Jump to content
DrivingItalia.NET fa parte del network di

Recommended Posts

Nissan e PlayStation hanno unito le forze per il settimo anno per offrire il "lavoro dei sogni" a un fortunato giocatore di Gran Turismo. NISMO PlayStation GT Academy sfida le convenzioni e apre le porte a una possibile carriera nell'automobilismo per chiunque abbia mai sognato di gareggiare, uomo o donna che sia. L'edizione 2015 inizia domani (21 aprile) con una competizione di qualificazione, basata su delle sfide in Gran Turismo 6 per PlayStation 3, che si protrarrà fino al 16 giugno. Ulteriori opportunità di qualificazione sono disponibili tramite diversi eventi live dall'elevato numero di partecipanti, organizzati da GT Academy nelle nazioni dove è presente l'iniziativa.

GT Academy vuole diventare ancora più avvincente nel 2015. Chiunque abbia compiuto 18 anni e abbia mai sognato di fare il pilota è invitato da Nissan e PlayStation a "percorrere una strada diversa" per inseguire il proprio sogno nell'ambito della competizione (si applicano termini e condizioni).

La versione europea di GT Academy quest'anno è arricchita dalle novità relative al Race Camp, dove si svolge la fase di selezione del vincitore finale, che si sposterà da Silverstone allo straordinario circuito Yas Marina di Abu Dabhi, capitale degli Emirati Arabi Uniti. Se poi viaggiare fino ad Abu Dabhi per guidare vetture sportive NISMO su un circuito di Formula 1 non fosse un premio sufficiente, il vincitore potrà intraprendere una carriera sportiva che gli cambierà la vita, viaggiando da un paese all'altro, acquisendo conoscenze sempre nuove, integrandosi in una squadra straordinaria e guidando velocissimi bolidi.

Come sempre, le emozioni e l'azione del Race Camp saranno catturate dalle telecamere di GT Academy, per essere trasmesse in uno show nei mesi seguenti. Inoltre, l'intera competizione può essere seguita tramite la pagina Facebook di GT Academy, Twitter e Nismo.tv.

La formula di GT Academy si è già rivelata vincente. Dopo una serie di sfide al Race Camp per decretare il vincitore, il nuovo pilota viene sottoposto all'avanzatissimo programma di addestramento Driver Development Programme. La preparazione, intensa e approfondita, lo prepara per il premio finale: una stagione di competizione nelle impegnative Blancpain Endurance Series, al volante di una Nissan GT-R NISMO GT3 da 550 CV.

Fin dalla prima edizione del 2008, il successo di GT Academy è andato sempre crescendo, anche grazie agli straordinari risultati ottenuti dai suoi campioni, che hanno visto trasformate le proprie vite divenendo "atleti NISMO". Nel 2015 soltanto, i campioni di GT Academy prenderanno parte a gare di primo piano, come la 24 Ore di Le Mans, la serie GP3, propedeutica per la Formula 1, il Campionato del Mondo Endurance FIA, il campionato Blancpain GT3 e le sfide più impegnative del campionato giapponese Super GT.

"Quando spiego che cos'è GT Academy alle persone che incontro, restano tutte sbalordite", afferma Gareth Dunsmore, responsabile generale comunicazioni e marketing di Nissan Europe SAS. "O decidono di partecipare loro stessi, o conoscono qualcuno che vorrebbe farlo. Quest'anno renderemo GT Academy più grande e accessibile che mai. GT Academy è capace di fornire un "innovazione che emoziona" e noi vogliamo che tutti lo sappiano, che tutti coloro che sono pronti a inseguire un sogno per cambiare la loro vita sappiano che questa possibilità esiste".

"Questo è un altro traguardo importante per GT Academy, fonte di orgoglio per tutti noi", ha spiegato Kazunori Yamauchi, presidente di Polyphony Digital Inc. e creatore della serie Gran Turismo. "Abbiamo due campioni di GT Academy che gareggiano nella classe principale del campionato Le Mans e un programma ambizioso, che consentirà di portare Gran Turismo a un numero sempre maggiore di appassionati, mentre si mettono alla prova per vedere se hanno le qualità necessarie a seguire le orme di Jann [Mardenborough], di Lucas [Ordoñez] e degli altri atleti NISMO. È davvero una competizione incredibile e tutti dovrebbero prendervi parte, a prescindere dal loro livello di abilità".

La fase di qualificazione di NISMO PlayStation GT Academy inizia con un "evento stagionale" in Gran Turismo 6 per PlayStation 3, dal 21 aprile al 16 giugno. Possono partecipare tutti coloro che hanno compiuto 18 anni e risiedono in 12 nazioni europee, suddivise nei gruppi seguenti: Francia, Italia, Germania, Regno Unito, Penisola iberica (Spagna, Portogallo), Benelux (Olanda, Belgio, Lussemburgo) ed Europa centro-orientale (Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca).

 

i1AT4TOH1xfzsb.jpg



This post has been promoted to an article

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il secondo round degli eventi online di GT Academy 2015 è disponibile nel titolo in esclusiva per PlayStation®3 "Gran Turismo 6". Buon divertimento a tutti!
Ricordiamo che gli utenti possono iniziare dal primo round fino alla chiusura dell'evento. Puoi consultare l'elenco completo dei paesi partecipanti e il programma degli eventi tramite l'apposito link disponibile qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il round 3 degli eventi online di GT Academy 2015 è ora disponibile, per tutti i giocatori, all'interno di "Gran Turismo 6", in esclusiva per PlayStation®3!
Mentre l'evento GT Academy 2015 è accessibile, gli utenti possono iniziare in qualsiasi momento dal round 1.
 
Affronta una prova a tempo a Spa-Francorchamps al volante di un prototipo da corsa di classe LMP2, la Nissan Zytek Z11SN Greaves Motorsport! Per passare all'ultimo round dovrai ottenere almeno un bronzo.
L'auto è piuttosto controllabile, ha un motore dal rendimento lineare e una manovrabilità senza sorprese: dovrai comunque fare attenzione a non superare i suoi limiti, altrimenti diventerà molto difficile da gestire, come tutte le auto da corsa. Stai molto attento con l'acceleratore, nelle curve medie e lente, perché in queste situazioni l'auto è particolarmente nervosa.
 

i1WHT5YrXu9TJ.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mentre le qualificazioni online di GT Academy 2015 stanno per entrare nel vivo, i campioni delle precedenti edizioni di GT Academy continuano a ottenere grandi risultati, nel mondo delle competizioni.
Domenica 10 maggio, nel secondo round della prima prova del campionato GP3, disputata insieme al Gran Premio di F1 di Spagna, il campione europeo 2011, Jann Mardenborough (Carlin), ha conquistato il terzo gradino del podio. Durante le qualifiche del giorno precedente, il pilota non ha potuto ottenere un risultato migliore del 15° posto, a causa di una bandiera rossa. In gara ha però saputo sconfiggere la sfortuna, concludendo al 4° posto la prima prova, per poi riuscire a salire sul podio nella seconda.

Durante la 24 Ore del Nürburgring, disputata in Germania fra il 16 e il 17 maggio, il primo campione europeo di GT Academy, Lucas Ordóñez, ha guidato la Nissan GT-R NISMO GT3 numero 35, insieme ad Alex Buncombe, Michael Krumm e Kazuki Hoshino, conquistando la nona posizione generale. Anche la scuderia privata Schulze Motorsports ha preso parte all'evento, con una vettura gemella (numero 27) condotta dai fratelli Schulze, Tobias e Michael, dal campione europeo 2010 di GT, Jordan Tresson, e dal campione tedesco 2013 di GT Academy, Florian Strauss. A causa di problemi meccanici, che hanno bloccato la vettura nelle ultime fasi della corsa, hanno dovuto accontentarsi del 19° posto generale, con 142 giri portati a termine.

Sempre il 17 maggio, presso il Canadian Tire Motorsports Park, in Ontario, il campione nordamericano 2011 di GT Academy, Bryan Heitkotter, ha vinto la classe GTA della Pirelli World Challenge, a bordo di una Nissan GT-R NISMO GT3.

Il campionato All-Nippon F3 (prove 6 e 7) si è disputato il 23 e il 24 maggio sull'Okayama International Circuit, in Giappone. Lucas Ordóñez, appena arrivato dalla Germania, ha guidato la B-MAX NDDP F3, offrendo un'ottima prestazione. Nella sesta gara del 23 è riuscito a piazzarsi secondo, conquistando il primo podio del campionato. Già a Suzuka e Motegi aveva fatto vedere cosa sapeva fare, ma questo podio conferma la sua grande abilità anche nella guida delle monoposto.

Il 24 maggio, durante il secondo turno delle Blancpain Endurance Series, presso il Silverstone Circuit (Regno Unito), il campione europeo 2014 di GT Academy, Gaëtan Paletou, il campione internazionale di GT Academy, Ricardo Sanchez, e Jann Mardenborough hanno guidato la Nissan GT-R NISMO GT3 (numero 22) al secondo posto della classe Pro-Am. Nella classe Professional sono scesi in pista anche i campioni europei 2012 di GT Academy, Wolfgang Reip, Alex Buncombe e Masakazu Chiyo, che non sono però riusciti ad andare oltre il 13° posto.

L'ultimo round delle qualificazioni online di GT Academy 2015 si disputerà dal 2 al 19 giugno. Tutti possono partire dal round 1, durante il periodo di validità, per cui non attendere oltre e affronta la sfida! Visita la pagina dedicata di GT Academy 2015, grazie ai collegamenti sottostanti, per sapere quali sono le nazioni partecipanti e conoscere tutti gli altri dettagli.

 

i1fUoxI5yzpiX8c.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il round 4 (round finale) degli eventi online di GT Academy 2105 è ora disponibile, per tutti i giocatori, all'interno di "Gran Turismo 6", in esclusiva per PlayStation®3! Si tratta del round finale delle qualifiche online. I partecipanti a questo round possono ottenere gratuitamente la Nissan GT-R LM NISMO nel gioco completando un giro, a prescindere dal tempo ottenuto.

In questo round è stata aggiunta una classifica regionale. I residenti dei paesi partecipanti che raggiungono le prime posizioni della classifica possono accedere alle finali nazionali. I giocatori che non risiedono nei paesi partecipanti possono comunque prendere parte al round 4, ma non avranno la possibilità di procedere nella competizione.
Mentre l'evento GT Academy 2015 è accessibile, gli utenti possono iniziare in qualsiasi momento dal round 1.

 

i13MFLWHtIfJ38E.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Simmons trionfa nella GT Academy 2015

 

Alla vigilia di Ferragosto, a Silverstone, Matthew Simmons è stato incoronato Campione Internazionale del GT Academy 2015. E’ il primo australiano a vincere: non male per un ragazzo che sognava di diventare pilota e faceva l’autista per un corriere postale… Matt, 26 anni, è di Wavell Heights, Brisbane, nel Queensland. Tutto è cominciato grazie al suo fratello maggiore, che gli ha fatto conoscere il simulatore di guida Gran Turismo. Dopo una settimana di sfide con la PlayStation, ha cominciato a batterlo: a quel punto suo fratello si è arreso di fronte al suo grande talento ed è diventato il suo fan n°1.

Nel 2014 si era già qualificato per la Finale australiana ma non era riuscito a conquistarsi un posto per il Race Camp di Silverstone per il GT Academy International. Quest’anno si è di nuovo qualificato per la Finale australiana, giocando online e poi, finalmente, è arrivato nei primi sei del suo Paese conquistando l’ambito appuntamento sul leggendario circuito britannico per affrontare altri 29 giovani, con il suo stesso sogno, provenienti da  Messico, Turchia, Nord Africa e Stati Uniti. E ora lascerà il suo lavoro, non consegnerà più pacchi, ma dovrà lasciare anche la famiglia e gli amici e si trasferirà in Europa per diventare un pilota professionista. Si sottoporrà all’impegnativo Driver Development Programme, che lo preparerà ad affrontare un’intera stagione di corse, a bordo di una Nissan GT-R Nismo GT3.

Articolo completo su HDmotori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si sono tenute ieri, 13 settembre, le finali della sezione live di GT Academy. I quattro partecipanti che hanno ottenuti i piazzamenti migliori, insieme ai primi quattro emersi dalla selezione online, voleranno dunque alla fase finale del concorso, che si terrà al Race Camp di Abu Dhabi. Gli 8 vincitori si uniranno ai rappresentanti degli altri Paesi coinvolti nella competizione e dovranno affrontare una serie di impegnative sfide di guida, test di resistenza fisica e prontezza mentale, sotto l'occhio vigile di esperti mentori e giudici. Solo uno di loro si aggiudicherà la vittoria della competizione europea 2015 e avrà la possibilità di diventare protagonista di un'intera stagione di corse al volante di un'auto da gara Nissan.
Di seguito i nominativi degli 8 finalisti italiani:
1. Roberto Muriglio, 31 anni, di Melzo (MI) - vincitore della fase live
2. Michele Onnis, 22 anni, di Villanova Tulo (CA) - vincitore della fase live
3. Manuel Crippa, 29 anni, di Limbiate (MB) - vincitore della fase live
4. Claudio Morelli, 28 anni, di Saronno (VA) - vincitore della fase live
5. Alessandro D'Aprile, 39 anni, di Roma - vincitore della fase online
6. Edoardo Pirozzi, 19 anni, di Roma - vincitore della fase online
7. Simone Maria Marcenò, 22 anni, di San Cataldo (Caltanissetta) - vincitore della fase online
8. Federico Agosta, 26 anni, di Trento - vincitore della fase online.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Nissan ha annunciato il nome dell'erede di Jann Mardenborough e di Lucas Ordonez, ovvero il vincitore dell'edizione 2015 della GT Academy, il concorso che inizia davanti alla Playstation e si conclude con delle vere e proprie prove di abilità in pista.

Alla conclusione di otto giorni di race camp ad Abu Dhabi, per il quale era stato selezionato insieme ad altri 55 concorrenti, a trionfare è stato il 22enne francese Romain Sarazin. La sfida decisiva è stata quella al volante delle Nissan 370Z che si è disputata sulla distanza di sei giri del tracciato di Yas Marina e che vedeva opposti i sette finalisti.

"Sapevo che era importante partire bene, perché qui è difficile superare. Dietro di me poi gli altri hanno iniziato a battagliare e questo mi ha permesso di scappare. Questo è un grande risultato, che potrebbe cambiare completamente la mia vita" ha detto Sarazin.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.

No images to show