season 3 Finals soon.
    Prizes
    Alongside standing on the Le Mans podium to accept their trophy, the winners from the Forza Racing Championship Season 3 will also take home some serious cash. Players will be competing for a total cash prize pool of $100,000 with first place earning $20,000, second place earning $15,000, and third place taking home $10,000.
    When virtual racing comes to the 24 Hours of Le Mans... Experience the #Forza Racing Championship Elite final right here at the 24 Hours Circuit!
    #LEMANS24 #LEMANS BAM e-Sport

    24 Hours of Le Mans esports - The Forza Racing Championship
    The Automobile Club de l’Ouest (ACO) and Microsoft are delighted to announce the 24 Hours of Le Mans esports event, with the Forza Racing Championship (Forza RC) Season 3: The Porsche Cup Elite finals to be held on 17 and 18 June alongside the iconic endurance race. To mark this unique partnership, bringing together real-world motorsport and esports, ACO has created an Official Endurance esports Category. The winners of the Forza RC finals will be handed their trophy on the same 24 Hours of Le Mans podium as the victors of the French twice-round-the-clock classic. This partnership signals ACO’s firm intention to use the realm of video gaming to promote motorsports and endurance on the international stage and reach out to new audiences keen on virtual racing and real-life competition.
    Innovation is a key concept at the 24 Hours of Le Mans and the worlds of motor racing and video games have always been closely linked. For several years now, ACO has been exploring the latest virtual reality technologies and esports to attract a growing number of connected fans and digital natives to motorsport. One highly visible element of this strategy was the Virtual Room in the 2016 Le Mans Race Village – a unique experience offering the very best of virtual reality and gaming.
    This year, ACO is going one step further as it introduces the 24 Hours of Le Mans esports with Forza Motorsport 6’’ and the Elite final of ForzaRC Season 3: The Porsche Cup (an international online championship featuring Microsoft’s flagship racing franchise). Over a hundred gamers will be present in the Race Village at Le Mans to take part in this unprecedented event.
    ForzaRC is the benchmark online esports championship played all over the world. The gamers hone their racing skills as they go through the various stages. The championship’s very best players will drive some of the most iconic cars to have raced in the 24 Hours of Le Mans around the various circuits of the FIA World Endurance Championship (WEC), with the final on the legendary Circuit de la Sarthe. 
    For Pierre Fillon, President of Automobile Club de l’Ouest, “There are close ties between the realms of motorsport and video gaming. The Forza franchise games are incredibly realistic and give players a chance to see what it’s like to drive a top-flight racing car, but they are also used by professional drivers as a means of getting to know the circuits! Automobile Club de l’Ouest is very excited about hosting the final of the third season of Forza Racing Championship Season 3: The Porsche Cup. It is an extraordinary opportunity to bring together the world’s best gamers and drivers to share their passion for motor racing.”
    ACO, organiser of the world’s most prestigious endurance race, the Forza franchise, home to the world’s largest gaming community with over four million active users per month, and Porsche, the most successful marque in the history of the 24 Hours with 18 Le Mans wins, all share one thing: a passion for high-level competition. Together they have created a brand new racing event set to make history this June.

    SPARCO TopDriver Challenge: accendiamo i motori !

    A pochi giorni dall'annuncio della straordinaria partnership tra SPARCO®, DrivingItalia.NET e Driving Simulation Center, per lavorare insieme allo sviluppo, divulgazione e spettacolarizzazione del settore simracing e guida virtuale, sveliamo anche l’innovativo progetto dello “Sparco TopDriver Challenge”, un torneo simracing online con il software Assetto Corsa, aperto a tutti gli appassionati ed adatto ad ogni tipo di pilota virtuale, che accende i motori da subito con premi incredibili dedicati naturalmente al nuovo mondo SPARCO GAMING !

    Sparco TopDriver Challenge non è semplicemente un torneo, ma un grande evento per il simracing, che accende i motori subito per concludersi a fine Dicembre, suddiviso in TRE FASI:
    FASE 1
    20 turni diversi su server online DrivingItalia, con 20 auto e piste diverse, per accontentare ogni tipo di pilota virtuale: tutti i simdrivers possono provare a qualificarsi facendo segnare il proprio giro hotlap! A fine turno il pilota più veloce guadagna l'accesso alla fase 2 e vince subito una maglietta o guanti Sparco Gaming
    FASE 2
    a Dicembre i 20 piloti più veloci si sfidano in un torneo emozionante su 4 gare, sempre con 4 auto e circuiti diversi e con premi incredibili in palio: ben DUE cockpit Sparco Evolve e TRE sedili Sparco SG1 personalizzabili!
    FASE 3
    Non vi è bastato ancora?  A fine Dicembre potete partecipare tutti all'evento dal vivo in Lan nei Driving Simulation Center, con in palio un altro cockpit Sparco Evolve e DUE sedili Sparco SG1 personalizzabili!
    Correte subito nel nuovo forum dedicato al torneo, leggendo come prima cosa il topic con tutti i primi dettagli, mentre per dubbi o domande utilizzate questo link.
    I motori virtuali si accendono dal prossimo 11 Giugno, non ci resta che dirvi...


    E se volete acquistare prodotti Sparco dallo shop online ufficiale, non dimenticate di richiedere l'incredibile sconto riservato a tutti gli utenti di DrivingItalia.NET e del Driving Simulation Center !
     

    rFactor 2: WTCC 2016 - 2017 by SIMCO - F1RFT

    L'accoppiata modding formata da SIMCO ed F1RFT ha appena rilasciato per rFactor 2 la nuova versione aggiornata 1.20 dell'interessante WTCC 2016 - 2017 mod, progetto che ci permette di simulare le stagioni più attuali del sempre combattuto e divertente campionato mondiale turismo WTCC. Come vedete dal changelog, sono state notevoli le migliorie apportate al mod dalle ultime release rilasciate.
    SIMCO WTCC 2016-2017
    current version: 1.20
    release date: 08 june 2017

    1.20 changelog
    - updated FFB
    - Oil and engine problems repaired
    - Lower oil temperature
    - Lower fuel ussage
    - New engine characteristic

    1.15 changelog
    - change windows textures
    - Oil and engine problems repaired
    - Biggest onboard window textures
    - optimized tyre wear
    - edited tyre heating